Il cielo grigio non ferma le mongolfiere, si torna a volare a Mondovì

Dopo il briefing di questa mattina presso l'Areo Club Mondovì è arrivata la conferma: le mongolfiere tornano a volare. Il decollo è stato posticipato alle ore 9,30. Al momento lo show serale "Night Glow" è confermato.

Oltre 30 mongolfiere si alzano in volo venerdì 6, sabato 7 e domenica 8 gennaio, due volte al giorno, al mattino alle ore 9 e al pomeriggio alle ore 14,30. Uno spettacolo per tutti, come sempre a ingresso gratuito. Emozione garantita, anche grazie a una serie di mongolfiere speciali che faranno restare a bocca aperta il pubblico.

NON SI DECOLLA DA PARCO EUROPA MA DA CORSO INGHILTERRA

Rispetto al passato, cambia l’area di decollo: non più il “Parco Europa” (non disponibile a causa di un cantiere in corso), ma un terreno alle porte della città, in corso Inghilterra. Il Raduno Aerostatico Internazionale dell’Epifania è organizzato dall’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì col supporto del Comune di Mondovì, con il contributo della Fondazione “Cassa di Risparmio di Cuneo”, con la partnership di Intesa Sanpaolo e con la collaborazione dell’Associazione “La Funicolare”. Giorgio Bogliaccino, pilota e presidente dell’Aeroclub Mongolfiere di Mondovì: «Ci mancavano la magia dell’evento, lo spettacolo di decine di mongolfiere nel cielo e il clima di festa che si respira ogni volta che i palloni si alzano in aria accompagnati dai sorrisi, dagli applausi e dagli sguardi emozionati delle migliaia di persone che ci hanno sempre seguiti a tutti i nostri decolli. Non perdetevi il Raduno dell’Epifania 2023: le mongolfiere tornano a emozionarvi!».

LE MONGOLFIERE SPECIALI

“Lulu” l’Unicorno. Una meraviglia fantasy! Lulu è un unicorno dagli occhioni azzurri e dalla criniera arcobaleno che entusiasmerà i più piccoli. È pilotato da Violaine Cleyet-Marrel (Francia), co-manager della “Balloon Chaize”.

La “famiglia” #FlyPenguin. Mongolfiere dalla forma buffissima! La “famiglia” #FlyPenguin del pilota Andrew Holly (UK) della “Exclusive Ballooning” torna a Mondovì per dimostrare a tutti che non è vero che il pinguino sia un uccello che non sa volare!

“The King”.  Il pallone “del Re”, con tanto di corona tempestata di gemme e gorgiera. Questa maestosa mongolfiere sarà pilotata da Christian Muth (Austria), che ha già volato diverse volte al Raduno dell’Epifania di Mondovì.

“Handy”. Advertising-balloon dell’azienda elvetica “Migros”, che riproduce nei minimi dettagli la bottiglia del detersivo “Handy”. È pilotata da Stefan Wälchli (Svizzera), anche lui già presente a Mondovì in altre occasioni.

Fractal balloons. Due mongolfiere dalle grafiche strabilianti, per la prima volta al raduno dell’Epifania! Due  palloni “a stampa frattale”, ovvero con i colori stampati secondo pattern matematici. Sono pilotate da Nicole Bonanno Maillefer (pilota di origine svizzera ma da anni residente a Mondovì), Jason Fischer (USA) e Inga Van Haver (Lituania).

“Fratelli Montgolfier” .Non si tratta di una “forma speciale”, ma è comunque una mongolfiera particolare: è il pallone dedicato ai fratelli Montgolfier che il 4 giugno 1783 ad Annonay fecero alzare in aria la prima mongolfiera al mondo (che ovviamente prese il nome da loro). È pilotato da Vincent Bruno e Mercedes Taravillo (Francia).

LE NAVETTE PER IL CENTRO CITTÀ

Per consentire a tutti di viversi al meglio l’esperienza del Raduno di mongolfiere e la città, sarà attivo un servizio di bus-navette di collegamento col centro di Mondovì, grazie alla collaborazione con l’Associazione “La Funicolare”. Il biglietto costa 4 euro/persona (andata/ritorno), acquistabile sul posto, e include anche un biglietto di viaggio a/r per la “funicolare” che conduce al rione medievale di Mondovì a Piazza, dove sabato 7 e domenica 8 gennaio si terrà anche il suggestivo hand-made market dell’Epifania “Re Mercante”. Nell’area accanto alla zona di decollo si potrà trovare un punto-ristoro food & drink. Una postazione-speaker annuncerà l’avvio dei decolli e fornirà le informazioni sulle mongolfiere presenti. Ogni volo includerà anche una “competizione” fra piloti che dovranno cercare di raggiungere, a bordo delle loro mongolfiere, i bersagli stabiliti dal direttore di gara: e grazie alla collaborazione con l’Associazione “Bocce Quadre” di Mondovì (presente nell’area dei decolli con un proprio stand), si potrà anche assistere a una gara speciale, proprio dedicata alle bocce quadre.

«UNA DELLE PRINCIPALI MANIFESTAZIONI DELLA GRANDA»

«Col naso all’insù per sognare, per tornare bambini, per guardare il nostro territorio da una prospettiva altrimenti impossibile – affermano il sindaco, Luca Robaldo, e l’assessore alle Manifestazioni, Alessandro Terreno –. Queste sono le mongolfiere per noi monregalesi e questo è il regalo che il nostro AeroClub fa ogni anno a chi raggiunge Mondovì o a chi, attraverso i social ed i media, sogna insieme a noi. Un appuntamento imperdibile, quindi, che si rinnova da oltre 30 anni e che rappresenta una delle principali manifestazioni di questo angolo di provincia Granda». «Da monregalese, ritengo che le mongolfiere siano un tratto distintivo della nostra città – commenta Ezio Raviola, presidente Fondazione CRC –. Come Fondazione CRC da sempre abbiamo sostenuto questa manifestazione. Questa edizione sarà sicuramente occasione per far conoscere e valorizzare il territorio provinciale, anche attraverso il ritorno mediatico che da sempre caratterizza il Raduno». Andrea Perusin, direttore regionale Piemonte Sud e Liguria Intesa Sanpaolo: «Siamo lieti di aver contribuito a restituire a Mondovì, che nel tempo ha conquistato la fama di “città delle mongolfiere” anche oltre i confini nazionali, la magia del Raduno dell’Epifania. È un’iniziativa straordinaria e per tutti noi un’occasione di grande festa, che simbolicamente ci incoraggia ad “alzare lo sguardo” per condividere un momento di speranza e di transizione verso una nuova e proficua fase di rinascita sociale».

Scopri anche

Clavesana, maestra aggredita in paese da una mamma di un ex alunno

È stata avvicinata e aggredita all'uscita di un negozio, a Clavesana. La vittima è una maestra, che insegna alle Elementari del paese. Sarebbe stata individuata e poi insultata da una signora, mamma di un...

Villanova. Michele Pianetta ufficializza la candidatura a sindaco

Michele Pianetta, attuale vicesindaco di Villanova, ha ufficializzato la propria candidatura a sindaco in vista delle prossime elezioni comunali. Al momento attuale, dunque, si profila una sfida a due, con lo sfidante...

Sant’Albano: gli Alpini ricordano la ritirata di Russia, 80 anni dopo la tragedia

Da venerdì 3 a domenica 5 febbraio, Sant’Albano ha ospitato una tre giorni interamente dedicata alla ritirata di Russia, ad 80 anni esatti di distanza dalla tragedia che interessò da vicino moltissimi giovani e...

Prof. del Liceo di Mondovì pubblica una biografia di Guccini… dal “punto di vista”...

Una biografia in prosa che però nasce dalle strofe. «C’è chi sostiene che un artista non possa raccontare sé stesso coi versi. Io invece credo di sì e, partendo dalle canzoni che Guccini ha...

Ceva: si presenta il progetto del “Museo del fungo”

E' in corso, presso il Municipio di Ceva, la conferenza stampa di presentazione del futuro "Museo del Fungo". Un sogno che si appresta a diventare realtà. Ad illustrare il progetto e le fasi che...

Mondovì, ecco i cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico

Da ieri, lunedì 30 gennaio, sono stati piazzati a Mondovì i primi cartelli elettronici che avviseranno dei blocchi del traffico. Il Comune spiega: «La città di Mondovì, insieme ad altri 76 Comuni del Piemonte, deve...