Al Santuario di Vicoforte la mostra sui sacerdoti martiri di Boves

L’esposizione dei pannelli durerà dal 2 al 12 febbraio all’interno del Santuario; è dedicata alla vita dei beati don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo, trucidati il 19 settembre 1943 a Boves dai nazisti

La mostra ha fatto recentemente tappa alla Cattedrale di Mondovì Piazza

Sono stati beatificati ufficialmente il 16 ottobre del 2021: don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo sono i sacerdoti martiri di Boves, trucidati nel corso della strage nazista avvenuta il 19 settembre 1943. La loro vita e il loro percorso spirituale è raccontato in una mostra, che farà tappa da domani, giovedì 2 febbraio, fino a domenica 12 febbraio al Santuario di Vicoforte.

La mostra ha debuttato nella chiesa di San Magno a Boves ed ha fatto tappa anche presso la Cattedrale di Mondovì in autunno. È stata inoltre in diverse chiese della provincia, oltre che al Meeting di Rimini, a Roma e nel Duomo di Asti. Organizzata dall’associazione “Don Bernardi e don Ghibaudo”, “Martiri per una nuova città” (questo il titolo dell’esposizione) consiste in una serie di pannelli mobili che raccontano la storia dei due servi di Dio, sacerdoti martiri, trucidati nel corso della strage nazista di Boves del 1943. Si tratta di 25 pannelli articolati in due sezioni: la prima contiene i dati biografici e le informazioni riguardanti il ministero e il martirio di don Bernardi e don Ghibaudo, la seconda documenta il percorso di pace intrapreso da allora dalla comunità bovesana. Ricostruisce la memoria dei tragici giorni del 1943, la storia dei due sacerdoti don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo e dell’imprenditore Antonio Vassallo, tre delle 24 vittime di quel giorno, il loro martirio e il cammino di pace che Boves ha intrapreso in 80 anni dall’eccidio, in particolare con la Comunità di Schondorf in Baviera dove è sepolto il comandante Joachim Peiper che ordinò la rappresaglia. Don Giuseppe Bernardi e don Mario Ghibaudo sono stati proclamati beati domenica 16 ottobre 2022. La mostra sarà visitabile negli orari di apertura della Basilica.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Come gestire i fallimenti delle banche: da Bruxelles, il libro di Samuele Crosetti

A soli 31 anni, Samuele Crosetti è già un nome di riferimento in campo internazionale, in materia di regolamentazione bancaria e stabilità finanziaria. Nato e cresciuto a Bastia Mondovì, dopo essersi brillantemente laureato alla...

Imprevisto nei lavori alle condotte a San Giovanni: si apre un giunto, acqua in...

Lieve imprevisto, per fortuna risolto in tempi rapidi, durante i lavori alle condutture dell'acqua che sono in corso in queste ore (mercoledì 29 maggio) a San Giovanni Govoni ed eseguiti da Mondo Acqua. Si...

Vertice a Mondovì con Anas e ARPA per il terzo lotto della tangenziale

È in programma oggi, mercoledì 29 maggio, a Mondovì, un vertice fra Comune, Anas e ARPA Piemonte sul terzo lotto della tangenziale di Mondovì. Una riunione propedeutica all'appaltabilità dell'opera, attesa da vent'anni. Il terzo...

Bocce Quadre: Campionato a Piazza, il talk show a Mondovicino

C’è una novità nell’orizzonte degli eventi delle Bocce Quadre: il talk show “ParalleleBipedi a confronto”, che quest’anno giungerà alla sua terza edizione, non si terrà nella cornice di piazza Maggiore ma a Mondovicino. L’evento...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...