Settima vittoria consecutiva: Mondovì batte anche Olbia e tiene il passo delle big

Le monregalesi si portano sul 2-0, cedono il terzo set alle avversarie, ma si impongono nel quarto parziale ai vantaggi. Grandi prove per la mvp Decortes e per Grigolo, protagonista nel finale

Al termine di una gara dalle mille emozioni, la Lpm Bam Mondovì centra il settimo successo consecutivo, batte Olbia per 3-1 e tiene il ritmo delle big. In grande evidenza Clara Decortes, che mette a referto ben 29 punti e si prende la palma di top scorer, e Laura Grigolo, protagonista del finale di quarto set.

A caccia di quello che sarebbe addirittura il settimo successo consecutivo in campionato, la Lpm Bam Mondovì ospita al PalaManera la Hermaea Olbia, formazione assolutamente da prendere con le molle, capace già di imporsi nella gara d'andata, al tie-break. Atteso da tre sfide casalinghe consecutive in una settimana (mercoledì arriva Trento, domenica prossima ci sarà Cremona), il Puma si presenta all'appuntamento senza grossi stravolgimenti in formazione tipo.

Lo starting six di coach Bibo Solforati è composto da Giroldi in palleggio e Decortes opposta, Grigolo e Longobardi in banda, Pizzolato e Riparbelli al centro e Bisconti libero. Le isolane di Guadalupi rispondono con Bridi in palleggio e Schirò opposta, l'estone Miilen e l'argentina Bulaich in banda, Tajè e Gannar al centro e Barbagallo libero.

Sulla spinta degli Ultras Puma, la prima frazione si apre con Mondovì avanti 6-2 (ace di Longobardi). Decortes e Grigolo mantengono le distanze sul 10-4 e Olbia deve spendere il primo time-out. Le ospiti trovano un turno vincente al servizio con Schirò e accorciano 10-8, poi però Decortes e Longobardi tornano a martellare dalla banda e ristabiliscono il +6, sul 14-8. La Lpm Bam tiene in mano saldamente il pallino del gioco. Il mani-out di Longobardi porta al 18-11, Olbia cambia il palleggio inserendo Bresciani per Bridi, ma il trend non si interrompe. Pizzolato mette a terra il 21-11 e il 23-13 (si rivede anche in campo Ana Tiemi), prima del 25-16 firmato ancora Decortes.

L'avvio di secondo set vede le monregalesi andare subito sul 11-3, sfruttando una pipe di Decortes, un ace di Longobardi e un mani-out di Grigolo, mentre Olbia fatica in maniera evidente in ricezione. Le ospiti non riescono a reagire e chiamano il time-out sul 13-4. Mondovì comunque tiene il piede sull'acceleratore e la frazione resta a senso unico: Grigolo fa 16-5 e Decortes 18-6 e 20-9. Zech entra in banda per Longobardi è ha anche il tempo di mettersi in evidenza con un bell'attacco nel segno, prima del 25-15 di una immarcabile Decortes.

Nel terzo set i ruoli si invertono e sono le ospiti a partire meglio. Tajè firma il primo vantaggio del match per Olbia, sul 2-6, e Miilen piazza il 3-8 che costringe Solforati al time-out. Mondovì va in difficoltà, mentre le avversarie crescono in attacco e in difesa, raggiungendo il 4-10. Il tentativo di reazione delle locali passa per il muro della neoentrata Colzi, ma è ancora Miilen a tenere a distanza le avversarie, con il colpo del 6-14. Le locali poco dopo provano a cambiare marcia e recuperano diverse lunghezze: un ace di Colzi e un attacco di Grigolo permettono di arrivare fino al 12-15. L'aggancio comunque non si concretizza: Olbia resta avanti 15-21 con Bulaich, Mondovì fa tremare i polsi alle avversarie fino al 22-24 di Longobardi, ma l'ultima parola spetta a Miilen, che riapre i giochi sul 22-25.

La prime battute della quarta frazione vedono le due squadre lottare perfettamente alla pari (5-5 e 11-11), con una Decortes di nuovo decisiva in attacco. L'allungo arriva con un paio di errori in attacco di Olbia e con un diagonale nel segno di Longobardi, che permettono a Mondovì di guadagnare il +4, sul 15-11. Grigolo tiene le avversarie lontane con il 18-14, ma Tajè e Miilen recuperano l'intero gap e sul 20-20 torna tutto in discussione. Solforati cerca la svolta e inserisce Riparbelli al posto di Colzi al centro. Il punteggio resta in bilico (22-22), Grigolo fa 24-22, ma Olbia recupera sul 24 pari sfruttando una svista arbitrale proprio nel momento decisivo. Ai vantaggi la decide Grigolo, che fa tutto da sola e piazza l'ace del 28-26.

LPM BAM MONDOVI' - VOLLEY HERMAEA OLBIA 3-1 (25-16 25-15 22-25 28-26)

LPM BAM MONDOVI': Grigolo 15, Riparbelli 5, Decortes 29, Longobardi 14, Pizzolato 13, Giroldi 1, Bisconti (L), Colzi 1, Zech 1, Takagui, Giubilato. Non entrate: Populini. All. Solforati.
VOLLEY HERMAEA OLBIA: Miilen 13, Taje' 8, Bridi 3, Bulaich Simian 15, Gannar 1, Schiro' 10, Barbagallo (L), Fontemaggi 3, Diagne 2, Messaggi 2, Bresciani 1. All. Guadalupi.
ARBITRI: Russo, Fontini. NOTE - Spettatori: 450, Durata set: 21', 22', 26', 32'; Tot: 101'. MVP: Decortes.

Top scorers: Decortes C. (29) Grigolo L. (15) Bulaich Simian D. (15)
Top servers: Schiro' C. (3) Decortes C. (2) Longobardi M. (2)
Top blockers: Decortes C. (2) Grigolo L. (2) Taje' S. (1)

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Ritrovato a Sale San Giovanni il 27enne scomparso da Torino

Si sono concluse le operazioni di ricerca nei boschi di Sale San Giovanni, scattate dall'ora di pranzo, a seguito dell'avvistamento di un 27enne allontanatosi il 30 maggio scorso dalla struttura presso cui era ricoverato...

Bye bye Barocco, a Mondovì a luglio arriva Andy Warhol

Addio Barocco, welcome Pop Art. Ladies and gentlemen, a Mondovì dopo il Caravaggio arriva Andy Warhol: l’ex chiesa di Santo Stefano si prepara a staccare i quadri dei maestri della luce e ad ospitare...

Addio al tenente Diego Bonavera: fu carabiniere a Frabosa e Mondovì

L’Arma dei Carabinieri piange la scomparsa del tenente Diego Bonavera. È scomparso questa mattina all’ospedale “Policlinico di Monza” di Alessandria, a seguito di una malore. Aveva solo 45 anni ed era conosciuto e apprezzato...
rifugio serre di oncino

Al Rifugio Serre di Oncino la “cucina piemontese delle origini”

Abbiamo intervistato Riccardo Ferraris, gestore del Rifugio Serre di Oncino, in valle Po, inaugurato da pochi giorni. Con la famiglia gestisce anche il ristorante “La Raviola Galante” a Scurzolengo (AT), dove si propongono piatti...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...