L’Academia Montis Regalis presenta le attività del 2023

Dai concerti alla didattica. Nuovo Comitato scientifico e una nuova opera in cantiere

foto di Jesus Lopez B. per Amusart 2021

L’Academia Montis Regalis presenta le iniziative del 2023: lo fa con una conferenza stampa, fissata per sabato 25 febbraio alle 16.30 presso la sala del Museo della Ceramica a Mondovì Piazza. Il programma dell’anno della Fondazione musicale è ricco e si divide tra la parte concertistica (la stagione “Mondovì Musica” che propone diversi appuntamenti in città), quella didattica (con le iniziative e i corsi della Scuola comunale di Musica) e l’attività dell’Orchestra, senza contare il Festival dei Saraceni, prestigiosissimo cartellone che ogni estate anima Pamparato e le Valli Monregalesi con un mix eterogeneo di spettacoli e occasioni di formazione, che inizierà il 1° luglio. Dopo la conferenza stampa, che illustrerà più nel dettaglio le varie novità, alle 17.30 si terrà un concerto dell’ensemble “Archicembalo”, che propone esibizioni cosiddette “Storicamente informate” con strumenti e prassi esecutive d’epoca. L’esibizione, intitolata “Amor che ne la mente mi ragiona” proporrà un quadro delle correnti stilistiche dell’epoca barocca, da Pachelbel a Telemann e Bach. Inoltre sarà possibile ascoltare anche grandi autori italiani come il napoletano Niccolò Jommelli, il veneziano Tomaso Albinoni e il romano d’adozione Arcangelo Corelli. Al termine del concerto, alle 18.30, seguirà un aperitivo. L’ingresso al concerto è gratuito fino ad esaurimento posti.


In scena in autunno un’opera di Carlo Galante
Anche per quest’anno, si replicherà quanto realizzato con la “Eloise” di Jenkins: è previsto in autunno al Teatro Alfieri di Asti (in collaborazione con “I Musici di Santa Pelagia”, la Maestro Società Cooperativa e l’Accademia Albertina di Torino) l’opera “L’Ultimo principe” del compositore milanese Carlo Galante. Un titolo del melodramma contemporaneo, che coinvolgerà nuovamente gli allievi della Scuola comunale di Musica. Confermato anche l’appuntamento con una nuova edizione del Festival dei Giovani Musicisti Europei, la manifestazione fondata da Lutz Lüdemann, di cui proprio in questi giorni Mondovì e Vicoforte piangono la scomparsa. Nel corso della nuova stagione concertistica, l’Orchestra dell’Academia Montis Regalis si esibirà in quattro concerti, diretti da alcuni tra i maggiori specialisti barocchi, da Enrico Onofri ad Amandine Beyer e Fabio Bonizzoni.


Didattica: master internazionali a Mondovì
Tra le novità dedicate alla parte didattica, si segnalano i campus che saranno ospitati a Mondovì: la California State University Long Beach verrà a tenere a Mondovì, dal 5 al 25 giugno, un campus dedicato al flauto. Dall’11 al 21 luglio si svolgerà invece l’Harp Masters Academy, corso di livello internazionale dedicato all’arpa. Sono appuntamenti che intendono costituire i primi tasselli di una collaborazione per poter realizzare in futuro progetti ambiziosi nei circuiti concertistici internazionali. La pandemia infatti aveva interrotto i programmi internazionali dell’Academia.


Programma di studi dedicato alla Cantata da Camera
Altro aspetto di notevole interesse dell’attività 2023 della Fondazione sarà la partecipazione al “Progetto della Cantata da Camera italiana” promosso dal musicologo torinese Giovanni Tasso. La Fondazione diventerà capofila di una rete che comprende alcuni tra i maggiori Festival italiani (tra cui Roma Festival Barocco e il trentino Antiqua Bz) con la collaborazione scientifica del Centro Studi della Cantata presso l’Università di Roma-Tor Vergata. Questo progetto prevede lo studio e la riscoperta di opere dimenticate da secoli, che verranno presentate in concerto (nel 2023 non solo a Mondovì ma anche in due appuntamenti di MiTo a Torino e a Milano, a Roma, a Bolzano e a Catania) e registrate per la prestigiosa etichetta tedesca CPO.


Comitato scientifico
Il supporto a tutti i progetti è garantito dal nuovo Comitato scientifico insediatosi nella Fondazione e composto da quattro studiosi del repertorio barocco: sono le professoresse Teresa Gialdroni, Cristina Santarelli, il maestro Michele Gasbarro e il già citato Giovanni Tasso, oltre a Maurizio Fornero, direttore artistico in carica.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Crollo “Gmi”: in liquidazione l’azienda che gestiva numerose mense scolastiche

Brutta tegola, in questi giorni, per numerosi Comuni del Cuneese e non solo, alle prese con il crollo della “Gmi Servizi Srl”, importante azienda della ristorazione con sede operativa ad Ivrea, che gestiva le...

Quirico e Canapini chiudono “Funamboli”: speranza e guerra, sabato al “Caffè sociale”

Stanno per volgere al termine gli appuntamenti del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’Associazione culturale "Gli Spigolatori" di Mondovì. La tematica dell’edizione 2024 è “Osare la speranza” e nella seconda metà di...
nasce fondazione ospedali mondovì ceva

Comuni, medici e aziende si uniscono: «Nasce la Fondazione per gli Ospedali di Mondovì...

L'atto costitutivo sta per arrivare sul tavolo del notaio. E ci sono firme importanti che hanno contribuito a questo risultato: non solo quelle dei Comuni di Mondovì e Ceva, non solo quella della Diocesi,...
mondovì teenage dream party

Venerdì 14 giugno a Mondovì Piazza la mega festa giovanile Teenage Dream Party

Venerdì 14 giugno in piazza d’Armi si accenderanno i riflettori del Teenage Dream Party, la festa più hype d’Italia. È uno spettacolo che da quasi un anno sta girando l’Italia, di città in città....

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...