Dal “Distretto del Commercio Monregalese” un bando a sostegno dei negozi

Previsti contributi per attività di rinnovamento delle attività. Una sinergia che nel Monregalese ha unito undici comuni con Mondovì capofila

finanziato Distretto commercio monregalese

Fare fronte unico per promuovere il territorio: è l’obiettivo dei “Distretti del commercio”, una sinergia che nel Monregalese ha unito undici comuni: Mondovì capofila, e poi tutti i paesi delle valli e delle Unioni Montane ovvero Vicoforte, Briaglia, Monasterolo Casotto, Niella Tanaro, San Michele M.vì, Frabosa Soprana, Frabosa Sottana, Pianfei, Roccaforte M.vì e Villanova M.vì.

Il protocollo triennale prevede, fra le azioni: formazione e creazione di servizi di accompagnamento degli operatori del settore commerciale e dei settori correlati, realizzazione di attività di fidelizzazione della clientela, valorizzazione delle produzioni d’eccellenza, agevolazioni economiche alle imprese, riqualificazione di spazi ed immobili dedicati al commercio ed alle attività correlate, interventi volti all’ammodernamento ed al miglioramento dell’esteriorità delle attività commerciali. Ma anche: attivazione di politiche attive per il riuso degli spazi sfitti, valorizzazione dei locali commerciali storici, sviluppo di un brand distrettuale e realizzazione di campagne di comunicazione e marketing. E infine, progetti sinergici con settori quali il turismo, la cultura e l’arte, etc. volti alla valorizzazione del territorio del Distretto attraverso la predisposizione di opportuni itinerari.

In questa fase il Distretto del Commercio Monregalese si rivolge ai negozi che possono chiedere contributi per attività di rinnovamento dehor, miglioramento delle vetrate e delle tende, abbellimento esteriore, insegne e illuminazione. Per chi insedia nuove attività, potranno essere richiesti contributi anche per acquistare attrezzature (es: registratore di cassa). Il contributo prevede un finanziamento fino al 90% per i negozi che rientreranno nella graduatoria. I contributi vanno chiesti per interventi da un minimo di 2 mila e un massimo di 7 mila euro. La graduatoria privilegerà i centri storici e alcuni aspetti come i dehor, l'efficientamento energetico o i negozi che si trovano in zone recentemente oggetto di lavori di riqualificazione (come il Borgheletto a Mondovì) e, soprattutto, chi apre in vetrine che prima erano sfitte. Le domande vanno presentate entro il 31 maggio

Il Distretto può contare su un fondo di 200 mila euro, di cui 160 mila arrivano dalla Regione Piemonte. Il progetto per Mondovì e il Monregalese è stato affidato a uno studio di professionisti, la "TAUTEMI Associati srl" di Cuneo. C'è anche una parte di formazione, comunicazione, promozione e management, per la quale invece sono stati affidati incarichi a Confcommercio e a Confesercenti.

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Politecnico, ieri il rettore nella sede di Mondovì – L’INTERVENTO IN CONSIGLIO

Al pomeriggio la visita nella sede universitaria monregalese, la sera la relazione in Consiglio. «Una sede notevole - commenta il rettore, prof. Corgnati -, su cui sicuramente ha senso investire». Qui il video dell'intervento in...

Vicoforte: addio all’ex maestra Annina Strocco

A Vicoforte sono in tanti a ricordarla con affetto, a sentire un debito di riconoscenza nei suoi confronti. Annina Strocco, detta anche Nina, è stata una delle storiche maestre del paese: aveva insegnato a...

Due anni di guerra: dagli ucraini un grazie agli amici di Ceva

Sono passati due anni dall’inizio della guerra in Ucraina, e anche Ceva all’epoca si adoperò fattivamente per l’accoglienza e per agevolare le pratiche per far giungere in città parenti e amici in fuga dai...
A Mondovì crescono le famiglie aiutate dalla Caritas

A Mondovì crescono le famiglie aiutate dalla Caritas e per metà sono italiane

A Mondovì crescono le famiglie aiutate dalla Caritas e per metà sono italiane. A Mondovì il braccio operativo della Caritas diocesana è rappresentato dall’Associazione “Amici della Cittadella” che conta un numero elevato (oltre duecento)...