Addio ad Azio Citi, l’attore braidese era Padre York, negli spettacoli di Padre Filip

Mancato a 74 anni. L'ex sindaco di Bra, Bruna Sibille, lo ricorda così: «Ha saputo trasformare la sua difficoltà in mille gioie, donate a tutti noi»

Azio Citi, nei panni di Padre York

Il mondo dello spettacolo e i tanti amici braidesi e non solo, piangono la scomparsa di Azio Citi: aveva 74 anni. Attore conosciuto in tutto il Piemonte, dopo i primi impegni in radio, a partire dal 1975 con Radio Onde Rosse, contribuì anche alla nascita di Slow Food, collaborando con l'amico Carlin Petrini. Ha poi recitato in diversi film, come "Un paradiso senza biliardo" (1991), "Slow Food Story" (2013) e "Quello che non si vede" (2016). Negli ultimi anni era stato molto apprezzato anche nei panni di Padre York, come "spalla" di Padre Filip (Filippo Bessone), nei vari spettacoli dell' "Ora Canonica" prima e della "Mezz'ora Canonica", ultimamente.

Sui social è arrivato anche il ricordo di Bruna Sibille, sindaco di Bra per 10 anni, fino al 2019, che lo ha ricordato così: «Cerco di interpretare il dolore profondo di migliaia di persone, braidesi che conosco e gente di tutta Italia che magari non conosco, comunicando la scomparsa dell'amico Azio Citi. Come si può riassumere in poche parole una vita intensa trascorsa in buona parte con lui e con tantissimi altri, vivendo momenti meravigliosi e momenti tristi? Non è possibile, un ricordo frutto di riflessione ci sarà nei prossimi giorni e lo faranno altri meglio di me. Qui mi limito ad una considerazione non semplice: egli che ha avuto in dote dalla sorte una difficoltà enorme come quella che ha accompagnato la sua vita, ha saputo nonostante tutto, con una enorme forza di carattere, trasformare questa difficoltà in mille gioie donate a tutti noi. Con una sensibilità che si è a mano a mano trasformata in autentica produzione artistica. Grazie Azio».

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Il sindaco di Dogliani: «Dicono che non mi ricandido? Nessuno può parlare per me»

In vista delle prossime elezioni comunali, si “accende” il clima a Dogliani. Il sindaco Ugo Arnulfo, venuto a conoscenza di alcune voci che starebbero circolando sul suo conto in paese, interviene per fare chiarezza:...

Politecnico, ieri il rettore nella sede di Mondovì – L’INTERVENTO IN CONSIGLIO

Al pomeriggio la visita nella sede universitaria monregalese, la sera la relazione in Consiglio. «Una sede notevole - commenta il rettore, prof. Corgnati -, su cui sicuramente ha senso investire». Qui il video dell'intervento in...

Vicoforte: addio all’ex maestra Annina Strocco

A Vicoforte sono in tanti a ricordarla con affetto, a sentire un debito di riconoscenza nei suoi confronti. Annina Strocco, detta anche Nina, è stata una delle storiche maestre del paese: aveva insegnato a...

Due anni di guerra: dagli ucraini un grazie agli amici di Ceva

Sono passati due anni dall’inizio della guerra in Ucraina, e anche Ceva all’epoca si adoperò fattivamente per l’accoglienza e per agevolare le pratiche per far giungere in città parenti e amici in fuga dai...