Il nuovo “Moro” del Carnevale di Mondovì è Mario Bosia

Il nuovo "Moro" del Carnevale di Mondovì è Mario Bosia. Prende il posto di Guido Bessone, che ha indossato la maschera dal 2018 al 2022. Mario, 40 anni, per tre anni è stato uno degli "armigeri" della Corte del Carlevè. L'annuncio è arrivato oggi, venerdì 24 novembre, nella prima conferenza stampa di presentazione della nuova Corte e della nuova Associazione "Famija Monregaleisa 1949" che organizzerà il Carlevè del 2024. Con un nuovo staff e un nuovo presidente: Andrea Tonello, già parte della Corte del Moro nei panni della maschera di Pietro, lo stalliere che, nella tradizione rivista del Carnevale monregalese, sposa la Bèla Monregaleisa alla fine delle feste di Carnevale. In abiti "borghesi" (i costumi sono in allestimento) e visibilmente emozionato, Bosia ha salutato la Corte, con tanti componenti nuovi: fra gli Armigeri, fra le Damigelle e nelle figure cardine: l'Imperatore, la Principessa Adelasia, la Cantastorie, la Maga, lo scudiero Pietro, Aleramo e ovviamente i Menestrelli. In attesa, ovviamente, di scoprire chi sarà la Bèla Monregaleisa del 2024.

Il sindaco, Luca Robaldo: «Questo è un nuovo cammino ma nessuno si dimentica cosa c'è stato prima. Ringraziamo Enzo Garelli, Oscar Barel, Enrico Natta e tutte le persone grazie a cui lo spirito del Carnevale non si è perso. L'obiettivo della nostra Amministrazione è di tornare a vedere questa manifestazione così amata dai monregalesi. Grazie alla Corte e a tutte le maschere. E grazie ad Andrea, assicurandogli che noi ci siamo e continueremo a esserci. In bocca al lupo e buon Carlevè a tutti». L'asessore alle Manifestazioni, Alessandro Terreno: «Vedere oggi questo entusiasmo mi emoziona. E il merito è certamente di Andrea, con cui ci siamo confrontati fin da subito e che ha raccolto la sfida». Il nuovo presidente, Andrea Tonello, imprenditore della Saisef: «So di avere davanti un ruolo non facile. Mi sentivo "troppo giovane": ho 33 anni, e sono profondamente legato a Mondovì, legame che ho capito nelle mie esperienze di lavoro all'estero. Ringrazio Enzo Garelli per i preziosi consigli che mi ha dato. Il Carlevè è una tradizione della mia famiglia: mio nonno Giuseppe Ellena è stato una delle maschere del Carnevale, l'imperatore. Lo ha fatto anche mio zio col Moro Aurelio Cattò. E i miei genitori sono sempre stati vicini al Carlevè. E anche io per qualche edizione ho fatto parte della Corte. Da bambino partecipai al Carlevè come "moretto", una bellissima iniziativa per avvicinare i bambini al Carnevale, che vorrei riproporre». Qualche dettaglio sull'edizione 2024: «Ci ispiriamo a chi fece rivivere il Carlevè nel 1949, i "quattr merlüs" di cui parla Ernesto Billò nel suo libro "Ridi Mondovì". Nel direttivo con me ci saranno Pietro Danna, Maura Messori, Roberto Formento, Antonio Costamagna, Guido Bessone, Federico Robaldo e Mario Bosia. Torneranno le cene della tradizione, come la "cena dei Lombardi", torna la cerimonia della Consegna delle Chiavi dal sindaco al Moro, la proclamazione della Bèla Monregaleisa. Ci saranno novità: la Cà del Moro torna alla sala del "Christ", assieme alla festa dei bambini, così come torna la collaborazione con "Un sorriso per Giorgia" che avrà una serata a Mondovì coi Tre Lilu. E torna il "Giro Moro", dal 5 al 12 febbraio: nelle scuole, negli asili, nelle Case di riposo e nei centri diurni per portare un sorriso ai bambini e un momento di felicità agli anziani e ai meno fortunati. A Mondovì"carneval" vuol dire fare festa ma anche fare del bene».

E poi ci sarà una sfilata, che sarà il 25 febbraio:  «Una grande sfilata - ha detto Tonello -. Abbiamo raccolto disponibilità dai partecipanti per i carri e i gruppi. E per l'11 febbraio ci sarà un nuovo evento con protagonisti i gruppi mascherati in centro storico».

 

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP CLICCA QUI

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...
Pistoletto fondazione crc cuneo

Ezio Raviola nominato nel Consiglio di Compagnia Sanpaolo

Ezio Raviola, monregalese e attuale presidente della Fondazione CRC, va in Fondazione Compagnia Sanpaolo. È stato nominato oggi, giovedì 29 febbraio, nel consiglio generale della Fondazione torinese. Uno scenario che si incastra in un...

Nove anni di condanna a una ex dipendente della Coop di Mondovì: sottrasse 2,5...

Era stata una lavoratrice irreprensibile, almeno fino al 2020. Solo dopo, per la precisione ad ottobre, si è scoperto che aveva duplicato i libretti di deposito di alcuni soci prestatori della Coop di Mondovì,...

Nuovo defibrillatore: Farigliano vuole diventare territorio “cardio protetto”

Grazie alla donazione di un defibrillatore semiautomatico “Dae” da parte della famiglia di Aldo Vajra (noto viticoltore del territorio), l'Amministrazione comunale di Farigliano, nei giorni scorsi, ha installato una nuova postazione “salva vita” a...

Francesco e Ylenia, poliziotti insieme: «Abbiamo coronato il nostro sogno»

21 anni lei, di Villanova. 24 anni lui, di Rifreddo (Mondovì). A Roma nelle scorse settimane hanno coronato il loro sogno, insieme, superando il corso d’ammissione per entrare nella Polizia di Stato. Ylenia Aggeri...