Oggi l’evento da “McDonald’s” Mondovì: per ogni menu, un pasto regalato alla Caritas

Trecento pasti. «È l'obiettivo che ci poniamo per il nostro compleanno: donare un pasto alla Caritas di Mondovì per ogni "menu" che verrà acquistato nel nostro "McDonald's" di Mondovicino il 28 novembre». Lo annuncia Alessandro Romano, licenziatario del marchio "McDonald's" per la provincia di Cuneo. «Di solito, al compleanno il regalo lo si riceve... ma noi preferiamo farlo. È un tema su cui siamo sempre stati sensibili».

Il "Mc" di Mondovì sta per festeggiare dieci anni. Venne aperto il 28 novembre del 2013: dieci anni di crescita e di esperienze positive che il locale vuole ricordare e festeggiare. Spegnerà le sue dieci candeline promuovendo una donazione: per ogni menu che verrà venduto quel giorno, il "McDonald’s" Mondovì donerà un pasto caldo alla Caritas monregalese, che offre accoglienza a persone e famiglie in difficoltà. Sarà il team di lavoro del ristorante ad occuparsi - nelle settimane successive all’evento - della preparazione dei pasti, del ritiro e della distribuzione alla Caritas della Diocesi di Mondovì, in coordinamento con la struttura di accoglienza e in funzione delle esigenze che segnalerà. «Con questa iniziativa - spiega Romano - vogliamo ringraziare il territorio per questo decennio, traguardo di grande importanza per un locale pubblico. Del resto l’attenzione da parte di "McDonald’s" per le realtà caritative e socio-assistenziali del territorio, non é stata sporadica in questi vent’anni di presenza in tutti i locali a marchio Mc della provincia e pensiamo sia un modo tangibile per restituire un ringraziamento concreto alle comunità in cui operiamo con la nostra attività. Tra i valori che ci contraddistinguono - precisa Romano - c’è sensibilità verso le comunità locali che “ci ospitano”. Il nostro motto è “Sempre pronti a donare” e il decimo compleanno ci pare una buona occasione per ringraziare sentendoci utili. Il locale in Corso Mondovicino è nato in concomitanza con la campagna di lancio di una iniziativa che i clienti ed i produttori locali hanno molto apprezzato, ossia la proposta del panino con la carne della Piemontese e quindi delle proposte dei sandwich gourmet, tutt’ora strategia nazionale in essere con varie forniture tipiche regionali certificate, con un’ulteriore ricerca della qualità nelle forniture da trasformare in menù». Il "McDonald's" di Mondovicino oggi impiega 44 persone, mentre l’azienda in tutta la provincia impiega oltre 200 dipendenti, più del 92% con rapporto di lavoro stabile.
«Ringraziamo McDonald’s per questa iniziativa benefica. Questo atto di solidarietà rende il compleanno ancora più speciale - sottolinea il responsabile del Centro di ascolto della Caritas diocesana di Mondovì Davide Oreglia -. Tra l’altro non è la prima volta che ai nostri ospiti vengono donati menù del McDonald’s e quindi sappiamo che sono una piacevole sorpresa per loro. Ringrazio Alessandro Romano e tutto il personale del locale di corso Mondovicino e i volontari che si adopereranno a distribuire i pasti. Visto il numero di pasti a cui si pensa di arrivare, potremo coinvolgere anche le Caritas parrocchiali e potremo distribuirli grazie al prezioso aiuto dei nostri volontari».

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...
Pistoletto fondazione crc cuneo

Ezio Raviola nominato nel Consiglio di Compagnia Sanpaolo

Ezio Raviola, monregalese e attuale presidente della Fondazione CRC, va in Fondazione Compagnia Sanpaolo. È stato nominato oggi, giovedì 29 febbraio, nel consiglio generale della Fondazione torinese. Uno scenario che si incastra in un...

Nove anni di condanna a una ex dipendente della Coop di Mondovì: sottrasse 2,5...

Era stata una lavoratrice irreprensibile, almeno fino al 2020. Solo dopo, per la precisione ad ottobre, si è scoperto che aveva duplicato i libretti di deposito di alcuni soci prestatori della Coop di Mondovì,...

Nuovo defibrillatore: Farigliano vuole diventare territorio “cardio protetto”

Grazie alla donazione di un defibrillatore semiautomatico “Dae” da parte della famiglia di Aldo Vajra (noto viticoltore del territorio), l'Amministrazione comunale di Farigliano, nei giorni scorsi, ha installato una nuova postazione “salva vita” a...

Francesco e Ylenia, poliziotti insieme: «Abbiamo coronato il nostro sogno»

21 anni lei, di Villanova. 24 anni lui, di Rifreddo (Mondovì). A Roma nelle scorse settimane hanno coronato il loro sogno, insieme, superando il corso d’ammissione per entrare nella Polizia di Stato. Ylenia Aggeri...