Briga Alta avrà una pista di atterraggio per l’elisoccorso

Approvato l’accordo tra Provincia e Comune per la realizzazione della piazzola in borgata Piaggia

Briga Alta avrà una pista di atterraggio per l’elisoccorso e gli interventi di emergenza. Il presidente della Provincia, Luca Robaldo, ha firmato un decreto con cui si approva lo schema di accordo convenzionale tra Provincia e Comune di Briga Alta per la realizzazione di una piazzola di atterraggio vicino alle abitazioni della borgata Piaggia, dove ha sede il municipio. L’accordo definisce tempi, modi e aspetti finanziari per la gestione unitaria delle attività di interesse comune a cui parteciperanno la Fondazione Crc con 30 mila euro, il Comune di Briga con 10 mila e la stessa Provincia di Cuneo con altri 10 mila euro.

Il presidente Robaldo: «Poter disporre di una pista di atterraggio per i mezzi di soccorso è di importanza fondamentale per un territorio come Briga così lontano dai principali centri e rappresenta un presidio essenziale per garantire un’assistenza sanitaria d’urgenza di alto livello». «È un segnale d’attenzione alla nostra montagna – aggiunge il consigliere provinciale delegato Silvano Dovetta – e ancora una volta la Provincia dimostra sensibilità a questo tema andando a fornire un punto di soccorso in una zona molto difficile dove non c’erano servizi a favore della popolazione che, pur tra le difficoltà, rimane a vivere in montagna».

In base all’accordo sarà il Comune di Briga Alta ad occuparsi della progettazione e della realizzazione concreta della pista di atterraggio, oltre a documentare l’intervento al termine dei lavori. Il sindaco Federica Lanteri: «Siamo molto contenti di questa iniziativa perché viene incontro ad una esigenza reale del territorio, dei cittadini e anche di coloro che frequentano le nostre zone. Ci troviamo, infatti, in una situazione molto particolare perché siamo molto lontani da tutti gli ospedali, a circa 100 dal primo pronto soccorso che è a Mondovì e a 49 km da quello di Imperia, in un’altra regione. Siamo molto grati al presidente Robaldo che ha capito e ci è venuto subito incontro con il consigliere Danna, coinvolgendo altri soggetti nel progetto e rendendolo fattibile».

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

La maglianese Maria Antonietta Giordana in tv ad “Avanti un altro”, con Bonolis

Avventura in tv, per la signora Maria Antonietta Giordana, che ieri (28 febbraio) è stata protagonista della puntata del programma "Avanti un altro" di Paolo Bonolis e Luca Laurenti, su Canale5. Originaria di Carmagnola,...

Al via il corso monregalese per accompagnatori turistici dei “Volontari per l’arte”

Con il nuovo anno, riparte l’attività di formazione di nuovi accompagnatori turistici da parte dell’Associazione “Volontari per l’arte” della diocesi di Mondovì. «La prima lezione del corso 2024 è in programma sabato 2 marzo...

Fondovalle: rimosso il camion, ripristinata la normale viabilità

Da pochi minuti è stata ripristinata la viabilità sulla Fondovalle Tanaro, nel tratto tra Clavesana e Farigliano. Il mezzo (un camion per la raccolta rifiuti) che era rimasto fermo per un guasto meccanico, occupando...

“Pregare con i Salmi”, un’opportunità da riscoprire

Momento prolungato di riflessione e preghiera, con possibilità di accostarsi al Sacramento della riconciliazione, per i presbiteri della diocesi, mercoledì, in Casa “Regina” al Santuario di Vico, con l’intento di fare personalmente tesoro dell’itinerario...