Esilarante “Boston Marriage” con Paiato, Granelli, D’Auria

Il teatro "Baretti" ha riso come mai prima in questa stagione (del resto "Il cacciatore di nazisti" afferiva al tragico e il "Natale a Casa Cupiello" che pure portava in dote una certa dose di comicità lasciava abbacinati per il virtuosismo del protagonista). Irresistibile invece, senza dubbio, il trio di attrici formato da Maria Paiato, Mariangela Granelli, Ludovica D'Auria in un testo tutto pepe messo insieme da uno dei grandi nomi della drammaturgia mondiale. Paiato e Granelli interpretano due ricche signore, ormai attempate, mentre la D'Auria è una cameriera sempliciotta. Siamo in un salotto americano di fine Ottocento e la trama, che è tutta da scoprire, svela il particolare rapporto tra le due signore e un curioso appuntamento che si sta cercando di ottenere. Se il personaggio interpretato da Granelli è tormentato dall'amore, ed è più caustico e asciutto, Paiato è una vera e propria diva d'altri tempi: narcisista, con un gusto prettamente teatrale che sfocia nel farsesco. Il testo del resto è una sfida puntuta per attrici di pregio: giocato tutto sui sottintesi, sui frequentissimi cambi di registro (dopo pagine e pagine di prosa "alta" si cade repentinamente nel turpiloquio, con effetto esilarante) e soprattutto gioca molto con uno stile parodistico, riprendendo uno stile da romanzo d'appendice che, appunto, sfugge al controllo del suo tempo e raggiunge la schiettezza, ben più disinibita, degli autori moderni. Tutto concorre allo sfascio di questa facciata storica a cominciare dai costumi, dalle musiche e dalle scenografie, il più classico salottino borghese, con tanto di pittura neoclassica. Un insieme volutamente oleografico e stereotipato che viene demolito dalla forza del testo.


"Maria Brasca" di Testori, personaggio neorealista

Il prossimo appuntamento con la stagione teatrale organizzata da Città di Mondovì e Fondazione Piemonte dal Vivo sarà domenica 4 febbraio: di scena "Maria Brasca" di Giovanni Testori. La regista Andrée Ruth Shammah ripropone un titolo di grande realismo sociale e che tratteggia una donna forte, estremamente moderna, nel contesto dell'italia degli anni Sessanta, esaltando proprio i tratti che rendono maggiormente attuale questo personaggio. Maria Brasca è una calzettaia libera e fuori dagli schemi, interpretata da Marina Rocco, sulla scena insieme a Mariella Valentini, Luca Sandri, Filippo Lai.

 

 

 

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

San Michele: rinvio per la corsa Just the woman i am

La corsa solidale "Just the woman i am" prevista per questo weekend a San Michele è stata rinviata al 10 marzo a causa del maltempo. La ricerca universitaria sul cancro si promuove anche attraverso lo...

Dopo la neve la pioggia sulle nostre piste da sci

La settimana era iniziata alla grande, con una fitta nevicata che aveva portato oltre un metro di neve sulle nostre montagne. Una boccata d'ossigeno che ha permesso a tutte le nostre stazioni sciistiche di...

Attenzione alle truffe: cercano di introdursi nelle case, a Morozzo e Margarita

Allarme tra Margarita e Morozzo. In queste ore, i cittadini stanno segnalando la presenza di un'auto stationwagon di colore scuro, con a bordo due persone, che tentano di introdursi nelle abitazioni con la scusa...

Avis Dogliani: Mario Reviglio premiato per le 75 donazioni di sangue

Domenica 25 febbraio, la sala polifunzionale di via Chabat ha ospitato la 59ª assemblea annuale dei donatori di sangue dell’Avis di Dogliani. La mattinata si è aperta con le relazioni del presidente Roberto Gabetti...