Gli alpini di Mondovì ricordano il sacrificio della Cuneense

Sono state giornate intense quelle vissute dagli Alpini monregalesi. Nei giorni scorsi si sono susseguiti tanti appuntamenti: la conferenza sulla “guerra tra i ghiacci del colonnello Giuseppe Magrin”, lo spettacolo  “Bello far l’ alpino ma scomodo", l'appuntamento col presidente della regione Cirio per Bando Regionale a favore delle associazioni d’arma e gli omaggi alle "madrine".
Venerdì 26, anniversario della Battaglia di Nicolaevka, grazie alla fattiva collaborazione dei dirigenti scolasti si è celebrata la “Giornata nazionale della memoria e del sacrificio alpino” con un incontro con gli studenti degli istituti superiori monregalesi tenuto a cura del centro studi della sezione alpini di Mondovì, davanti ai Licei di Piazza. Sabato 27 l'attenzione si è spostata sulla chiesa del Cuore Immacolato di Maria in via Cuneo dove, grazie all’ospitalità concessa dai parroci don Piero Gasco, e don Duilio Albarello il coro sezionale insieme alla fanfara di Mondovì ha dato vita allo spettacolo-concerto “La grande guerra”. Le celebrazioni a ricordo della disperata epopea degli alpini in terra di Russia si sono concluse domenica 28 mattina alle 10 con una toccante cerimonia in piazza Monteregale presenti i Vessilli delle Sezioni di Ceva, Cuneo e Saluzzo, rappresentanze civili e militari, Croce Rossa, associazioni d’arma. Dopo l’alzabandiera, e il canto degli Italiani eseguito da tutti i presenti il saluto del presidente della provincia e sindaco di Mondovì Luca Robaldo, introdotto dal cerimoniere Giancarlo Bovetti. Sempre domenica mattina anche il Gruppo di Villanova Mondovì ha onorato la memoria della medaglia d’oro al valor militare Michele Filippi, Caduto a Nowo Postojalowka, scoprendo una targa in sua memoria nella piazza a lui dedicata nel centro della città, mentre anche i gruppi Alpini di Ceriolo e Sant’Albano ricordavano i Caduti e i Dispersi in Russia. A Mondovì La celebrazione dell’omelia è stata tenuta da don Beppe Viglione nella Chiesa del Sacro Cuore alle ore 10,30, dove in ricordo dei Caduti è stata deposta al termine della funzione religiosa una corona di alloro alla lapide che ricorda i Caduti, la presenza del coro sezionale dell’A.N.A. magistralmente diretto dal maestro Mauro Bertazzoli ha suggellato i principali momenti della cerimonia e della Messa, mentre la cerimonia dell’ammaina bandiera alle ore 11,45 ha concluso la manifestazione.

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Nove anni di condanna a una ex dipendente della Coop di Mondovì: sottrasse 2,5...

Era stata una lavoratrice irreprensibile, almeno fino al 2020. Solo dopo, per la precisione ad ottobre, si è scoperto che aveva duplicato i libretti di deposito di alcuni soci prestatori della Coop di Mondovì,...

Nuovo defibrillatore: Farigliano vuole diventare territorio “cardio protetto”

Grazie alla donazione di un defibrillatore semiautomatico “Dae” da parte della famiglia di Aldo Vajra (noto viticoltore del territorio), l'Amministrazione comunale di Farigliano, nei giorni scorsi, ha installato una nuova postazione “salva vita” a...

Francesco e Ylenia, poliziotti insieme: «Abbiamo coronato il nostro sogno»

21 anni lei, di Villanova. 24 anni lui, di Rifreddo (Mondovì). A Roma nelle scorse settimane hanno coronato il loro sogno, insieme, superando il corso d’ammissione per entrare nella Polizia di Stato. Ylenia Aggeri...

Frabosa Soprana, cacciatore sanzionato per aver abbattuto un cinghiale oltre l’orario consentito

Per non aver rispettato il divieto di caccia “in ore notturne o comunque oltre gli orari consentiti dal calendario venatorio” rischia ora una multa da 500 a 3 mila euro. È quanto contestano i...