Mondovì strappa un set a Busto Arsizio, ma non basta: finisce 3-1

Seconda sconfitta in altrettante gare della "pool promozione" per il Puma, che lotta con grinta e caparbietà, ma deve arrendersi ad una Zanette incontenibile

Prima trasferta della "pool promozione" e seconda sconfitta consecutiva per la Lpm Bam Mondovì che, dopo essersi arresa in casa all'Albese Como, va ko anche nella tana della corazzata Busto Arsizio, seconda in classifica. Gara tutta in salita per il Puma, che si affida ancora alle solite Decortes e Farina, ma non riesce ad arginare la strapotenza in attacco delle padrone di casa. Le lombarde dimostrano di valere con pieno merito la finalissima di Coppa Italia da poco conquistata e volano via, sulla spinta delle tre "terribili" ex pumine Zanette (top scorer con 27 punti personali), Tonello e Rebora. Al triplice fischio, il punteggio è di 3-1.

Alla ricerca di un successo che permetterebbe di invertire la rotta dopo la sconfitta casalinga dello scorso week-end, il coach monregalese Claudio Basso si affida ancora alle sue certezze, con Allasia e Decortes sulla diagonale, Lux e Grigolo in banda, Farina e Riparbelli al centro e Tellone libero. Rispondono le padrone di casa guidate da Daris Amadio, chiamate alla gara del riscatto dopo il ko subito contro Marignano. Lo starting-six di Busto è così composto: Monza in palleggio e la "vecchia conoscenza" Zanette opposta, Cvetnic e Conceicao in banda, capitan Viola Tonello e Sofia Rebora (entrambe indimenticate ex pumine) al centro e Bonvicini libero.

Al "Pala Borsani" di Castellanza, il primo set si apre tutto in salita per Mondovì'. Cvetnic tira fortissimo al servizio e manda subito in affanno la ricezione ospite, fissando il 5-1. Il Puma si rimette in scia grazie a Grigolo e Decortes, che accorciano fino a -1 sul 10-9, ma Rebora ristabilisce prontamente le distanze con la fast del 14-10 e coach Basso chiama il primo time-out della partita. Farina non ci sta e colpisce a muro, per il nuovo -1, sul 14-13. Ancora una volta comunque le locali tornano a prendere il largo e Conceicao scaraventa a terra il 18-13 che costringe Basso al secondo time-out. Sul 19-16 Cvetnic mette male il piede ed è costretta ad abbandonare il campo, sostituita da Pomili. Le due squadre non si riavvicinano più. Proprio Pomili firma il 21-16, Decortes e Grigolo sbagliano al servizio e Tonello fa 25-19.

Costrette ad inseguire, le monregalesi nelle prime fasi della seconda frazione tengono botta. Riparbelli fa tutto per bene a muro e in attacco, pareggia il conto sul 6-6 e poi firma il primo vantaggio ospite: 6-8. La risposta delle locali arriva puntuale e Zanette fa 8-8, ma Mondovì torna avanti 8-10, ancora con Riparbelli a muro. La stessa Zanette fa 10 pari. Si lotta su ogni pallone e la sfida acquista di intensità. Una palla out di Pomili tiene in corsa il Puma sul 15 pari, poi un ace di Lux e un attacco di Grigolo portano al nuovo vantaggio: 15-17. Decortes e Grigolo consentono di allungare addirittura a +5, con tre attacchi nel segno, per il 16-21. Due super fast dell'ottima Riparbelli valgono il 19-24 e Farina chiude 20-25.

Tutto torna in parità, ma Mondovì pasticcia, parte male nel terzo game e Busto va 4-0 e 6-3, con la solita Zanette. Il Puma sfrutta un ace di Allasia e due errori di Rebora e Pomili consentono alle ospiti di recuperare e di passare a condurre 8-9. Anche Zanette sbaglia e si arriva sul 9-11. L'equilibrio resiste e Lux fa 14 pari, poi Busto raggiunge il +3, sul 18-15, sfruttando un gran ace ancora messo a segno da Zanette. Mondovì prova a rientrare, ma Conceicao tiene Busto al comando, sul 21-17. Le padrone di casa non concedono niente in difesa, il Puma comunque resiste con le unghie e Grigolo fa 22-20, ma non basta. Il finale e biancorosso: 25-21.

Nuovamente sotto, la Lpm Bam si gioca ogni possibilità residua nel quarto set, ma è Busto a partire con il piede giusto: 6-3. Mondovì fatica a reggere il ritmo avversario e commette anche troppi errori al servizio e in attacco, così Conceicao trova il 9-5 e Zanette piazza il 13-7 che vale il massimo vantaggio locale. Il Puma prova a ricostruire e Grigolo a muro assottiglia il gap, firmando prima il 16-13 e dopo il 19-17. La sfida è emozionante. Mondovì resta agganciato fino al 21-19, poi Zanette alza il ritmo e scende la notte. L'opposta biancorossa fa tutto da sola, mette a segno tre punti consecutivi e conquista il definitivo 25-19.

 

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Via Marchese chiusa quasi da un anno, ma ancora niente lavori: manca l’ok della...

Fine marzo 2023: il Comune chiude via Marchese D’Ormea. Poco meno di un anno fa. «Nessuno si può immaginare tempi brevi», aveva detto allora l’assessore ai Lavori pubblici, Gabriele Campora. Ma ora, a undici...

Utilizzava i soldi e il bancomat dell’amica disabile mentale: condannata una 53enne

Due anni di spese con i soldi di qualcun altro, nello specifico quelli di una disabile mentale che a lei si era affidata in tutto e per tutto, consegnandole perfino il suo bancomat. La...
mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Ferrovia Ceva-Ormea: RFI programma lavori sui ponti e spunta un nuovo treno Arenaways

Ferrovia Ceva-Ormea. Il Tar del Piemonte ha respinto la richiesta di sospensiva avanzata da Trenitalia contro la riattivazione del servizio passeggeri sulla Ceva-Ormea proposta dalla Longitude, holding di cui fanno parte Arenaways e le...
libro cura dono volontariato

“La cura del dono”: un libro donato a sua volta per sostenere le Associazioni...

È in distribuzione nelle librerie e presso alcune Associazioni di volontariato di Mondovì, il libro “La cura del dono”, scritto dalla 4ª A del Liceo Classico di Mondovì, edito da “Gli Spigolatori” e illustrato...