Vittorio Emanuele di Savoia, a Carrù risiede il suo Segretario particolare

Il ricordo del cav. Gian Nicolino Narducci: «Mi scelse nel ruolo nel lontano ’86. Ormai da quasi 20 anni vivo con la famiglia a Carrù. Molto diversa da Torino, ma ci siamo abituati»

Vittorio Emanuele
A sinistra l’ultimo incontro tra il cav. Narducci e Vittorio Emanuele di Savoia, risalente a tre mesi fa. A destra, il taglio della torta in occasione del 50esimo compleanno di Vittorio Emanuele
«Vittorio Emanuele era una persona molto generosa e gentile. Diverso da come viene descritto sui giornali e in tv». Forse in pochi lo sanno, ma a Carrù risiede colui che è stato il segretario particolare di Vittorio Emanuele di Savoia, il cav. di Gran Croce dell’Ordine Mauriziano (lo storico Ordine cavalleresco di Casa Savoia) Gian Nicolino Narducci. 80 anni ben portati, ci accoglie con la moglie Paola nell’elegante appartamento in centro paese, divenuto sede di cimeli e fotografie che testimoniano una vita incredibile e di certo fuori dall’ordinario. A pochi...

Articolo riservato agli abbonati.

Sei già registrato e vuoi rinnovare l'abbonamento online?
Accedi al tuo profilo e rinnova subito!

Abbonati

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Nuovo defibrillatore: Farigliano vuole diventare territorio “cardio protetto”

Grazie alla donazione di un defibrillatore semiautomatico “Dae” da parte della famiglia di Aldo Vajra (noto viticoltore del territorio), l'Amministrazione comunale di Farigliano, nei giorni scorsi, ha installato una nuova postazione “salva vita” a...

Francesco e Ylenia, poliziotti insieme: «Abbiamo coronato il nostro sogno»

21 anni lei, di Villanova. 24 anni lui, di Rifreddo (Mondovì). A Roma nelle scorse settimane hanno coronato il loro sogno, insieme, superando il corso d’ammissione per entrare nella Polizia di Stato. Ylenia Aggeri...

Frabosa Soprana, cacciatore sanzionato per aver abbattuto un cinghiale oltre l’orario consentito

Per non aver rispettato il divieto di caccia “in ore notturne o comunque oltre gli orari consentiti dal calendario venatorio” rischia ora una multa da 500 a 3 mila euro. È quanto contestano i...

La sopravvivenza è una catena: l’importanza del primo soccorso

Il secondo appuntamento dedicato all’attività dei “Volontari del Soccorso” di Dogliani ci porta, a soffermare l’attenzione sull’importanza della “catena del soccorso” o “catena della sopravvivenza”, metafora con la quale si indica l’insieme delle procedure...