Carlevè: come è andata la prima sfilata? Un “anno zero” da cui ripartire

«Questa era una iniziativa sperimentale che mirava a valorizzare l’impegno dei gruppi per la maggior parte locali. La partecipazione è stata eccezionale mi sento di poter dire che l'esperimento sia riuscito su tutti i fronti». Con queste parole Andrea Tonello, presidente dell'Associazione che organizza il "nuovo" Carlevè, commenta l'evento di ieri, domenica 11 febbraio. Come andata la prima sfilata?
L'impressione generale è che fossimo davanti a un evento che si è "reinventato da zero". L'intenzione, dichiarata, era quella di fare un evento diverso - almeno per questa prima sfilata: meno roboante, meno "esplosivo", più a misura di famiglie. Un evento che ripartiva dall'inizio con una formula pensata per dare alla città un pomeriggio di intrattenimento a 360 gradi: una piazza con giochi per bambini, una con il luna park, due mongolfiere per i voli vincolati e tante maschere in centro a costituire un unico format. I gruppi mascherati avevano piccoli carri con musica e coriandoli. Il percorso, senza transenne, era certamente ridotto ma anche più gestibile.
Fare i paragoni con quanto succedeva dieci, o venti anni fa, non sarebbe del tutto corretto: siamo in presenza di un altro Carlevè. Un evento che non voleva né imitare né rinnegare il passato, ma darsi una sorta di "nuova forma", rispettando tutte le tradizioni (e anzi riportandone alcune a galla: come le "piccole Bele" e i "moretti") ma anche facendo i conti con la realtà. Oggi i Carnevali con carri & sfilata sono tanti e Mondovì, dovendo ripartire da zero, ha cercato di ritagliarsi una via diversa.

Dal punto di vista dell'affluenza del pubblico, i numeri sono stati positivi. La folla ha seguito gli eventi, spostandosi dalle vie del centro alle piazze con la musica (come piazza San Pietro) e a quelle con le attività per bambini (piazza Ellero e piazza della Repubblica, con le giostre e le mongolfiere).
« Un insperato sole primaverile e una straordinaria cornice di pubblico hanno accolto questa prima sfilata di carnevale - affermano il sindaco Luca Robaldo e - l'assessore alle Manifestazioni Alessandro Terreno - a testimonianza di quanto questa nuova formula sappia attrarre e divertire animando in contemporanea le vie del centro storico. Grazie alla "Famija Monregaleisa 1949" per aver raccolto la sfida di innovare la manifestazione mantenendone il respiro più tradizionale. Nella sagoma della mongolfiera cittadina, nelle risate gioiose dei bambini e nel divertimento sano e pulito è tornato davvero a percepirsi lo spirito magico e autentico del Carlevé 'd Mondvì».

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

METEO – Aggiornamento ARPA Piemonte. La Provincia apre la Sala operativa

Peggioramento delle condizioni meteo in Piemonte. Il bollettino ARPA emesso alle 13 di domenica 3 marzo conferma l'allerta "gialla" per la zona monregalese e cebana e addirittura arancione in alcune zone a ovest della...

«Cessate il fuoco!», le donne per la pace a Mondovì portano la voce delle...

Ieri, sabato 2 marzo, per la terza volta l'iniziativa "Cessate il fuoco" è stata portata a Mondovì: dalle ore 11:00 alle ore 12:00: le donne del movimento spontaneo monregalese hanno portato in strada la...

Mondovì, lieve smottamento sulla strada fra Carassone e Piazza: già riaperta

Viabilità interrotta nella mattinata di oggi, domenica 3 marzo, nella strada fra Carassone e Piazza per un lieve smottamento. Intervenuti i Vigili del fuoco, la strada è stata riaperta in poche ore. Il Comune ha...

Peggioramento meteo: nel week-end torna la neve in montagna e in Alta Langa

Dopo la tregua di queste ore, dalla serata di oggi (sabato 2 marzo) è atteso un nuovo peggioramento meteo. Centro Meteo Piemonte spiega: "Anche gli ultimi aggiornamenti confermano la fase di maltempo molto forte che...