Dogliani: cestini colmi di immondizia di ogni genere, fototrappole contro i “furbetti”

Il Comune intensifica i controlli e invita ad utilizzare il “porta a porta”, per i sacchetti. Già arrivate le prime sanzioni da parte della Polizia locale

Cestini destinati alla raccolta di piccoli rifiuti, troppo spesso “imballati”, pieni a tappo di immondizia di ogni genere e scarti, contenitori, bottigliette e lattine abbandonate anche intorno agli stessi contenitori. Il Comune di Dogliani si trova, in questi giorni, a dover gestire una situazione che nelle ultime settimane è andata aggravandosi sempre più. Per cercare di porre rimedio al problema nel minor tempo possibile, l’Amministrazione del sindaco Ugo Arnulfo ha messo in campo una serie di contromisure, mentre stanno arrivando anche le prime sanzioni per i “furbetti”. «I cestini del centro vengono sempre più frequentemente usati in maniera impropria e riempiti con sacchetti e rifiuti ingombranti che dovrebbero, invece, essere conferiti nella raccolta differenziata con il “porta a porta” – spiegano dal Comune, in una nota pubblicata anche sui social –. Evidentemente manca, in parte dell’utenza, la sensibilità ad un corretto uso di tali contenitori: questo causa un danno al decoro urbano, rendendo più sporco il paese e disseminando rifiuti pericolosi e insalubri nell’ambiente. Il Comune ha predisposto uno svuotamento settimanale dei cestini urbani, ogni mercoledì. Nonostante ciò, a causa dell’uso improprio, la pulizia settimanale non è sufficiente. Se gli utenti provvedessero a conferire i rifiuti con il “porta a porta”, questa situazione di sporcizia e incuria sarebbe risolvibile. Si ricorda che il Comune ha attivato un controllo più stretto su questa problematica, con l’ausilio di fototrappole. Le sanzioni possono ammontare fino a 624 euro ed alcune sono già state comminate, grazie all’intervento della Polizia locale. Ringraziamo coloro che hanno segnalato i casi di incuria dei cestini in alcune zone e invitiamo a riferire agli Uffici comune ogni uso improprio».

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...

Lamentele per il distributore h24 all’Altipiano, il titolare: «Mi spiace. Chiuderemo tutte le notti...

Dopo un primo accordo con l'Amministrazione comunale - LEGGI QUI - e un successivo intervento politico del Centrodestra - LEGGI QUI -, il titolare del distributore automatico di snack e bevande di corso Italia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...