Ferrovia Ceva-Ormea: RFI programma lavori sui ponti e spunta un nuovo treno Arenaways

Dopo il "no" del Tar alle richieste di Trenitalia, Longitude "lancia” un nuovo convoglio: un indizio?

Ferrovia Ceva-Ormea. Il Tar del Piemonte ha respinto la richiesta di sospensiva avanzata da Trenitalia contro la riattivazione del servizio passeggeri sulla Ceva-Ormea proposta dalla Longitude, holding di cui fanno parte Arenaways e le Ferrovie spagnole Rende. Di fatto il Tar ha dato torto al vettore nazionale e si tratta dunque di un punto a favore dell’azienda della famiglia Arena che ha già proposto alla Regione un’offerta per l’assegnazione del servizio di trasporto passeggeri sulla Ceva-Ormea e sulla Cuneo-Savigliano. Ricordiamo che recentemente l’assessore regionale Gabusi, rispondendo ad un’interrogazione in Consiglio regionale, aveva annunciato che la stessa Trenitalia, oltre al vettore privato GTE, aveva manifestato interesse per la riapertura delle due tratte oggi sospese.
Senza la sospensiva del Tar, l’iter avviato da Longitude potrà ora proseguire: l’offerta è già nelle mani di Regione Piemonte e Agenzia della mobilità che hanno pubblicato la nota di pre-informativa prevista dalle normative europee. Come già annunciato a fine 2023, ora il presidente del Piemonte dovrebbe avviare una serie di incontri con gli Enti locali interessati per illustrare l’offerta presentata dall’azienda italo-spagnola.
«Il Tar ha respinto la richiesta di sospensiva presentata da Trenitalia contro l’assegnazione del servizio sulle due linee ferroviarie cuneesi a Longitude – è il commento di Giorgio Ferraris, sindaco di Ormea e presidente dell’Unione montana Alta Val Tanaro –. Non entro nel merito della decisione del Tribunale amministrativo, ribadisco solo quanto per noi sia importante che il servizio pubblico possa iniziare senza intoppi. A tal proposito, proprio nella prospettiva della ripresa del servizio pubblico, RFI ha in programma i lavori di consolidamento di due ponticelli lungo la linea Ceva-Ormea. Il resto dell’infrastruttura dovrebbe essere a posto».

Ferrovia Ceva-Ormea: nuovo treno?

Intanto un indizio spunta sulla pagina Instagram di Arenaways. L’azienda ha mostrato sui social la riproduzione di un treno con la scritta “work in progress”. Non ci sono conferme che possano essere i convogli da utilizzare eventualmente sulla Ceva-Ormea, ma si tratta comunque di una novità per il futuro del vettore della famiglia Arena. «Il figurino che compare sulla pagina social – spiegano da Ferrovie.info – raffigura un una automotrice elettrica con i loghi Arenaways e una livrea che si discosta dalla vecchia arancione e vira sul giallo e sul petrolio oltre al bianco della struttura. Dalle forme, il rotabile in questione sembra appartenere alla famiglia dei “Panter” di Škoda, che già circolano con grande successo di pubblico in nazioni come la Repubblica Ceca e la Slovacchia. Del resto, il logo proprio di Škoda è visibile sul frontale oltre che sull’accoppiatore automatico. I “Panter” sono EMU che possono circolare in varie configurazioni da 2 a 6 elementi. La loro velocità massima è di 160 km/h e a seconda della configurazione di cui sopra hanno una capacità di 147-400 posti».

___

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le news gratis in tempo realeISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP - CLICCA QUI

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...

Lamentele per il distributore h24 all’Altipiano, il titolare: «Mi spiace. Chiuderemo tutte le notti...

Dopo un primo accordo con l'Amministrazione comunale - LEGGI QUI - e un successivo intervento politico del Centrodestra - LEGGI QUI -, il titolare del distributore automatico di snack e bevande di corso Italia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...