Carrù, la Settimana Arcobaleno “stravolge” e colora le Scuole

Tante attività tra laboratori, balletti, teatro in piemontese, cucina, musica (anche "trap") e sport

di Giulia, Maja, Mattia, Iris e Simone*

Alla Scuola secondaria di Carrù si è svolta, dal 5 al 9 febbraio, una settimana “alternativa”, variopinta e allegra: la “Settimana Arcobaleno”. In questi giorni gli alunni hanno frequentato numerosi laboratori, tenuti da esterni e professori. I ragazzi, divisi in gruppi, si sono spostati per l’Istituto per raggiungere le aule in cui svolgere le attività e si sono potuti orientare grazie ai cartelli affissi per la Scuola.

Ogni studente ha avuto la possibilità di esprimere le proprie preferenze sui laboratori, frequentandone poi due: uno le prime due ore della mattinata e l’altro le ultime due. Al venerdì, poi, tutti in palestra per lo spettacolo finale! Tra balletti, esibizioni di cheerleading, hip hop, danze popolari e moderne, teatro in piemontese, musica di orchestra e trap e dimostrazioni di quanto “creato” nei laboratori dedicati alla pace, al restauro, alla decorazione delle sedie e dei sassi e alla tessitura, tutti i ragazzi sono stati protagonisti assoluti della mattinata. Non è mancata, neanche quest’anno, la visione del video realizzato dai reporter del laboratorio di giornalismo.

Durante questi cinque giorni, i laboratori si sono svolti anche all’esterno. Alcuni alunni si sono recati alla Primaria e alla Scuola dell’infanzia per animare lezioni, altri si sono dedicati alla poesia, alla cucina, seguiti dai cuochi carrucesi, altri ancora hanno giocato a rugby e pallone elastico o si sono occupati della serra della Scuola. Il tutto documentato dai protagonisti del laboratorio di fotografia.

Noi, in quanto studenti di terza, abbiamo apprezzato questa esperienza che ci ha aiutato a distrarci dalla tensione per l’esame, ma anche per gli altri studenti è stata educativa e divertente. Sarebbe bello ripetere di nuovo tutto!

Si ringraziano: il Comune di Carrù che ha concesso l’uso dell’Ala Borsarelli; tutti gli esterni che a titolo volontario hanno offerto la loro esperienza e il loro tempo per seguire i ragazzi nei vari laboratori: i cuochi dei ristoranti “Al Bue Grasso”, “Moderno”, “Osteria del Borgo”, “Vascello d’oro”; l’Associazione sportiva Val Tanaro Rugby; la Società sportiva Red Sharks Cheerleading; la signora Alessandra Manassero esperta di fotografia; la signora Felicina Priola esperta di piemontese; le Scuole di danza: Good Vibes Crew di Mondovì e Danzandeor ASD di Dogliani; la giornalista Arianna Pronestì del “Premio Dardanello”; la Scuola di musica “La Scala del Re”; la volontaria di Emergency Elena Giordanengo e la docente dell’Istituto “Vallauri”, Lorella Gallo. Si ringraziano, last but not least, le fantastiche insegnanti organizzatrici Nicoletta Gossa, Sabrina Sciolla, Francesca Rosso e Elena Costamagna e tutti i docenti che hanno animato la settimana.

*allievi delle classi Terza della Scuola secondaria di Carrù

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...

Lamentele per il distributore h24 all’Altipiano, il titolare: «Mi spiace. Chiuderemo tutte le notti...

Dopo un primo accordo con l'Amministrazione comunale - LEGGI QUI - e un successivo intervento politico del Centrodestra - LEGGI QUI -, il titolare del distributore automatico di snack e bevande di corso Italia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...