Carnevale di Mondovì 2024, i vincitori sono il carro di Centallo-Fossano e le Cantine

Al Carnevale di Mondovì 2024 i vincitori sono loro: gli "omini di latta" del carro di Centallo-Fossano e i Moschettieri del gruppo delle Cantine Bonaparte di Mondovì Piazza. Il verdetto della giuria si fondava su vari criteri: numero dei partecipanti, colori e composizione del carro e della coreografia e altro ancora. Si chiude così una bellissima edizione che ha visto oggi, domenica 25 febbraio, una sfilata davvero grandiosa, con bellissimi carri in gara, e un pienone di pubblico come non se ne vedeva da un po'. Nella categoria Carri: al secondo posto Scalenghe, al terzo Racconigi. Nella categoria Gruppi: al secondo posto Bastia Villero, al terzo Mondovì Sant'Anna. Premio speciale del presidente al carro "Incubo" di Mondovì; premio alla memoria di Bruno Baudero al carro di Nichelino.

I VINCITORI:

Il carro di Centallo-Fossano (foto Lorenzo Barberis)

Davvero notevole la partecipazione di alcuni carri e gruppi, come "I Mat" da Roletto, col carro "Il volto della pazzia" dedicato a Vincent van Gogh con una riproduzione gigantesca del pittore che "dipingeva" una tela fatta con un ledwall che si colorava con i capolavori del maestro olandese, o i "Desbela" di Scalenghe con un carro "epico" con le divinità elleniche, Zeus in testa ("Il suono della rinascita"), che contava ben 500 partecipanti.
La premiazione si è svolta la sera alla "Cà del Moro", presso la discoteca Christ, con un gran numero di partecipanti. Grande soddisfazione sia per gli organizzatori, la Famija Monregaleisa 1949, che col presidente Andrea Tonello ha fatto davvero un lavoro eccellente, sia per il Comune, che ha vinto la scommessa (complice anche un meteo mai sfavorevole e anzi addirittura primaverile nella sfilata dei gruppi a piedi di due settimane fa) riuscendo a far tornare a Mondovì un Carlevè davvero bello. La manifestazione ha trovato una formula che quest'anno ha funzionato bene.

«La sfilata di oggi ha avuto un successo clamoroso, oltre le aspettative – commenta al termine dell’evento il presidente della Famija Monregaleisa 1949 Andrea Tonello -. La scelta di spingerci un po’ oltre nel calendario ha premiato, perché a Mondovì abbiamo potuto allestire un evento ricco e di qualità, con tantissimi sfilanti e carri allegorici di ottima fattura. Il pubblico è stato eccezionale, sia dal punto di vista numerico che del coinvolgimento. Il binomio tra il primo evento dell’11 febbraio scorso in centro storico e la sfilata più “tradizionale” ha funzionato, e con gli opportuni correttivi direi che potrà essere riproposto anche negli anni a venire. Ringraziamo tutti gli sfilanti, i rappresentanti dei gruppi e quelli dei carri che hanno scelto Mondovì; un grazie all'Amministrazione comunale, ai nostri sponsor e a tutti quanti hanno collaborato per la riuscita di questo partecipatissimo evento, Un grazie anche al pubblico, che ha risposto alla grande». Il carnevale monregalese è alle battute conclusive, ma in calendario ci sono ancora appuntamenti di assoluto valore: «Ricordiamo che il programma del Carlevé non si chiude qui – aggiunge il presidente Andrea Tonello -, abbiamo ancora la trasferta di Nizza e le due serate di “Un sorriso per Giorgia”. Dopodiché avremo modo di tracciare un bilancio di questo nostro primo anno al timone dell’organizzazione di un evento di grande portata come il Carlevé, e di metterci immediatamente al lavoro per l’edizione 2025».

LA FOTOGALLERY DELLA SFILATA - clicca qui

 

_____

VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE WHATSAPP CLICCA QUI

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...
Distretto di Mondovì, due nuovi medici di famiglia titolari

Due nuovi medici di famiglia per Garessio, Ormea e Mombarcaro

Dal 2 maggio si inseriranno due nuovi medici di medicina generale con massimale autolimitato a mille pazienti fino al conseguimento del diploma di formazione specifica in Medicina Generale: Dr.ssa Denise Barbiero con ambulatorio principale in...

Un grande impianto a biogas a Lequio Tanaro? Nasce il Comitato del “no”

Si leva il coro dei "no", a Lequio Tanaro, in relazione ad un progetto per la realizzazione di un impianto a biogas sui terreni adiacenti alla storica cascina "Pellerina", vicino alla Fondovalle Tanaro, sopra...

Lamentele per il distributore h24 all’Altipiano, il titolare: «Mi spiace. Chiuderemo tutte le notti...

Dopo un primo accordo con l'Amministrazione comunale - LEGGI QUI - e un successivo intervento politico del Centrodestra - LEGGI QUI -, il titolare del distributore automatico di snack e bevande di corso Italia...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...