Fondazione CRT, nella terna proposta dalla Provincia c’è l’ex sindaco di Mondovì Paolo Adriano

Insieme a Roberta Ceretto, imprenditrice; Michele Antonio Fino, professore universitario. Il Presidente Robaldo firma il decreto. I tre nomi saranno vagliati dal Consiglio Generale della Fondazione torinese che poi procederà alla cooptazione di un nominativo

Il secondo tassello si sta piazzando: il Presidente della Provincia, Luca Robaldo, ha firmato il decreto che individua la terna di nominativi per la la Fondazione CRT, Cassa di Risparmio di Torino, per il prossimo mandato del Consiglio Generale. La terna sarà sottoposta all’attuale Consiglio di Fondazione che procederà all’individuazione di un nominativo . Il Decreto indica i nominativi di: Paolo Adriano, avvocato già sindaco di Mondovì; Roberta Ceretto, imprenditrice; Michele Antonio Fino, professore universitario. Il Presidente Robaldo ha seguito le indicazioni che il Consiglio Provinciale ha deliberato nella seduta del 26 gennaio 2024 e che prevedevano, come linee di indirizzo, il rispetto dell’equilibrio di genere, responsabilità e competenza professionale e, infine, il criterio della rappresentatività e multidisciplinarietà, in rappresentanza delle peculiarità territoriali della comunità cuneese.

Roberta Ceretto

Ovviamente la città di Mondovì spera in un nome legato al territorio. E in questo caso i papabili sono addirittura due: il primo è ovviamente l'avvocato Paolo Adriano, sindaco della città dal 2017 al 2022. Ma anche l'imprenditrice Roberta Ceretto, che sta per lanciare la sua iniziativa imprenditoriale di "vigneto di Langa" a Mondovì - LEGGI QUI -, è un nome vicino alla città e a territorio. Sul nome di Adriano, poi, si andrebbe a incastrare un vero proprio "tris" di nomine che aprirebbe ampi scenari per Mondovì e per Robaldo.

 

«La terna che ho formulato risponde alle esigenze palesate dal Consiglio stesso - afferma Robaldo - e, più in generale, a quelle di un territorio che vive una fase evolutiva molto intensa. Tre personalità che coprono ambiti ognuno diverso, tre lati dell’ampio caleidoscopio provinciale: sono certo che, qualunque sarà la scelta del Consiglio Generale di Fondazione Crt, la Granda sarà ottimamente rappresentata. A nome del Consiglio provinciale, mio personale e della intera Comunità cuneese desidero ringraziare il prof. Giuseppe Tardivo per il lavoro svolto nel mandato che sta per terminare, confidando nel fatto che il suo impegno sarà ulteriormente valorizzato dal Consiglio Generale stesso. Un impegno apprezzato e che ha consentito al nostro territorio di vedere riconosciute risorse per milioni di euro a sostegno delle iniziative degli enti locali e delle associazioni. Infine, desidero ringraziare le altre nove persone che hanno partecipato al bando a testimonianza della grande vitalità della nostra Comunità».

LEGGI ANCHE

Ezio Raviola nominato nel Consiglio di Compagnia Sanpaolo

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...

Affidato il maxi cantiere per la riqualificazione delle Elementari di Murazzano

Con qualche mese di ritardo sulla crono-tabella prevista inizialmente dal Comune (a causa di lungaggini burocratiche emerse durante l’iter), nei giorni scorsi l’Amministrazione di Murazzano è riuscita ad affidare in via provvisoria il maxi...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...