Secondo incontro di Quaresima a Mondovì, con fr. Luca Di Pietro

Riflessione attingendo alle lettere pastorali del card. Martini. La preghiera come risorsa… contemplativa, ogni giorno

Secondo incontro quaresimale, per la città di Mondovì, venerdì sera, presso il gremito salone dell’oratorio parrocchiale delle Cattedrale a Piazza, all’interno di un percorso a tappe in cui farsi interpellare dall’esperienza della preghiera, anche raccogliendo l’invito del Papa per questo 2024 dedicato all’incontro personale e comunitario con Dio, rallentando un po’ i ritmi, sostando in ascolto, fermandosi per agire evangelicamente “presso la carne del prossimo” come il buon samaritano. Così infatti don Andrea Rosso ha introdotto fr. Luca Di Pietro, francescano che vive in una piccola comunità con altri due confratelli a Canale d’Alba, chiamato a mettere a fuoco i passi della” contemplazione” nella vita del credente. E la riflessione, snocciolata con uno stile singolare e vivace, nonchè colorito e coinvolgente, ha attinto abbondantemente alle 18 lettere pastorali del card. Carlo Maria Martini indirizzate alla Chiesa di Milano nei 22 anni di episcopato ambrosiano. Tra l’altro lo studio su questi testi ha fornito materiale prezioso per Luca Di Pietro, nel raccogliere il tutto in un poderoso volume, in cui è confluita pure la sua tesi di dottorato in teologia (“Contemplazione. Per un ritorno alle radici dell’esistenza”, Biblioteca francescana, questo il titolo del libro). E così è ri-emersa a tutto tondo la figura dell’arcivescovo di Milano, biblista di vaglia, gesuita coerente, nel proporre alla comunità dei credenti il percorso di ascolto e contemplazione della Parola, sulla scorta dell’espressione suggestiva del salmo 118 “Lampada ai miei passi è la tua Parola”, cercando così una vita di qualità, con lo sguardo fisso sul Signore Gesù, sorretti dallo Spirito. Così del card. Martino si sono rivisitate le sue scelte pastorali, in cui la dimensione contemplativa della vita stava alla radice, nutrendosi di silenzio sì, ma poi subito di gesti chinati sui fratelli in difficoltà. Sempre un silenzio abitato dalla Parola, coltivando una interiorità che apre alle urgenze dell’altro, puntando al culmine della preghiera di Cristo “Padre non la mia ma la tua volontà si compia!”.
Da notare come nelle lettere pastorali del card. Martini proprio la parola “contemplazione” è tra quelle che maggiormente emergono. Infatti ebbe a scrivere che … “La radice contemplativa è forse il dono più bello che vorrei lasciare come eredità di questi 22 anni di servizio episcopale: dimensione contemplativa e Parola”. A sorreggere una proposta squisitamente evangelica in una terra milanese, intrisa di profili di efficientismo spesso esasperato e depistante. E Luca Di Pietro si è soffermato, anche nel dettaglio, per scandire le giornate in chiave alternativa, con la risorsa che è a disposizione nell’appuntamento della “contemplazione”, da impiegare, come si riesce, come è possibile, come è praticabile, dentro il peso feriale dell’esistenza. I tempi sono questi, concreti, da assumere, ma la Parola è in grado di illuminarli e di renderli fecondi di novità e di speranza. Il ritmi del quotidiano sono inevitabili, ma proprio lì la Parola, il silenzio, l’ascolto, lo sguardo attento… possono fare la differenza.

Il terzo incontro di Quaresima all’Altipiano
Il terzo incontro è programmato per venerdì 8 marzo, ore 20,30, presso la Parrocchia del Sacro Cuore all’Altipiano: p. Ermanno Savarino, responsabile della comunità dei Missionari della Consolata, in Certosa di Pesio, interverrà sul tema “Signore, insegnaci a pregare…”.

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Via Beccaria: ecco il semaforo che regolerà l’accesso a piazza Roma

I lavori del “Borgheletto” sono finalmente arrivati… al “Borgheletto”, il tratto di via Beccaria in cui si innesta in piazza Ferrero. Il cantiere è cominciato nella seconda metà del 2022 ed è andato avanti...

Furti in serie nei negozi a bordo di un camper

I testimoni parlano di due persone, che si spostavano a bordo di un camper bianco. Sarebbero loro i responsabili della serie di furti nei negozi avvenuti tra Ceva, Bastia e Carrù nella notte di...

Perdita in via Bicocca a San Michele. Mondoacqua: «In corso misurazioni per eventuali nuove...

È un problema che si trascina da ormai tre mesi, con numerosi disagi e, comprensibilmente, anche con un notevole spreco di risorse. Eppure sembra non si riesca a venire a capo del problema. In...
Igor Bonelli

Lutto a Mondovì Carassone per la scomparsa di Igor Bonelli

Si terranno venerdì 19 aprile, alle 15,30, nella parrocchiale dei Santi Giovanni ed Evasio a Mondovì Carassone i funerali di Igor Bonelli, stroncato da una malattia a 51 anni all'Ospedale “Regina Montis Regalis” nella...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...