A Farigliano è attesa la “signora delle comete”, la scienziata Amalia Ercoli Finzi

La studiosa che ha portato una trivella sul dorso di una cometa, a 500 milioni di chilometri dalla Terra, ritira il premio "Isabella Doria", sabato 9 marzo

Come annunciato già in precedenza, sarà la scienziata Amalia Ercoli Finzi, prima donna in Italia a laurearsi in ingegneria aerospaziale, a ricevere il Premio “Isabella Doria” 2024, a Farigliano. Il riconoscimento porta il nome della marchesa moglie di Manfredo IV del Vasto e vuole essere un tributo alle donne che hanno saputo distinguersi per la propria intraprendenza nel mondo della cultura, dell’arte, dello sport e delle scienze. È sarà proprio dedicato alle donne e alla loro fondamentale presenza nell’ambito delle discipline “Stem”, acronimo inglese di scienza, tecnologia, ingegneria e matematica, l’incontro che si svolgerà in occasione della consegna del premio, sabato 9 marzo alle 15, nei locali della Biblioteca civica “Milano”.

«Le ragazze della scienza illumineranno il cielo intero»
La professoressa Ercoli Finzi, nata a Gallarate, in provincia di Varese, nel 1937, già docente del Politecnico di Milano, dove ha insegnato meccanica aerospaziale fino alla pensione, è consulente scientifica della Nasa, dell’Asi (Agenzia Spaziale Italiana) e dell’Esa (Agenzia Spaziale Europea) ed è tra i “Principal investigator” della missione Rosetta, che ha portato con successo una trivella da lei progettata sul dorso di una cometa, distante 500 milioni di chilometri dal nostro pianeta. «Dico da sempre che so parlare soltanto di due cose: di spazio e di donne – scrive Amalia Ercoli Finzi insieme alla figlia Elvina nel libro “Sei un Universo” (Mondadori, 2023) –. Noi crediamo che in un mondo in rapida trasformazione, l’intelligenza, l’intuito e la passione femminile faranno la differenza, e che in futuro le ragazze della scienza e della tecnologia non saranno poche stelle isolate, ma costellazioni capaci di illuminare il cielo intero». L’evento, organizzato dal Comune di Farigliano, dal direttivo della Biblioteca civica “Nicola e Beppe Milano” e dall’Associazione “Gioco delle bije” è a ingresso libero e gratuito.

Isabella Doria, Signora di Farigliano
Isabella Doria fu signora del feudo di Farigliano dal 1337 al 1353. La leggenda narra che fu proprio lei a promuovere il gioco “d'le bije”, per risolvere le dispute in paese, facendolo divenire un vero e proprio simbolo di emancipazione femminile. Non a caso, nel corso delle partite, gli uomini non possono partecipare, ma solo osservare o fare da arbitri.

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...

Affidato il maxi cantiere per la riqualificazione delle Elementari di Murazzano

Con qualche mese di ritardo sulla crono-tabella prevista inizialmente dal Comune (a causa di lungaggini burocratiche emerse durante l’iter), nei giorni scorsi l’Amministrazione di Murazzano è riuscita ad affidare in via provvisoria il maxi...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...