Prato Nevoso: a breve parte il cantiere sul nuovo invaso a Trucca Sapè

Proseguono gli annunci di nuove strutture a Prato Nevoso: la società che gestisce gli impianti della stazione sciistica ha annunciato l'avvio del cantiere di un nuovo bacino di raccolta delle acque, per garantire l'approvvigionamento della necessaria acqua all'innevamento programmato.
L'impianto già presente in stazione infatti dovrà essere interessato a lavori di manutenzione. Anche per questo si è intervenuti per realizzare il nuovo invaso realizzato il prossimo anno sulla sommità della Trucca Sapè. La notizia era già stata data negli scorsi mesi, ma la Prato Nevoso, nell'annunciare l'avvio del cantiere, fa il punto: «A un'altitudine di 1700 metri circa, il nuovo invaso avrà circa 30.000 metri cubi di stoccaggio, questo ci consentirà di raddoppiare la capacità della stazione - spiega Davide Sagnelli, tecnico Ecoland - il bacino servirà principalmente al bacino della telecabina rossa e della seggiovia sei posti del Caudano e sarà collegato al bacino di pompaggio di recente realizzazione. Avremo così la possibilità di innevare in contemporanea tutte le piste del comprensorio».

Nuovi investimenti riguardano anche il sistema dell'innevamento. Spiega Enrico Martina, responsabile del settore: «Per innevare il comprensorio servono 4-5 giorni. Stiamo valutando di mettere ventole su tutte le piste in modo da poter ridurre il tempo necessario a due notti». Enrico Zanardini della Techno Alpin illustra le caratteristiche del sistema del comprensorio. «L'impianto copre il 95% del comprensorio con una rete di 200 innevatori automatici interconnessi a un server centrale che regola tutti i generatori contemporaneamente. Possiamo innevare le piste principali in quattro giorni con un impianto che produce 60.000 metri cubi di neve al giorno. Siccome nelle ultime stagioni le finestre di freddo sono sempre più brevi è importante poterle sfruttare per massimizzare la produzione»

RI-FONDAZIONI: Raviola in SP, Gola in CRC e Robaldo punta al “tris”

Le ruote hanno girato in meno di 24 ore. «Mi lascio alle spalle otto anni di impegno in CRC e si apre una nuova sfida in Compagnia San Paolo». Lunedì 15 aprile Ezio Raviola...

Via Beccaria: ecco il semaforo che regolerà l’accesso a piazza Roma

I lavori del “Borgheletto” sono finalmente arrivati… al “Borgheletto”, il tratto di via Beccaria in cui si innesta in piazza Ferrero. Il cantiere è cominciato nella seconda metà del 2022 ed è andato avanti...

Furti in serie nei negozi a bordo di un camper

I testimoni parlano di due persone, che si spostavano a bordo di un camper bianco. Sarebbero loro i responsabili della serie di furti nei negozi avvenuti tra Ceva, Bastia e Carrù nella notte di...

Perdita in via Bicocca a San Michele. Mondoacqua: «In corso misurazioni per eventuali nuove...

È un problema che si trascina da ormai tre mesi, con numerosi disagi e, comprensibilmente, anche con un notevole spreco di risorse. Eppure sembra non si riesca a venire a capo del problema. In...
Igor Bonelli

Lutto a Mondovì Carassone per la scomparsa di Igor Bonelli

Si terranno venerdì 19 aprile, alle 15,30, nella parrocchiale dei Santi Giovanni ed Evasio a Mondovì Carassone i funerali di Igor Bonelli, stroncato da una malattia a 51 anni all'Ospedale “Regina Montis Regalis” nella...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...