Quasi 12 milioni alla Granda per 22 progetti di sviluppo territoriale

Investimenti anche a Chiusa Pesio, Frabosa Sottana, Ceva e Bagnasco

Oltre 11,7 milioni di euro sono stati assegnati a 22 Comuni del Cuneese per la realizzazione di altrettanti progetti di sviluppo territoriale. L'importante stanziamento è reso possibile grazie all'azione sviluppata dalla Regione attraverso il Programma operativo complementare 2014-2020, che è stato approvato dal Cipess, con oltre 31 milioni di euro assegnati a 57 Comuni e due Unioni montane del Piemonte.
«Grazie al lavoro di squadra portato avanti con il Governo - commenta il presidente della Regione Piemonte Alberto Cirio - mettiamo a disposizione del territorio cuneese più di 11,7 milioni di euro che gli enti locali attendevano da tempo per sbloccare interventi strategici nell'ambito di viabilità, sicurezza e gestione del territorio, riqualificazione urbana, scuola, sanità, inclusione, valorizzazione del patrimonio pubblico e culturale, turismo e sport. Un ulteriore intervento concreto che si aggiunge alle numerose azioni messe in atto fin dal primo giorno di mandato per consentire a ogni singola amministrazione del Piemonte di dare risposte efficaci alle richieste dei cittadini».
In provincia di Cuneo, tra gli altri, i finanziamenti vanno a Chiusa Pesio (1,5 milioni di euro per la costruzione di una struttura polivalente per il Mountain Center: il progetto prevede un piano di riqualificazione dell'area degli impianti sportivi, volto a farli diventare una "Porta di valle" e un punto di riferimento per l'outdoor); Frabosa Sottana (1,5 milioni per la costruzione di una sala polivalente e per la riqualificazione di alcune infrastrutture correlate di Frabosa Sottana); Ceva (370 mila euro per la creazione di una Comunità energetica in parte dell'edificio ex-Ilsa); Bagnasco (107 mila per euro la riqualificazione di strutture sportive e spazi pubblici).
Lo stanziamento assegnato attraverso la programmazione regionale sarà cofinanziato per una parte dagli enti locali interessati. Lunedì 25 marzo, al Grattacielo Piemonte, la Regione incontrerà i beneficiari dei contributi per dare formalmente il via all'iter che permetterà di realizzare i progetti.
«Portare avanti questi interventi insieme agli enti locali - aggiunge l'assessore alla Sanità della Regione Piemonte Luigi Genesio Icardi - significa consolidare un'intesa di territorio che permette alle nostre comunità di crescere ogni giorno, nell'ambito di una programmazione fatta di attenzione alle necessità di cittadini, imprese e associazioni che è ormai un modello di riferimento».

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Villanova: la Pro loco si è presentata alla popolazione

È stata presentata nel tardo pomeriggio di sabato la nuova Proloco villanovese e il suo direttivo. Ad introdurre la nuova realtà è stato il sindaco Roberto Murizasco che ha ribadito il supporto...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...