I cebani potranno ancora andare a Messa “dai Cappuccini”

La chiesa dei Cappuccini continuerà ad accogliere i fedeli. Nell’ex convento il Museo del Fungo. Ecco come sarà utilizzata la struttura

È sempre più vicina la realizzazione del Museo del Fungo nell’ex convento dei Cappuccini, che l’Ordine non utilizza più dal 2012. Nell’ultimo consiglio comunale di Ceva, il Comune ha ufficialmente compiuto il penultimo atto per formalizzare la donazione dell’immobile da parte della “Regolare provincia dei Frati minori Cappuccini del Piemonte”. «Una donazione importante, che ha anche un grande valore simbolico, visto il forte legame dei cebani a questa struttura – ha detto il sindaco Vincenzo Bezzone –. Presto diventerà un luogo altrettanto significativo, visto che ospiterà il Museo del fungo, un’opera che Ceva, la Città del Fungo, sogna da decenni».

Infatti dopo l’annuncio del progetto e della collocazione di prestigio individuata da Comune e Gruppo Micologico Cebano “Rebaudengo-Peyronel”, era stato siglato l’accordo definitivo con la Provincia del Piemonte dei Frati Minori, proprietaria del complesso, in comodato al Comune. Il documento è già stato approvato dal Consiglio provinciale dei religiosi, dal direttivo del Gruppo Micologico e dalla Giunta, per poi essere sottoscritto da padre Francesco Daniele (Cappuccini), dal sindaco Vincenzo Bezzone e dal presidente dell’associazione micologica, Giorgio Raviolo.

«Siamo molto contenti e soddisfatti di questo rilevante tassello nell’iter di realizzazione del museo del fungo a Ceva – sottolinea Giorgio Raviolo, presidente del Gruppo Micologico di Ceva, il secondo costituitosi in Italia –. Ringraziamo di cuore l’amministrazione comunale e l’intero Consiglio per il sostegno ricevuto: il complesso dei Cappuccini rimane così alla comunità cittadina. Grazie ai Padri per la sensibilità dimostrata. Un plauso anche al vescovo monsignor Miragoli ed al parroco don Franco grazie ai quali la chiesa continuerà la sua funzione religiosa. Grazie ai soci del Gruppo che hanno sostenuto e credono nel Museo del fungo a Ceva».

Infatti non solo il convento ma anche la chiesa rientra nella donazione al Comune di Ceva, come spiega il primo cittadino: «La nostra comunità ha sempre considerato la chiesa dei Cappuccini come un luogo di preghiera e di incontro. Per questo averla ricevuta in dono significa scongiurarne la chiusura. I cebani così potranno ancora andare a messa “Ai Cappuccini”, come diciamo noi, perché la funzione religiosa continuerà ad esserci tutte le domeniche. Anche io ringrazio per la sensibilità e la disponibilità il nostro vescovo ed il nostro parroco».

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Villanova: la Pro loco si è presentata alla popolazione

È stata presentata nel tardo pomeriggio di sabato la nuova Proloco villanovese e il suo direttivo. Ad introdurre la nuova realtà è stato il sindaco Roberto Murizasco che ha ribadito il supporto...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...