Operazione sicurezza a Bastia: telecamere sulle strade e nei punti sensibili

Approvato in Giunta il progetto definitivo-esecutivo. I filmati saranno gestiti dalla Polizia locale e serviranno anche per le indagini delle Forze dell’ordine

Nell’ultima seduta di Giunta, giovedì 21 marzo, l’Amministrazione comunale di Bastia ha approvato il progetto definitivo-esecutivo per l’installazione del sistema di videosorveglianza del paese. Il progetto, redatto dal tecnico Luigi Ferrua, prevede telecamere ai principali “varchi” stradali e nei punti ritenuti maggiormente sensibili del territorio comunale. Gli occhi elettronici vigileranno sul paese e sulle frazioni 24 ore su 24, e i filmati potranno essere costantemente monitorati e visionati dalla Polizia locale e dalle Forze dell’ordine. Per l’operazione viene impiegato un contributo ministeriale di 30.700 euro, a fronte di una spesa complessiva da 55 mila euro (i restanti 24.300 euro vengono coperti con fondi comunali, ma allo stesso tempo è stato chiesto un cofinanziamento alla Fondazione Crt). I lavori inizieranno presumibilmente nel mese di aprile, per concludersi dopo qualche settimana. Le telecamere “ai varchi” saranno posizionate nell’area artigianale e in frazione Murazze, in ingresso e in uscita sulla Fondovalle Tanaro, in frazione Cavareri (sulla Provinciale 126) e in frazione Minetti (sulla Provinciale 313). Telecamere di contesto vengono invece inizialmente posizionate al cimitero (area San Fiorenzo), in piazza del municipio e a presidio dell’area industriale. Un secondo set, quando il Comune riuscirà a reperire ulteriori fondi, riguarderà il monitoraggio dell’area sportiva, della zona delle Scuole e di quella del Sacrario di San Bernardo. Soddisfazione da parte dell’Amministrazione comunale, che punta con decisione al presidio del territorio, per la sicurezza dei cittadini e per la salvaguardia dell’ambiente. I filmati generati dalle telecamere saranno infatti gestiti dal responsabile di Polizia locale e potranno servire sia in caso di indagini da parte delle Forze dell’ordine, sia per attività di controllo sull’abbandono dei rifiuti e su altri reati.

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Villanova: la Pro loco si è presentata alla popolazione

È stata presentata nel tardo pomeriggio di sabato la nuova Proloco villanovese e il suo direttivo. Ad introdurre la nuova realtà è stato il sindaco Roberto Murizasco che ha ribadito il supporto...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...