Arianna Tomatis in concorso a “Chaumont-sur-Loire”

Giardino “fonte di vita” secondo il tema del concorso: insetti protagonisti di una creazione ancora tutta da svelare

Il Festival internazionale dei Giardini di Chaumont-sur-Loire è una delle più significative manifestazioni legate al tema del Paesaggio che ogni anno propone una selezione di progetti innovativi e all’avanguardia. I giardini presentati ad ogni edizione, una ventina, sono i vincitori del concorso preventivamente organizzato dal Festival. Quest’anno, tra i venti giardini selezionati da una giuria di livello internazionale, scelti tra più di mille progetti ricevuti, c’è anche quello realizzato dalla monregalese Arianna Tomatis insieme al suo team, formato da Davide Cerruto, esperto giardiniere e dall'architetto Walter Coccia. Approfondendo il tema dell’anno “Giardino Fonte di Vita”, Arianna, Architetto del Paesaggio, specializzato in Giardini, ha presentato un progetto completo di planimetrie, assonometrie, schizzi e rendering, in cui gli animali, insetti in primis, sono al centro dell’attenzione.
«Per me è un traguardo veramente prestigioso – commenta Arianna Tomatis –. La manifestazione è una delle più significative in assoluto nel nostro campo, insieme al "Chelsea Flowers show" di Londra. Tutti i paesaggisti più affermati a livello internazionale sono passati dal Festival International di Chaumont-sur-Loire quindi per me questa partecipazione è decisamente di buon auspicio». La caratteristica precipua del progetto dell'architetto Tomatis è quella di essere incentrato sugli animali: insetti (api, farfalle, coleotteri, scarabei, formiche) e vermi (lombrichi) sono al centro dello spazio ideato da Tomatis, basandosi sul concetto dell’insetto come fonte di vita primordiale e condizione necessaria per la vita di altri esseri viventi. Insetti, ma non solo, perché l'angolo di Arcadia immaginato dalla monregalese dà spazio anche ai piccoli e grandi mammiferi, come ci spiega lei stessa.

«Ogni anno viene indetto un bando di concorso con un tema, quest'anno era il giardino come fonte di vita. Con un po' di ragionamento mi sono, e ci siamo domandati, quale fosse la fonte di vita primordiale. La nostra risposta prevalente è stata gli insetti: senza di essi molte nostre funzioni non potrebbero avvenire tutti i giorni – spiega Arianna – pensiamo all'importanza dell'azione degli impollinatori o di chi lavora la terra come i lombrichi. Poi fanno parte della catena nutritiva degli animali, fino ai piccoli e grandi mammiferi. E poi pensiamo all'importanza fondamentale dell'acqua, fonte primigenia della vita. Questa è l'idea fondante del progetto. Abbiamo disegnato un giardino in cui i percorsi simulano il movimento dei lombrichi nella terra. Dalla planimetria si può vedere che ci sono tre lombrichi che si incrociano e segnano il cammino. Ci sono inoltre tre stanze principali dedicate agli animali: la prima agli insetti con piante apposite in grado di attirarli; la seconda ai piccoli mammiferi, volatili e terrestri, con piccole tane, rifugi e nidi; la terza ai grandi mammiferi con altrettante tane e rifugi di scala maggiore. Abbiamo così creato degli ambienti che speriamo siano ospitali e familiari per gli animali. Sarà curioso vedere come e quando essi arriveranno, come reagiranno e come vivranno lo spazio».


La manifestazione si svolgerà dal 24 aprile al 3 novembre 2024 e sarà inaugurata ufficialmente il 3 maggio. Ulteriori informazioni sono reperibili sul sito ufficiale. 

Chirurgia Laser Difetto Visivo

Chirurgia laser per correggere il tuo difetto visivo: scopri se sei idoneo

Miopia, astigmatismo, ipermetropia, presbiopia - Non lasciare che la paura di togliere gli occhiali ti impedisca di fare le cose che ti piacciono: vieni l’8 e 19 aprile al Centro Abax di Cuneo per...

Big bench: anche Dogliani e Ceva tra i finalisiti del contest “Art Challenge”

Il Palablack Miroglio Fashion di Alba ha ospitato, oggi pomeriggio (13 aprile), la premiazione del primo contest "Art Challenge", organizzato dal Big Bench Community Project, la Fondazione che si occupa della promozione e della...

A Ceva furti nei negozi nella notte: rubati alcuni telefonini

Alcuni locali del centro storico di Ceva sono stati "visitati" dai ladri nella notte appena trascorsa. Ignoti si sono introdotti, forzando gli ingressi, all'interno di un negozio di telefonia e di un fruttivendolo. Nel...

Mondovì: sboccia la Primavera – FOTO E PROGRAMMA DELLA FIERA

È cominciata la Fiera di Primavera 2024. Sabato 13 e domenica 14 aprile a Mondovì un weekend floreale, con 400 espositori tra florovivaisti, produttori agricoli, auto-moto e mezzi agricoli, giochi per bambini, laboratori, talk,...

Affidato il maxi cantiere per la riqualificazione delle Elementari di Murazzano

Con qualche mese di ritardo sulla crono-tabella prevista inizialmente dal Comune (a causa di lungaggini burocratiche emerse durante l’iter), nei giorni scorsi l’Amministrazione di Murazzano è riuscita ad affidare in via provvisoria il maxi...
Nord Sud Castello Cigliè

Nord vs Sud: la disfida dei vini “Al Castello” di Cigliè

Venerdì scorso si è svolto il secondo appuntamento delle “4 sere Al Castello” di Ciglié, con l’intero ristorante dedicato all’evento “Bolle al buio - Sicuri di essere grandi intenditori di bollicine?”, in cui vini...