“Di chi parte e di chi resta”: il viaggio secondo Nerio Vespertin e Angela Suppo

Appuntamento per la sera di lnedì 3 giugno al "Vitriol" di Fossano, per il circuito "Granda in Rivolta"

È un periodo denso di novità per Granda in Rivolta, la rassegna di poesia e letteratura che da settembre 2023 trascina il pubblico in punta di parole al Vitriol di via Ancina 7 a Fossano.

Il 13 maggio gli ideatori si sono formalmente costituiti in associazione: “Un passo importante – spiegano i fondatori – per continuare a crescere, per alzare l’asticella e proporre incontri sempre più capaci di coinvolgere il pubblico eterogeneo che caratterizza Granda in Rivolta”. A presiedere Gir è il decano del gruppo, Romano Vola. Del gruppo fanno parte Elisa Audino, che con Vola ha avuto la prima intuizione di dare vita a Granda in Rivolta, Maurizio Regis, titolare del Vitriol, Agata Pagani, giornalista fossanese e Francesca “Maria Sole” Saladino, ideatrice, tra le altre cose, di Pop Poetry Fest. Della squadra fa inoltre parte Anna Funtò, programmatrice, produttrice e tour manager in campo teatrale.

Lunedì 20 maggio Granda in Rivolta ha ospitato, in collaborazione con Pop Poetry, la prima semifinale piemontese del Poetry Slam Lips vinta da Mirco Vercelli. La serata è stata travolgente, una competizione in cui i partecipanti si sono sfidati senza esclusione di colpi per avere accesso alla finale torinese.

Per il prossimo appuntamento si tornerà a parlare di poesia con “Di chi parte e di chi resta – una serata all’insegna del viaggio, realizzato o sognato”. Lunedì 3 giugno Nerio Vespertin, autore de Il turista, Gattomerlino 2024 e Angela Suppo, autrice de Il filo torto, Puntoacapo 2022, dialogheranno sui luoghi: l’Abruzzo abbandonato da Nerio Vespertin, diventato terra immaginifica e carica di nostalgia, e la Torino di Angela Suppo, una Torino in bilico tra la dimensione operaia degli anni Settanta e quella post-industriale, plastificata, dei giorni nostri. “Chi siamo? Pellegrini in viaggio verso una meta, vagabondi senza una meta o turisti che oscillano tra luoghi diversi, di cui saccheggiare le emozioni e la bellezza? E voi chi siete? Preparatevi a risponderci. Ve lo chiederemo alla fine del dialogo” promettono gli organizzatori

L’appuntamento è per lunedì 3 maggio alle 21,15 al Vitriol di via Ancina 7 a Fossano. La serata sarà aperta da un momento “open mic” affidato a un autore del territorio. Come sempre accade negli appuntamenti di Granda in Rivolta, gli autori e gli organizzatori saranno già al Vitriol a partire dalle 19,30 per una chiacchierata e una cena conviviale. Tutte le informazioni su Granda in Rivolta sono disponibili sui canali social della rassegna (Facebook, Instagram, Threads, Youtube e canale WhatsApp). Per prenotare 333.4915524. La rassegna proseguirà poi con un nuovo incontro, programmato in corso d’opera: lunedì 15 luglio l’ospite sarà Dario Voltolini autore, tra le altre cose, di Invernale, finalista al Premio Strega e del Premio Flaiano.

Nerio Vespertin (alias Marco Lamolinara), è nato a Roseto degli Abruzzi nel 1981. Si dedica fin da giovanissimo alla poesia. Trasferitosi a Bologna per gli studi universitari, entra in contatto con il mondo delle associazioni studentesche, collabora con collettivi di scrittura/poesia e riviste underground di Bologna. Fa parte del Mep, Movimento per l’Emancipazione della Poesia, che sceglie la strada e la piazza come primo luogo di pubblicazione e impone l’anonimato ai membri. Si laurea in Ingegneria nel 2008. Dal 2015 al 2019 collabora con la community del Writer’s Dream, per la quale ha curato il podcast e due raccolte di poesie. Nel 2020 pubblica la prima silloge, Ama con rabbia, Il Babi Editore. Nel 2022 entra a far parte della segreteria di Bologna in Lettere, festival multidisciplinare di cultura letteraria. Nel 2024 pubblica Il turista, Gattomerlino, raccolta che evoca l’andare, la ricerca, la volontà di vivere e agire altrove, di trovare un proprio, anche temporaneo, dove. Ma il titolo si tinge anche di amara ironia, se, come è possibile, andarsene è stato necessario e quel turista è anche un fuggitivo. In prosa, è autore di gialli post-contemporanei dal taglio black-fantascientifico. “Per noi di Gir Nerio è un pellegrino – viaggia verso una meta”.

Angela Suppo, è nata e vive a Torino. Laureata in Filosofia, una vita da insegnante e da dirigente scolastica nei licei. Nel 2022 si è fatta promotrice, insieme ad altri autori e a docenti dell’Università di Torino, di una raccolta firme per la costituzione di una Casa della Poesia da parte della Città di Torino. La Casa vedrà la luce nella nuova sede della Biblioteca Civica di Torino entro il 2026. Collabora al foglio torinese di poesia Amado mio, partecipa attivamente presso il Circolo dei Lettori di Torino, al gruppo di letture poetiche Tempo di Parole. Le sue opere: Senza indicazione di tempo, ed. La Vita Felice, 2019 (premi Valentino, Soldati e I Murazzi) e Il filo torto, ed. Puntoacapo, 2022 (finalista premio Gozzano 2020 e 2021, per le sillogi confluite poi nel Il filo torto). La sua è una poesia minuta e lucida che sembra quasi coincidere alla sua figura garbatamente acuta, non sente il bisogno di scrivere molto né di pubblicare spesso, ma di selezionare. Usa le rime in senso funzionale all’ironia, quando deve centrare un obiettivo. Il filo torto richiama la torsione del filo e implicitamente le contraddizioni e la complessità della vita, che è qualcosa di robusto, colorato e luminoso, anche quando è segnata dal dolore e attraversa la Torino della sua infanzia, visibilmente in contraddizione con quella di oggi. I luoghi, ripresi in senso statico, sono una costante. “Per noi di GiR Angela è una vagabonda – viaggia senza una meta”.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

L’amministrazione provinciale ha incontrato il nuovo sindaco di Piozzo e gli assessori

Il presidente della Provincia di Cuneo Luca Robaldo e il consigliere provinciale Pietro Danna sono stati a Piozzo per un incontro con il nuovo sindaco Lasagna e con gli assessori comunali Sandro Scotto e...

Da Mondovì al concerto-evento di Taylor Swift: «Esperienza straordinaria: 48 canzoni, un show unico»

«Credo di poter affermare di aver vissuto una delle esperienze più sconvolgenti e coinvolgenti della mia vita. È un tuffo in un’introspezione non indifferente da cui non ne puoi uscire se non plasmato. È...

Garessio, capriolo rimane bloccato nel recinto: liberato da Vigili del fuoco e Forestali

In mattinata i Vigili del fuoco volontari di Garessio sono intervenuti all'interno del Comune, per il recupero di un capriolo in collaborazione con i Nuclei Carabinieri Forestali di Ormea e Ceva. L’animale era rimasto...

San Michele: nel weekend il tributo a Nini Rosso: due concerti e il concorso

(a.br.) - Con grande entusiasmo, la Fondazione Fossano Musica e il Comune di San Michele Mondovì annunciano il prestigioso Festival “Le melodie di Nini Rosso, un omaggio musicale”, tributo dedicato al celebre trombettista, che...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...