Bilancio dell’Unione Montana, Bezzone replica alla nota di alcuni amministratori

Il presidente dell’Unione e sindaco di Ceva «Quanto affermato nella lettera appare destituito da ogni fondamento»

Oggi, mercoledì 5 giugno, è convocata l'assemblea dell'Unione Montana di Ceva per l'approvazione del bilancio di rendiconto 2023, dopo che il revisore dei conti ha rettificato alcune precedenti osservazioni in merito al documento. Sulla questione abbiamo ricevuto una nota da alcuni amministratori che, in sintesi, parla di «Situazione finanziaria critica» con la richiesta di valutare il bilancio «dopo le elezioni».

Immediata la, dura, replica del presidente dell’Unione montana, e sindaco di Ceva, Vincenzo Bezzone: «In primo luogo prendo atto che la campagna elettorale ha assunto sempre di più dei toni da costante campagna denigratoria dell’operato delle istituzioni quand’anche assistito da pareri di legittimità da parte di soggetti istituzionalmente deputati a garantirla, suscita prese di posizione assolutamente strumentali ed ingiustificate che addirittura inducono l’ente ad assumere iniziative di tutela legale della correttezza e della onorabilità di tutti coloro che prestano la loro attività a servizio dell’ente e del territorio. Quanto affermato nella lettera appare destituito da ogni fondamento, non suffragato da dati oggettivi e soprattutto inteso a indurre nel lettore dubbi circa la corretta amministrazione dell’ente, la correttezza dell’utilizzo delle risorse e la correttezza nell’adempimento della normativa in ambito contabile finanziario».

«Oggi - 5 giugno -  al consiglio verrà sottoposta all’approvazione del bilancio e del rendiconto, nonché una variazione al bilancio che mette a disposizione del territorio importanti risorse. Voglio precisare infatti, che se per il bilancio e il rendiconto si tratta di adempimenti di legge che sono necessari per la prosecuzione dell’attività dell’ente, la variazione al bilancio è relativa all’introito di importanti contributi regionali che in particolar modo potranno essere messi a disposizione per le aziende commerciali del nostro territorio ed è di tutta evidenza che la mancata approvazione della variazione di bilancio impedirebbe l’emanazione del bando e quindi priverebbe non solo l’ente ma soprattutto le attività commerciali del Cebano di contributi in conto capitale da investire per le singole attività, al fine di aumentarne l’attrattività e la promozione sul territorio. Non approvare questa variazione è un atto palesemente di grave irresponsabilità da parte degli amministratori, ancor più grave irresponsabilità ci sarà da parte di coloro che riterranno un atto politico il non partecipare alla seduta del consiglio».

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...
mondovì teenage dream party

Venerdì 14 giugno a Mondovì Piazza la mega festa giovanile Teenage Dream Party

Venerdì 14 giugno in piazza d’Armi si accenderanno i riflettori del Teenage Dream Party, la festa più hype d’Italia. È uno spettacolo che da quasi un anno sta girando l’Italia, di città in città....

Su Instagram “VenereItalia” parla di Mondovì: ma di chi è l’iniziativa?

C'è la funicolare, piazza San Pietro col "Moro" e, in un'immagine successiva, anche qualche mongolfiera in volo sopra a verdi colline dense di vigneti (ma non sulla città di Mondovì: la foto ritrae quasi...

Auto con tre occupanti fuori strada sulla Torino-Savona

Incidente al km 40 dell'autostrada Torino-Savona tra Fossano e Marene nel primo pomeriggio odierno. Un'auto, con tre occupanti a bordo, ha perso il controllo mentre stava viaggiando in direzione del capoluogo torinese. Da chiarire...

Incidente sulla ss 28 ai “Sciolli”: due feriti

Scontro tra due furgoni all'altezza della fornace dei "Sciolli", sulla strada statale 28 all'ingresso di Mondooì, oggi giovedì 13 giugno. Il bilancio è di due feriti, affidati alle cure del 118. Uno dei due...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...