I Carabinieri Forestali di Mondovì premiati a Cuneo nel 210° anniversario dell’Arma

Riconoscimenti al comandante Stefano Ambrosio, all'appuntato scelto Patrizia Corvo e al carabiniere Antonella Ionata del Nucleo Carabinieri Forestale di Mondovì

Questa mattina, presso la Caserma Gonzaga, i Carabinieri del Comando Provinciale di Cuneo hanno celebrato la ricorrenza del 210° Annuale di Fondazione dell’Arma dei Carabinieri, alla quale hanno preso parte i parlamentari residenti nella provincia e le massime autorità civili e militari del territorio, con una rappresentanza di giovanissimi studenti degli istituti Comprensivo Einaudi e Corso Soleri di Cuneo.

L’occasione è stata anche favorevole per tracciare un bilancio dell’attività svolta durante l’anno trascorso, innanzitutto nel settore della prevenzione, dove è stata sviluppata la tradizionale attività di controllo del territorio, con oltre 45.000 servizi di pattuglia e il controllo complessivo di quasi 185.000 persone e di oltre 136.000 veicoli. Nel settore della contrasto alla criminalità comune ed organizzata, nell’ultimo anno, tutte le componenti dell’Arma che hanno operato in provincia hanno tratto in arresto 326 persone e ne hanno denunciate ulteriori 3.176, segnalando complessivamente all’Autorità Giudiziaria 14.128 delitti.

Il procuratore della Repubblica presso il Tribunale di Cuneo Onelio Dodero ha consegnato un encomio semplice della Regione Carabinieri Forestale “Piemonte” al maresciallo ordinario Stefano Ambrosio, Comandante del Nucleo Carabinieri Forestale di Mondovì, con la seguente motivazione per aver offerto con «convinta dedizione e non comune determinazione, un contributo fondamentale ad una complessa indagine che consentiva di disarticolare un sodalizio criminale dedito al traffico transnazionale di animali d'affezione, ramificato ed attivo su tutto il territorio nazionale. L'operazione denominata "Nero Wolf" (del 2018), si concludeva con il deferimento all'autorità giudiziaria di 20 soggetti, tra cui titolari di negozi di animali, medici veterinari, vettori italiani ed esteri per i reati di associazione a delinquere, auto riciclaggio, introduzione di animali da compagnia, falso documentale e abusivo esercizio della professione medico veterinaria, nonché con il sequestro di 60 cuccioli di cane, denaro contante per decine di migliaia di euro, svariate scatole di farmaci veterinari, libretti vaccinali precompilati, microchip e centinaia confezioni di vaccini».

Insigniti, oltre al comandante Ambrosio, anche l’appuntato scelto Patrizia Corvo e il carabiniere Antonella Ionata, rispettivamente Comandante e addetti al Nucleo Carabinieri Forestale di Mondovì. A consegnare l'elogio il Comandante del Gruppo Carabinieri Forestale di Cuneo, Ten. Col. Luca Stella con la seguente motivazione: «Evidenziando spiccato acume investigativo, alto senso del dovere, prontezza operativa e assoluta abnegazione, contribuivano a porre in essere, nell'ultimo biennio, una serie di iniziative di pubblico rilievo e brillanti attività di polizia giudiziaria. I medesimi, nel fermo, appassionato ed autorevole supporto al reparto, promuovevano incisive azioni giudiziarie denotando eclettiche capacita di contrasto degli illeciti ambientali in svariati ambiti tanto da far conseguire al Comando Stazione, nel periodo sotto indicato, 7 apprezzamenti del Comando Unità Forestali, ambientali e agroalimentari dell'Arma dei Carabinieri».

 

 

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

La maxi-truffa dei libretti della Coop: «Sono una ladra, devo andare in galera»

Erano più di due milioni gli euro “prelevati” nell’arco di cinque anni dalle casse del Prestito Sociale Coop tra Mondovì e Cairo Montenotte. La somma, sottratta dai libretti di ben 105 soci risparmiatori, è...

Georg Riedel, il maestro dei calici di cristallo, ospite da “Lele” a Murazzano

Gradita visita in Alta Langa. Nei giorni scorsi, Murazzano ha ospitato Georg Josef Riedel, il maestro austriaco dei bicchieri di cristallo, che si è anche fermato per il pranzo alla storica trattoria "Da Lele",...

Ipotesi Giunta Cirio-bis, due assessori per la Granda: Bongioanni all’Agricoltura, Gallo alla Montagna

Una notte "di lavoro" e la Giunta del Cirio bis ha fatto un passo avanti. E la provincia di Cuneo ci guadagna due assessori, il doppio del "previsto". Andando a soddisfare gli appetiti delle...

Bidoni da svuotare a Carassone: dopo la segnalazione de “L’Unione”, subito ripuliti

«E da dicembre 2023 che nessuno svuota più i bidoni dei giardinetti siti in via G.B. Ressia a Carassone I bambini/ragazzini giocano a rompere le bottiglie di vetro e tirarle nel prato sottostante. Ma...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...