67ª Sagra della Fragola a Peveragno: Cena “in rosso” e tornano le Miss

Un fine settimana in rosso: torna il concorso di bellezza anche se in versione riaggiornata. Domenica con attrazioni ed enogastronomia, le novità della serata talent e dell’apertura con la “Cena in rosso”

Festa grande a Peveragno: questa settimana, da giovedì sera, il paese si veste di rosso per celebrare il suo simbolo, l’eccellenza enogastronomica principale per il paese. Stiamo naturalmente parlando della fragola, tutelata, dal 2017 dalla nascita di un vero e proprio Comitato, che ha espresso anche un marchio che accomuna e rende riconoscibili le produzioni peveragnesi sul mercato. La Sagra, naturalmente, non è solo fragola, ma racconta il paese in modo trasversale, dando spazio a tutte le sue realtà e Associazioni. Questa Sagra è la prima edizione organizzata dalla nuova Pro Loco, presieduta da Elisa Dalmasso: il calendario della manifestazione prevede una serie di eventi di avvicinamento, cominciati negli scorsi giorni con due concerti organizzati dall’Associazione “Ars Nova”, dedicati a Fabio Concato e Lucio Battisti.

Cena in rosso, l’apertura giovedì sera
Tra le grandi novità di quest’anno c’è lo sviluppo dell’evento fragola: la tradizionale inaugurazione della Sagra che in passato si teneva nel pomeriggio del sabato, e che diventa una vera e propria cena, la “Cena in rosso”: si svolgerà giovedì sera. Il programma prevede la cerimonia ufficiale d’inaugurazione della Sagra alle 18 in piazza Toselli seguita dal momento conviviale, in collaborazione con lo chef Michele Garro e l’Istituto di arte bianca di Neive. È cosa gradita venire vestiti eleganti… e in rosso. Venerdì 7 giugno alle 21 nuova grande novità con “Peve’s got talent” ovvero uno spettacolo aperto a tutti. Coloro che hanno un talento, danza, musica, recitazione (ma anche molto altro), possono partecipare esibendosi sul palco di piazza Toselli, con tanta allegria e voglia di mettersi in gioco. Sabato 8 giugno, sempre in piazza Toselli, sarà la volta del ritorno di un tradizionale appuntamento: quello con il galà di Miss Fragola, con l’elezione della reginetta di bellezza. Sarà un’edizione aggiornata alla sensibilità dei tempi. Le ragazze sfileranno con vestiti casual, eleganti ma non sono previste uscite in costume o altro. Inoltre, come sempre si darà ampio spazio al glamour e allo spettacolo, con le incursioni di Mauro Villata ed Enrico Luparia, noti comici della scena nazionale, e dell’intrattenitore Luca Virago.

Fiera mercato e la fragola igp in piazza
La domenica, come sempre, sarà il culmine della manifestazione, con tante attrazioni e, naturalmente, la fiera-mercato per le vie del paese. Nell’area di piazza Toselli troveranno spazio i coltivatori della “Fragola di Peveragno” Igp. Tornerà quest’anno anche il mercatino scambio dedicato ai più piccoli. In piazza ci saranno i Comitati frazionali, che proporranno le loro specialità nei loro stand di street food. Non mancheranno naturalmente intrattenimenti per grandi e piccini, e la musica. Ci sarà poi la possibilità di visitare il Museo “Bersezio-Toselli”, gratuitamente, con la “Compagnia del Birun” e l’Associazione “Il Ricetto”. Inoltre, sarnno aperte la ex confraternita, la chiesa di San Rocco “Da Munt” e quella omonima “Da Val” con visite a cura dei “Volontari per l’arte” della Diocesi di Mondovì. Nel pomeriggio si terrà un’esibizione della Banda musicale e delle Majorettes. Lunedì 10 giugno si terrà la serata finale, con l’estrazione della lotteria della fragola al centro “A la sousta” e ballo liscio.

Eventi successivi nell’estate di Peveragno
Dopo la Sagra a Peveragno sono già in programma alcuni eventi. Dal 6 al 13 giugno si segnala l’apertura di una mostra fotografica dedicata al ricordo di Rita Viglietti, fondatrice e presidente della “Compagnia del Birùn”. Sarà ospitata dal salone Ambrosino e sarà visitabile negli orari d’apertura della Biblioteca. Il fine-settimana del 14 e del 15 giugno alle 21.30 è previsto lo spettacolo teatrale della Compagnia del Birùn “Futuro remoto” in cui si parlerà della storia del maggiore Toselli e del colonialismo italiano dell’Ottocento in Africa orientale (lo spettacolo si svolgerà a Casa Ambrosino). Il 16 giugno inoltre è prevista la merenda sinoira presso la collina di San Giorgio seguita da una conferenza-concerto “Ogni san Giorgio ha il suo drago” a cura della “Compagnia del Birùn”, il tutto presso la collina di San Giorgio. Infine il 13 luglio al Miclet è prevista una Festa della birra.

Santa Lucia Villanova Mondovì

Il Santuario di Santa Lucia a Villanova Mondovì riapre i battenti

Il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì si staglia dal XVI secolo sul versante del Monte Calvario (o Momburgo) dominando la Valle Ellero ed è erede di un’antica devozione popolare, ancora oggi viva...

Ceva: l’avvocato Diego Poggio nominato direttore amministrativo al “Mauriziano”

Diego Poggio, attuale direttore della Direzione Amministrativa dei Presidi Ospedalieri e Logistica dell’Asl CN1, è il nuovo direttore amministrativo del "Mauriziano". Cebano, 62 anni, avvocato dirigente, dopo una breve esperienza come bancario, Poggio è...

A luglio tornano “Doi Pass” a Breo e il cinema all’aperto a Piazza –...

A luglio tornano "Doi Pass" a Breo e il cinema all'aperto a Piazza. le serate di musica, spettacoli e vetrine accese, da quasi 30 anni, sono un appuntamento imperdibile. L’Associazione “La Funicolare”, in collaborazione e...

Che successo, il “Vespa Giro”: 121 vespe al raduno di Farigliano

Domenica 16 giugno, la seconda edizione del “Vespa Giro” con la partecipazione di 121 vespe provenienti da Piemonte e Liguria. L’evento è stato realizzato dal Comune di Farigliano con la collaborazione del “Vespa Club...

Dal 21 giugno via l’Area Pedonale nella parte sottana di piazza Maggiore: fino alla...

A partire da venerdì 21 giugno cambia temporaneamente la viabilità di Piazza e, in particolare, quella di piazza Maggiore. Dopo l’incontro pubblico con gli abitanti dello scorso 4 aprile - LEGGI QUI, infatti, l’Amministrazione...

A Mondovì a luglio e agosto attivo il servizio di “Scuola Materna estiva”

Anche per il 2024 il Comune di Mondovì attiverà la Scuola Materna estiva, con l’obiettivo di soddisfare le esigenze delle famiglie con genitori entrambi lavoratori, assicurando così un accompagnamento educativo-assistenziale durante il periodo delle...