Ceva dice addio a Pietro Contegiacomo, pilota e amante della “Tanaria”

Aveva 69 anni: nella sua vita era stato anche pilota di dirigibili. Dal 2021 gestiva il bistrò di Paroldo

Ceva dice addio a Pietro Contegiacomo, 69 anni, scomparso ieri sera, giovedì 13 giugno, in seguito ad una malattia. Personaggio carismatico, curioso e molto conosciuto, si era distinto per le molteplici attività intraprese nella sua vita dalla fotografia alla grafica al videomaking.
Nota la sua passione per il volo, per le mongolfiere e i dirigibili, come già era stato per il fratello Paolo scomparso prematuramente in un incidente anni fa). Pilota dal 1989 e istruttore di volo dal 1991, organizzatore di raduni ed eventi in tutta Italia, nel 2010 si piazzò al terzo posto al Campionato Mondiale di Dirigibili in Francia a Dole e venne piazzato nel ranking mondiale come terzo migliore pilota del mondo di dirigibili ad aria calda.
La “visione” degli ultimi tempi era quella della “Tanaria”, quel territorio lungo il Tanaro che amava e che voleva promuovere ad ampio raggio. «Dopo molte attività che vanno dal falegname al restauratore di mobili seicenteschi, dal fotografo al grafico pubblicitario, dal pilota di aerostati e di dirigibili con cui ho sorvolato l’Italia, l’Europa e oltre – ricordava lui stesso–, dopo tanto cielo e nuvole l'atterraggio finale è avvenuto a Paroldo, luogo incantevole». Proprio per questo aveva dato vita anche al Mercato XXV Miglia, proprio per valorizzare i prodotti tipici del territorio che trovava nel bistrò di Paroldo, che gestiva dal 2021, una location ideale non solo per la vendita, ma anche per la loro promozione.
Nel 2024 il Comune di Paroldo gli aveva assegnato il premio "Palodium".
«Siamo fortemente scossi dalla perdita che ha colpito la famiglia di Pietro – commenta il neo sindaco di Paroldo, Andrea Ferro – Da alcuni anni gestiva il bistró del nostro paese, con grande passione e grandissime idee, sempre volte alla promozione del territorio. Da subito si era inserito molto bene nella comunità, era diventato amico dei tanti che frequentavano il suo locale, diventato un vero e proprio punto di riferimento. Era sempre disponibile, per scambiare anche solo due parole in compagnia e sempre con il sorriso. Mancherà a tutti». Piercarlo Adami, ex sindaco di Paroldo: “Pietro è arrivato a Paroldo e il bistro è subito diventato il punto di aggregazione del paese. È entrato nel cuore dei paroldesi con le sue novità, anche semplici ma geniali. Il cinema estivo, la sua cucina che dava valore al territorio, apprezzava moltissimo le discussioni fra gli avventori che gli permettevano di entrare nella vita del paese che l'aveva ormai adottato”.

"La scomparsa di Pietro rappresenta una perdita non solo per la sua famiglia, quella più stretta, familiare, e quella più allargata delle Associazioni di cui era faro, ma per tutta la comunità - dice il neo sindaco di Ceva, Fabio Mottinelli -. Vorremmo ricordarlo come colui che ha saputo anticipare i cambiamenti mostrandoci come l’impegno, la dedizione, la passione e la condivisione siano valori importanti in grado di indirizzare e costruire un futuro migliore per tutti, senza mai smettere di sognare".

Lascia la moglie Raffaella, le figlie Marcella, Nicoletta e Anita, la sorella Clotilde, gli zii Anna e Tanchi Michelotti. Sabato 15 giugno, alle 14, l’ultimo saluto nella casa di via Matteotti a Ceva: come da sue indicazioni, chi volesse può effettuare offerte alla Fondazione Adas Onlus.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Garessio, pestò un conoscente perché aveva litigato con l’amico: condannato a tre anni

Un’aggressione violenta, senza nessuna ragione precisa. Se non quella di essersi trovato «al posto sbagliato nel momento sbagliato». Per un ragazzo di Garessio, oggi ventunenne, quella serata di festa con gli amici nel luglio...

Licei nell’ex Ospedale, la spending review complica le cose.

L’incontro si terrà giovedì. Ma sul fatto che sia quello risolutivo, ahinoi, non c’è alcuna certezza. L’Asl conferma che il “Michelotti-Bertone”, il padiglione meno vecchio dell’ex Ospedale di Mondovì, può essere venduto alla Provincia...

A Lourdes con “Diversamente”. Il pellegrinaggio vissuto con intensità

Un prezioso aggiornamento sul pellegrinaggio in corso a Lourdes per iniziativa dell’Associazione “Diversamente” Aps, con 130 pellegrini accompagnati da don Meo Prato, p. Bart Monge e don Tano Bellino. Presenti anche una...

CONTEST Y: vince la cantante Clay

La sua voce ha incantato tutti. Clay, cantante di 28 anni di Bastia Mondovì, con le cover "Sober" e "If I were a boy", ha vinto il primo Contest Y di Mondovì. Quattro serate...
Trelilu spettacolo Nigella Niella

A Niella Tanaro spettacolo dei Trelilu per la Nigella

“Mai a basta” è lo spettacolo dei Trelilu che si terrà mercoledì 31 luglio alle ore 21 al castello di Niella Tanaro, per la Nigella, ad ingresso libero. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nigella ODV...