Crollo “Gmi”: in liquidazione l’azienda che gestiva numerose mense scolastiche

Ora il problema riguarda le ultime due settimane della Materna. Diverse Amministrazioni stanno individuato soluzioni “tampone”, con pasti pronti

Brutta tegola, in questi giorni, per numerosi Comuni del Cuneese e non solo, alle prese con il crollo della “Gmi Servizi Srl”, importante azienda della ristorazione con sede operativa ad Ivrea, che gestiva le mense di scuole, Case di riposo e ospedali, messa ufficialmente in liquidazione, con sospensione immediata del servizio. In particolare, le scuole di Farigliano, Bastia, Piozzo, Murazzano, Dogliani, Villanova, Sale Langhe e Nucetto (ma su larga scala la lista è molto più lunga) si sono così ritrovate, dall’oggi al domani, con l’impellente bisogno di trovare una soluzione in tempi strettissimi, per assicurare il servizio mensa già a partire da questi giorni e fino a fine giugno (termine della Scuola dell’infanzia). Alcune avvisaglie c’erano state e, specialmente negli ultimi mesi, in molti avevano notato qualche anomalia nel funzionamento del servizio, nell’ambiente però nessuno sapeva nulla, fino a pochi giorni prima della comunicazione ufficiale. «Ci siamo ritrovati in una brutta situazione – spiega Ivano Airaldi, sindaco di Farigliano –. Appena appresa la novità, il nostro unico pensiero è stato quello di trovare una soluzione in tempi brevi, per non mettere in difficoltà le famiglie ed i bambini Desidero ringraziare la nostra cuoca e la nostra delegata al servizio scolastico, il consigliere Emanuela De Piano, che si sono sempre molto impegnate, dimostrando grande attaccamento alla causa». Via via, tutti i Comuni interessati sono sostanzialmente arrivati ad individuare la stessa soluzione tampone, siglando un accordo temporaneo con un’altra azienda, che assicura il proseguimento del servizio fino a fine mese, con la distribuzione di pasti pronti. L’appalto del servizio mensa, che comunque con la “Gmi”, per diversi Comuni, sarebbe scaduto proprio con il termine di quest’anno scolastico, verrà poi affidato in estate ad una nuova azienda, che sarà operativa da settembre e dovrà assicurare di assumere il personale già presente in struttura. «In questa intricata vicenda, un ringraziamento di cuore va alla nostra cuoca Patrizia – aggiungono dal Comune di Bastia, guidato dal sindaco Francesco Rocca –, che non si è mai tirata indietro, anzi, ha lavorato sempre con grande impegno e passione, anche se le condizioni negli ultimi mesi non sono sempre state favorevoli. Siamo sicuri che da settembre, con il nuovo appalto, il servizio tornerà a funzionare come si deve». Sulla stessa lunghezza d’onda anche Dogliani e Piozzo. Il primo cittadino doglianese, Claudio Raviola spiega: «Per le giornate di giovedì e venerdì hanno ancora prestato servizio le nostre cuoche. Da lunedì invece, l’azienda appena individuata porta i pasti fino al piazzale della Materna, dove vengono presi in carico da un paio di volontari, che si occupano poi della distribuzione ai piccoli. Una soluzione “ponte”, utile però ad assicurare il servizio fino al termine del periodo scolastico». Il sindaco di Piozzo, Sergio Lasagna, spiega: «Anche noi abbiamo dovuto affrontare questa delicata situazione. La costante preoccupazione, consci dell'importanza che il servizio riveste per le famiglie, è stata quella di assicurare la continuità del servizio, affidandolo ad una nuova ditta, in attesa del nuovo affidamento definitivo. Ringraziamo l'Istituto comprensivo di Dogliani, le maestre ed il personale scolastico, che si sono resi disponibili a garantire la distribuzione dei pasti in queste due settimane. Con Farigliano stiamo già lavorando per affidare il nuovo servizio mensa e garantire il mantenimento dell'operatore che lavorava presso il nostro refettorio». Anche a Sale Langhe, la "Gmi" gestiva il servizio mensa del Plesso scolastico: «Negli ultimi giorni sono stati i genitori ad organizzarsi – spiega il nuovo sindaco Andrea Mozzone – e da lunedì purtroppo la mensa rimarrà chiusa, per queste ultime settimane dell'anno scolastico della Materna. Dispiace per il disagio e per la situazione lavorativa della cuoca e della sua assistente, persone sempre disponibili e attente, che, da un giorno all'altro, si sono trovate senza lavoro. Ora ci metteremo al lavoro per capire meglio la situazione e capire cosa fare in vista di settembre».

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Nel vivo la due giorni per Nini Rosso: stasera il Gomalan Brass Quintet

Si è aperta ieri sera, con buon riscontro di pubblico, la due giorni dedicata a Nini Rosso organizzata dal comune di San Michele Mondovì. Il concerto che ha inaugurato la serie di...

Mondovì invasa dalle auto d’epoca: arrivano le “Vecchie Signore” – LE FOTO

Comincia oggi, sabato 20 luglio “Mondovì e Motori”: un weekend fra auto d’epoca e Ferrari. Clicca qui per leggere tutto il programma LE IMMAGINI Leggi anche: https://www.unionemonregalese.it/2024/07/19/a-mondovi-levento-ferrari/
Diocesi di Mondovì architetto Luciano Marengo

Cambio della guardia all’Ufficio Beni Culturali della Diocesi di Mondovì

Nella mattinata di sabato 20 luglio, presso la sala delle Lauree del palazzo vescovile di Mondovì Piazza, il vescovo Egidio ha conferito all'arch. Luciano Marengo, fino ad ora direttore dell'Ufficio Beni Culturali della Diocesi,...
Cinque Daspo "Willy"

“Aiuto, stanno entrando in casa mia”, ma all’arrivo dei Carabinieri non c’è nessun pericolo

Urla e schiamazzi in via Vico a Mondovì Piazza nella nottata appena trascorsa, quando uno dei residenti ha cominciato a gridare aiuto, dicendo che qualcuno stava provando a entrare nella sua casa. L’episodio si...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...