Deposito rifiuti a Clavesana: la “Cement” presenta due ricorsi al Tar

Botta e risposta tra ex sindaco e nuovo sindaco. Gallo: «Perché i cittadini non sono stati informati?», Terreno: «Stiamo analizzando le istanze. Quando potremo divulgarle lo faremo»

L'area dove dovrebbe sorgere il deposito rifiuti

Clima teso, a Clavesana, all'indomani del Consiglio comunale di insediamento della nuova Amministrazione. Il tema, ormai da oltre sei mesi a questa parte, è sempre lo stesso: il progetto per l'attivazione di un deposito rifiuti anche pericolosi nell'area artigianale del paese, depositato in Provincia dall'impresa "Cement Srl".

Giovedì 20 e lunedì 24 giugno, la stessa "Cement" ha presentato due distinti ricorsi al Tar, chiedendo che l'organo che gestisce la giustizia amministrativa si esprima su altrettante differenti questioni, inerenti l'intricata vicenda del deposito rifiuti. Sul tavolo sono finiti l'ordinanza emessa dall'Ufficio tecnico di Clavesana per la sospensione dei lavori in corso nell'area interessata, in assenza del titolo abilitativo (provvedimento dello scorso 8 giugno) e una delibera di Giunta e una del Consiglio comunale, entrambe del 24 aprile di quest'anno, aventi per oggetto il riscontro di osservazioni del Comitato "Clavesana dice no" e la determinazione delle linee di indirizzo urbanistiche del Piano regolatore comunale.

Sul tema, è intervenuto l'ex sindaco e attuale capogruppo di minoranza Luigino Gallo, che ha commentato: «All’insediamento, il sindaco Bruno Terreno ha ribadito la totale opposizione della nuova Amministrazione a "ricevere sul territorio comunale anche un solo grammo di rifiuti pericolosi”, ha aggiunto che: “Sarà nostra cura informare costantemente i cittadini sull’evolversi della vicenda” (deposito Cement). Il neosindaco ha anche dichiarato che: “ci sarà la massima apertura al dialogo con la minoranza”. Riguardo alla trasparenza, segnalo la presenza di due ricorsi al Tar. Riguardo al contenuto di questi ricorsi, noi consiglieri di minoranza non siamo ancora stati informati e non mi risulta che alcun tipo di comunicato sia stato trasmesso alla cittadinanza. Ci chiediamo perché non esistano comunicazioni al riguardo. Chiederemo l'accesso agli atti, per capire il contenuto delle istanze».

Il sindaco Bruno Terreno, contattato dalla nostra redazione, risponde: «Il signor Gallo, in quanto a trasparenza, non ha nulla da insegnare a nessuno. Per tempistiche e per la tipologia particolare che contraddistingue il primo Consiglio comunale, quello di insediamento, non è stato possibile inserire la comunicazione all'odg della seduta. Stiamo analizzando le due istanze depositate presso il Tar e sicuramente, appena sarà possibile farlo, ne divulgheremo i contenuti».

 

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Deposito rifiuti a Clavesana: anche “Zimbardi Srl” fa ricorso al Tar contro il Comune

Altra brutta notizia per il Comune di Clavesana, nell'intricata vicenda del progetto presentato dalla ditta Cement per la creazione di un deposito di rifiuti (anche pericolosi) nella zona artigianale del paese. Dopo i due...

Micaela Vietto eletta Miss Grand International Piemonte nella “sua” Farigliano

Micaela Vietto è la nuova Miss Grand International Piemonte. Ha vinto fascia e corona ieri sera, sabato 20 luglio, nella "sua" Farigliano,  tappa locale del concorso per miss che vedeva finaliste da tutta la...
Luca Cordero di Montezemolo Mondovì

Luca Cordero di Montezemolo sarà cittadino onorario di Mondovì

La notizia ufficiale è arrivata sabato sera a Breo durante la sfilata delle “Vecchie signore” nella serata di gala di “Mondovì e motori” – QUI LE FOTO DELLA GIORNATA DI SABATO –, tra l’altro...

Nel vivo la due giorni per Nini Rosso: stasera il Gomalan Brass Quintet

Si è aperta ieri sera, con buon riscontro di pubblico, la due giorni dedicata a Nini Rosso organizzata dal comune di San Michele Mondovì. Il concerto che ha inaugurato la serie di...
Mondovicino Shopping Peter Pan

A Mondovicino giochi e animazioni per i bimbi a tema Peter Pan

Tra i 1º e il 14 luglio Mondovicino Shopping Center & Retail Park propone il laboratorio “L’isola che non c’è” con giochi e animazioni a tema per i più piccoli. Presso piazza Roccia (ove...