Revoca di un concorso pubblico in Unione Montana di Ceva: il Tar sospende il provvedimento

Gli esiti delle prove avevano portato ad una graduatoria non condivisa dall’unanimità della Commissione. Il Tribunale Amministrativo adesso obbliga il Comune a riesaminare la questione

Il Tar del Piemonte ha sospeso la revoca del concorso pubblico bandito dal Comune di Ceva per la copertura di un profilo di funzionario dei Servizi sociali, a tempo pieno e indeterminato, proprio presso l’Unione Montana. La vicenda, di cui avevamo dato conto alcune settimane fa, ebbe inizio a fine ottobre dello scorso anno, quando il Comune di Ceva approvò il bando di un concorso pubblico. Dopo la prova scritta e la prova orale, la Commissione, composta da tre persone, prese atto delle prove e attribuì i punteggi, sommando quelli degli scritti a quelli degli orali, formando così una graduatoria finale. Si rimase in attesa della definizione del vincitore del concorso, ma il 1º marzo venne redatta una determinazione del Settore amministrativo del Comune di Ceva, con la quale si revocò in autotutela il concorso pubblico. Ma perché questa revoca? La situazione particolare riguardava l’orale: nel verbale della Commissione, infatti, il presidente precisò che “in relazione alla discrasia nella valutazione della prova orale e ad una valutazione complessiva delle prove scritte, la definizione della graduatoria viene effettuata senza il consenso unanime della Commissione, essendo il suo voto non favorevole”. Una presa di posizione che vide la replica degli altri due commissari che, sempre a verbale, ritennero invece che fossero state “rispettate la correttezza e la regolarità dell’esecuzione delle varie fasi della procedura di concorso fino alla formazione della suddetta valutazione”. Da parte sua il responsabile del Settore amministrativo del Comune di Ceva ribadì la legittimità del provvedimento di revoca, ma alcuni candidati, tra cui la prima e la terza classificata, si rivolsero all’avv. Claudio Demaria di Cuneo per presentare ricorso al Tar.
Nei giorni scorsi è arrivata l’ordinanza del Tribunale amministrativo, che ha accolto l’istanza cautelare, sospendendo gli effetti della determinazione di revoca, per consentire all’Amministrazione di procedere al riesame del Concorso. Il Tar ha posto l’accento sulla “ragione di pubblico interesse” che ha motivato la revoca, evidenziando che il provvedimento individua questa ragione esclusivamente “nel mancato giudizio unanime della Commisione”, con “apparato motivazionale che pare inadeguato”. Il Tar, inoltre, ha evidenziato che si potrebbe incappare in un possibile danno (requisito del “periculm in mora”), tenuto conto che il Concorso era volto ad instaurare un rapporto di lavoro a tempo pieno e indeterminato e al termine del quale erano stati attribuiti tutti i punteggi delle prove scritte e orali, ancorchè la graduatoria non fosse stata definita all’unanimità. Per il Tribunale, dunque, pare sussistere, per le ricorrenti, l’interesse a ricorrere nei confronti della revoca e obbliga così l’Amministrazione del Comune di Ceva a riesaminare la questione. La prossima udienza è fissata per il 12 marzo 2025.

santa lucia visite villanova

Al Santuario di Santa Lucia di Villanova M.vì continua il successo delle visite guidate

Domenica 7 luglio il Santuario di Santa Lucia in Villanova Mondovì sarà aperto al pubblico con visite guidate al pomeriggio (dalle ore 14.30 alle 17 con servizio navetta). La riapertura durante le prime domeniche...

Mille telefonate in una notte all’operatrice: condannato per stalking

Diceva di volere una figlia dall’operatrice che lo seguiva come richiedente asilo in Italia, tempestandola di chiamate e seguendola in ufficio e altrove: una notte, ha raccontato lei, le telefonate furono 1.487. Inutile cambiare...

Amianto: monregalese denuncia la ditta in cui lavorò il padre deceduto, l’associazione AFEVA lo...

Chiede chiarezza e giustizia per la morte dei genitori: per il padre, morto nel 2012, e per la madre, deceduta nel 2013. Entrambi avevano un tumore: il papà un carcinoma alla laringe e alla...
bocce quadre talk show campionato

Un weekend da Bocce Quadre con talk show e Campionato

È tempo di Bocce Quadre. Un weekend intero dedicato alle “sfere cubiche”, da venerdì 2 a domenica 4 agosto, sta per rotolare sulla città di Mondovì. Con tanti eventi: si comincia col talk show...

Garessio, pestò un conoscente perché aveva litigato con l’amico: condannato a tre anni

Un’aggressione violenta, senza nessuna ragione precisa. Se non quella di essersi trovato «al posto sbagliato nel momento sbagliato». Per un ragazzo di Garessio, oggi ventunenne, quella serata di festa con gli amici nel luglio...
Trelilu spettacolo Nigella Niella

A Niella Tanaro spettacolo dei Trelilu per la Nigella

“Mai a basta” è lo spettacolo dei Trelilu che si terrà mercoledì 31 luglio alle ore 21 al castello di Niella Tanaro, per la Nigella, ad ingresso libero. L’iniziativa è organizzata dall’Associazione Nigella ODV...