Tutti gli appuntamenti
stampa

Un weekend con le Vecchie Signore, da Mondovì a Lesegno

Sabato a Mondovì, domenica a Lesegno

Un weekend con le Vecchie Signore, da Mondovì a Lesegno

Altre parole non renderebbero merito, come queste, pronunciate da Mario Garbolino, il “patron” della manifestazione, in vita della nuova edizione del “Week end con le Vecchie Signore”, che ad ogni vigilia è preso dagli ultimi ritocchi alla manifestazione e usa sempre una frase: «È un sogno meraviglioso, che anno dopo anno si materializza sulle strade di casa». Così sarà anche nel primo fi ne settimana d’agosto, all’appuntamento che unirà Nucetto a Mondovì, passando per Lesegno. La manifestazione – cui collaborano i Comuni di Nucetto, Lesegno, e Mondovì, il Banco Azzoaglio di Ceva, l’Associazione “Lesegno Vive”, l’Associazione “La Funicolare” di Mondovì, la “Idroterm” di Mondovì e il “Circolo delle Langhe auto e moto storiche” (CLams) di Alba, con la partecipazione (ad invito) di cinquanta auto storiche antecedenti al 1940 – porterà lungo le strade altrettanti equipaggi e molti accompagnatori. La lunga sfi lata seguirà un percorso fra storia, folklore, cultura e gastronomia che non mancherà, nelle giornate di venerdì 3, sabato 4 e domenca 5 agosto, di interessare, appassionare e coinvolgere, centinaia di persone.

Le vetture che sfileranno, condotte da autisti in abiti d’epoca, come anche eventuali co-piloti e persone a bordo, provengono, non solo da collezioni private, ma anche da musei fra cui quelli di Montecarlo e di Avignone. Artefice del raduno “cebano-monregalese” è Mario Garbolino, che dopo una vita trascorsa a fare l’idraulico, andato in pensione, qualche anno fa, trasformò quella che era una semplice ammirazione per le auto d’epoca, in un raffi nato gusto del collezionismo. Con uscite e partecipazione a raduni nazionali, che organizza in ogni parte d’Italia, ed internazionali, dopo che si è fatto conoscere ed apprezzare, anche vincendo, per due anni di seguito, il prestigioso premio della “Manovella d’oro”, assegnato fra chi, in tutta Italia, ha saputo promuovere e far conoscere nuovi percorsi. Premio confermato anche nello scorso mese di marzo con la “Manovella ad honorem”, per aver organizzato le diverse edizioni. «Il mio amore verso le auto storiche – racconta Mario Garbolino – l’ho sempre portato dentro di me. Prima come spettatore, informandomi su modelli e vecchie auto del passato. Poi, dopo la pensione, ho potuto dedicarvi più tempo e, dal 2007 a oggi, anno dopo anno, ho potuto mettere a frutto questo mio hobby. Tanto che, nel 2014, organizzai il primo raduno, a Bagnasco, dopo essermi affi liato ad un’Associazione prima di Torino e poi di Alba, il “Circolo delle Langhe auto e moto storiche” (CLams), cui sono tuttora iscritto. In quella occasione, mi piacque chiamare il raduno delle “Vecchie Signore” che, da allora, è sempre rimasto immutato nel tempo». Le auto che tutti potranno ammirare in questa edizione 2018 sono straordinarie. Fra loro anche una delle prime Bugatti (la 37 A che non è mai stata presentata e il cui proprietario è il direttore del Museo di Montecarlo), due Alfa Romeo (1750 6 C), Buick, Itala, Rolls Royce, Bmw, Fiat (Zero, varie versioni di Balilla 501, 503, 507, 509), oltre a una Riley del 1938, da corsa (arriva da Roma e sarà guidata da Livia). La sorpresa è la carrozza vapore (spiegata a parte). Le novità dell’edizione 2018 sono due, la partenza da Nucetto e la tappa a Lesegno Prata. A Mondovì saranno in vetrina nel centro storico di Breo, dove sabato, alle 21, sfi leranno e saranno presentate ai monregalesi. Nella mattinata di domenica, dopo un nuovo passaggio nel centro storico, ripartiranno per Lesegno. Le auto che invece saranno rimaste a Ceva, presso l’hotel San Remo raggiungeranno – scortate dal “Vespa Club Lesegno” – Lesegno Prata, dove è un “pit stop con visita alla Cappella di San Nazario. Equipaggi e accompagnatori saranno poi a pranzo al ristorante “Le Masentine” di Lesegno, dove la manifestazione si concluderà.

A Mondovì la mostra-scambio "Mondovì & Motori"
Il 4 e 5 agosto, in occasione della sosta della carovana delle auto storiche, a Mondovì si terrà una nuova edizione, la 5a, di “Mondovì e Motori” una mostra scambio di auto, moto, cicli, trattori, insomma di tutti i mezzi a motore possibili, di tutte le epoche, con l’opportunità di scambiare ricambi d’epoca. La manifestazione è curata dal Moto- club Grandabike Mondovì, in collaborazione con il Clams Alba, il Comune di Mondovì e l’Associazione La Funicolare. In piazza Ellero sarà posizionato uno spazio dedicato alle moto da trial, con dimostrazioni e prove per i bambini, il tutto a cura dello Spazio Moto Mondovì (per informazioni è possibile chiama- re Luca al 333 6010681). In piazzale Giardini “Ravanet” troveranno spazio le auto che hanno fatto la storia del Rally, mentre in piazza Ellero il Friends of american motors curerà un’esposizione di automobili e moto americane. Sarà presente anche lo stand del “Cubri on the Road”, che, tra l’altro, servirà la cena ai partecipanti al “Weekend con le Vecchie Signore” nella serata di sabato. Saranno del- la partita anche le auto del tuning e i mezzi del Lambretta Club Piemonte-Valle d’Aosta. Anche qui, per avere ulteriori informazioni, è possibile chiamare Bri al 338 5804864. Per informazioni generali sulla mostra-scambio monregalese è possibile contatta- re 339 8564066. La manifestazione si terrà dalle 16 alle 23 del sabato e dalle 8 alle 19 della domenica: sono attesi circa un centinaio di esposi- tori. La manifestazione è a ingresso libero.

Venerdì 3 agosto
Nucetto

Ore 10-12 - Accoglienza partecipanti presso l’Hotel Sanremo a Ceva
Ore 12.30 - Pranzo in hotel 
Ore 16 - Partenza in gruppo per Nucetto
Ore 17 - Visita al Museo Storico di Nucetto e dell’Alta Val Tanaro e del Museo della Linea Ferroviaria Ceva-Ormea presso l’ex stazione di Nucetto 
Ore 19 Possibilità di visita al campo Napoleonico, con rievocazione storica della Battaglia delle Terre Bianche (1795). 
Serata danzante con l’Orchestra Aurelio Seimandi e cena con le porchette allo spiedo offerte dal Comune di Nucetto. Rientro libero in albergo 

Sabato 4 agosto
Mondovì 
Ore 7.30 – Partenza primo gruppo di auto da Ceva verso Mondovì Altipiano 
Ore 8 – Partenza secondo gruppo. All’arrivo, voli vincolati sulla mongolfiera istituzionale del Comune di Mondovì
Ore 11 – Trasferimento a Breo per l’esposizione delle auto 
Ore 12 – Viaggio in funicolare e pranzo a Piazza presso le Cantine Bonaparte. A seguire visite ai Musei ed al Belvedere. 
Ore 16 – Apertura della mostra-scambio “Mondovì e Motori” a Breo. In serata cena presso Cubri on the road. 
Ore 21 – Sfilata delle auto, con i partecipanti in costume d’epoca, con musiche e balli a cura della Scuola di ballo Cravero. Rientro dei partecipanti in autobus all’albergo a Ceva 

Domenica 5 agosto 
Lesegno 
Ore 8 – Partenza per Mondovì, recupero auto e partenza per Lesegno. 
Ore 10 – Arrivo in località Prata: Pit Stop a cura dell’Associazione “Lesegno Vive”, con aperitivo e visita alla Cappella di San Nazario. 
Piccolo omaggio ai partecipanti, offerto dal Comune di Lesegno e dall’Associazione 
Ore 12.30 – Pranzo conclusivo presso le Masentine

Un weekend con le Vecchie Signore, da Mondovì a Lesegno
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento