Chiesa
stampa

L’addio a sr Riccarda Becari, teresiana, educatrice apprezzata

Aveva 78 anni, al ’69 al ’76, ha guidato il Convitto femminile a Piazza

L’addio a sr Riccarda Becari, teresiana, educatrice apprezzata

Molti a Mondovì l’hanno apprezzata per le sue doti di educatrice, in anni passati, presso l’allora Convitto femminile all’Istituto “S. Teresa” a Piazza. E si è spenta In Ospedale a Mondovì l’8 gennaio scorso. Aveva 78 anni. Luciana – originaria di Ala di Trento – era la prima di quattro sorelle e un fratello. Cresciuta all'ombra della basilica di S. Teresa di Gesù Bambino, a Verona-Tombetta, ha interiorizzato fin da piccola il carisma carmelitano. Era nata il 2 febbraio, solennità della presentazione di Gesù al tempio, e gioì immensamente quando in questa giornata fu istituita la festa della vita consacrata, perché è sempre stata felice e riconoscente al Signore per la sua vocazione religiosa. Nel 1969 giunse a Mondovì come assistente nel Collegio fino al 1976. A Mondovì tornò più volte, a varie riprese, sia come superiora della comunità, sia come responsabile del Collegio, seminando tanto bene fra le studenti che le sono rimaste sempre affezionatissime. Fu superiora anche a Legnano, nella comunità di Torino-Santa Teresina, in Casa generalizia e, per un breve tempo, a Marene. Ha lasciato un caro ricordo anche a Moncalieri, dove si è recata per due anni come "pendolare" per la conduzione della Scuola materna parrocchiale "San Matteo". Per due sessenni fu segretaria generale e, nonostante non avesse una salute robusta, era contenta di poter mettere tutte le proprie energie a servizio della Congregazione, portando in cuore le gioie e le preoccupazioni di tutte le comunità.
Gioiosa ed entusiasta della vocazione carmelitana, si adoperava per rendere partecipi i laici delle ricchezze del nostro carisma, chiamando i Padri Carmelitani per conferenze e incontri a cui invitava di volta in volta le giovani, le famiglie, il gruppo degli "Amici del Carmelo"... Fine e delicata, faceva risaltare il lato positivo delle persone e delle situazioni e diceva sempre bene di tutti: delle consorelle, delle persone che conosceva e in particolare delle sue Superiore, verso le quali aveva un rispetto infinito e tanta riconoscenza. Dal 2013 Sr. Riccarda era tornata a Mondovì, contenta di ritrovarsi in una città, una chiesa locale e una comunità da lei tanto amate. Ancora desiderosa di servire, ma sempre più fragile nel fisico, offriva volentieri la sua sofferenza per i sacerdoti, per le Missioni e per tutte le comunità della Congregazione, delle quali chiedeva e riceveva volentieri le notizie.
I funerali in Cattedrale a Piazza giovedì pomeriggio. Da “L’Unione” giungano cristiane e fraterne condoglianze ai familiari ed alle consorelle Teresiane.

L’addio a sr Riccarda Becari, teresiana, educatrice apprezzata
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento