• Cover CC51

Cocktails

Il pittore monregalese Marco Roascio è un esperto di anagrammi: si definisce un "cabalinguista", inedita fusione di cabala e linguistica. In questo articolo per Culture Club 51 ha voluto omaggiare la recente mostra della Collezione Bongianni, che ha offerto alla città di Mondovì un primo nucleo di una possibile pinacoteca civica.

In questa puntata Nicola Duberti, come un novello (e ironico) Piero Angela, ci accompagna nella giungla urbana, per scoprire i comportamenti e le abitudini di un curioso animale, della specie Homo

Considerazioni sparse a margine della prima serata di Sanremo 2019, una panoramica su voci e canzoni di questa sessantanovesima edizione del festival

In tema con la nevicata di questi giorni un invito a riscoprire "The Dubliners" di James Joyce e in particolare il racconto "I Morti" in cui la neve diventa una metafora della condizione umana

Al Baretti, gremito in ogni ordine di posto, l’intensa pièce “Il padre” di Florian Zeller che racconta con leggerezza e malinconia la realtà di un malato di Alzheimer

Con il suo nuovo film “Glass” il regista americano di origini indiane Night Shyamalan realizza il terzo capitolo della sua singolare trilogia creata unificando i suoi due precedenti "Unbreakable" e "Split". Una riflessione a suo modo interessante, per vari aspetti, sui supereroi, sul fumetto, sui cinecomics. 

A un mese dall'uscita di Bandersnatch, il film interattivo lanciato con grande enfasi da Netflix e Black Mirror, ci è parso interessante fare il punto sulla ricezione dell'opera, e sul suo significato. Il futuro dell'intrattenimento o un esperimento andato a male?

Abbiamo intervistato il noto musicista e attore, a Mondovì per "Lampi" insieme alla compagnia "Stregatti", uno spettacolo che propone 4 atti unici di Anton Cechov. Una chiacchierata sullo spettacolo e su "Inexorable" il nuovo disco in uscita

[15 Gennaio - 21 Gennaio]

Nel contest, il pubblico si “spacca” sui titoli musicali: per la prima volta non c’è un vincitore assoluto. Tra i "locals" la fan base più numerosa è quella dei Cani Sciorrì

[8 Gennaio - 14 Gennaio]

Le classiFICHE degli ascolti 2018. Nell'anno in cui il rap ruba la scena, la discografia necessita di stimoli più ampi

Cosa c'entrano, in un solo contesto, Vienna, New York e la Val Bormida? Difficile spiegarlo. Però è necessario: per capire cos’è la Lost Symphony Orchestra, chi sono Silvio Sangrali e Giulia Moliterno e da dove nasce “L'Ultima Notte di Beethoven”, lo spettacolo musicale portato in scena a Millesimo venerdì 28 dicembre al cine-teatro “Lux”.

Il quinto lavoro della band è appena uscito, e già ci siamo slogati il collo a forza di headbanging. Qual è il segreto di un gruppo nato a Ceva più di dieci anni fa e ora costantemente ospite di alcuni tra i più famosi locali della West Coast? Per scoprirlo, basta fare un viaggio nel tempo e nello spazio, e High Rollers ci può dare una mano.

[11 dicembre - 17 dicembre]

La Pinacoteca Bongioanni in mostra presso l'Antico Palazzo di Città a Mondovì è una preziosa testimonianza della storia dell'arte monregalese.

In fase di sopralluogo, i registi di una produzione americana Marvel si stanno interessando alla location del castello e del paese di Racconigi. La cittadina piemontese potrebbe ospitare una scena dedicata all'attentato di Sarajevo di una produzione miliardaria

[3 dicembre - 10 dicembre]

Nuovo appuntamento della stagione teatrale con Ascanio Celestini. Tra i più importanti narratori italiani da voce agli “ultimi”, accompagnato dalle musiche dal vivo di Gianluca Casadei.

Negli 80 anni delle leggi razziali, il Liceo monregalese celebra la professoressa Delfina Ortona, caduta ad Auschwitz, dedicandole la Biblioteca della scuola. La sua storia è uno dei tanti piccoli ma fondamentali tasselli della tragica storia del Novecento, con le sue inevitabili contraddizioni.

In attesa di svelare le classifiche dei migliori dischi dell'anno ecco una carrellata su alcuni nomi che meritano un ascolto, magari con l'idea per qualche regalo natalizio: da Kacey Musgrave agli Shame, passando per i Muse, Kendrick Lamar, Florence + The Machine e Janelle Monáe.

La sera del 26 Novembre è atterrato su Marte il lander InSight, dopo un viaggio di mezzo miliardo di chilometri. L’umanità meravigliata alza gli occhi al cielo e si pone una volta ancora la stessa domanda: ma chi li gira i film alla NASA dopo che è morto Kubrick?

Ci ha lasciato uno dei narratori fondamentali del novecento: Bernardo Bertolucci, regista che tramite la sua arte ha cambiato il cinema.

La “Dante Alighieri” ha concluso, con l’intervento del prof. Paolo Lamberti, un ciclo di conferenze intitolato “Interno / esterno” e dedicato al tema delle migrazioni. Si è proceduto, di fatto, “a rebours”: il primo intervento, quello del prof. Mammola, è dedicato al tema degli alieni, quindi di possibili migrazioni future (vedi qua), mentre il preside Franco Russo si è concentrato sulle migrazioni al presente, e Lamberti su quelle del passato.

Si inaugura la stagione teatrale monregalese 2018/2019 con un grande classico reinterpretato dall'autore Francesco Niccolini e da un notevole cast d'attori, su cui spicca la locandiera Amanda Sandrelli.

[13 novembre - 19 novembre]

Dopo il successo di La La La Land Damien Chazelle torna, parlando di chi per primo ha inciso la sua orma sul suolo lunare: Neil Armstrong.

Nel cuore dei Balcani al tramondo del Secolo Breve. Viaggio tra guerra e pace, tra Oriente ed Occidente. Una notevole conferenza illustra una delle crisi-chiave del Novecento.