Mondovì
stampa

Contributi 2018 per le nuove scuole: l'Itis di Verzuolo c’è, l’Alberghiero di Mondovì (per ora) no

Il fabbisogno è gigantesco: un miliardo di euro per le scuole del Piemonte. Lo spiraglio è che Mondovì sia giudicato prioritario. Altrimenti si deve aspettare il 2019

Contributi 2018 per le nuove scuole: l'Itis di Verzuolo c’è, l’Alberghiero di Mondovì (per ora) no

Il verdetto era atteso, era solo questione di conferme. La Regione Piemonte ha pubblicato ieri - giovedì 9 agosto - l’elenco delle opere ammesse nella "Programmazione triennale 2018-2020 degli interventi in materia di edilizia scolastica". Un elenco di 572 richieste, tantissime, dalla più urgente a quella magari rinviabile, per un totale – non è un errore – di quasi un miliardo di euro: 973 milioni e 146 mila euro.

Fra queste, ovviamente, figurano anche le due più importanti richieste per Mondovì: la palestra di Mezzavia e la nuova scuola che dovrebbe ospitare l’Alberghiero, con due richieste rispettivamente da 2,5 milioni e 6,2 milioni di euro. La nuova scuola dell'Alberghiero non dovrebbe sorgere a Piazza, ma all'Altipiano: su un terreno che sta fra via Piemonte e via Carducci, alle spalle del palazzo della Telecom. Un terreno di proprietà del Comune, oggi incolto.

Entrambe le richieste, quella per la scuola e quella per la palestra, sono state giudicate “ammissibili”. Ma nessuna delle due potrà essere finanziata nel 2018. Questo perché, delle 572 istanze ricevute, soltanto 57 (per un importo di 93 milioni) sono relative a progetti già “definitivi” oppure “esecutivi”, dunque inseribili nel Piano nell’annualità 2018. Non rientra dunque Mondovì, dal momento che la Provincia per entrambe gli interventi ha predisposto soltanto uno studio di fattibilità. Ce l’ha invece fatta Verzuolo, con la richiesta di 6,8 milioni per il nuovo Itis “Rivoira”, che da febbraio è chiuso per problemi di staticità: per quello, la Provincia aveva già portato la progettazione allo stadio definitivo. Per Mondovì, invece, no.

Il problema però è che… non c’è certezza nemmeno di questo. Perché attualmente la Regione non ha ancora avuto conferma di quanti soldi verranno destinati dal Ministero al Piemonte, e da qui ripartiti fra le varie Province secondo criteri di urgenza e priorità stabiliti dai singoli enti provinciali. Vale a dire, per capirci, che una volta che a Cuneo si saprà quanti soldi ci saranno a disposizione, sarà l’Ente a decidere a chi andranno. In questo range di tempo (la cifra potrebbe essere comunicata a settembre), la Provincia potrebbe anche portare avanti la progettazione di Mondovì fino allo stadio definitivo… e sperare di includerlo fra quelli finanziabili nel 2018. Ovviamente, però, se i soldi non basteranno questo creerà un “confitto politico” con Verzuolo, che invece è…arrivato prima. Quindi, se la somma non sarà abbastanza grande da coprire entrambi, si dovrà aspettare il 2019.

Contributi 2018 per le nuove scuole: l'Itis di Verzuolo c’è, l’Alberghiero di Mondovì (per ora) no
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento