Mondovì
stampa

È scontro sul caso-Alberghiero. Il sindaco: «Adesso basta con le strumentalizzazioni»

Replica al consigliere di Forza Italia, Caramello

È scontro sul caso-Alberghiero. Il sindaco: «Adesso basta con le strumentalizzazioni»

Dopo l'intervento di ieri del consigliere comunale Giampiero Caramello , sul caso-Alberghiero, il sindaco Paolo Adriano replica e respinge tutte le accuse al mittente:

«Dispiace continuare ad assistere a strumentalizzazioni politiche su temi così delicati e importanti come l'edilizia scolastica cittadina e la sicurezza degli studenti di ogni età.  L'emergenza venutasi a creare a inizio anno, a seguito della frana che ha lambito l'Istituto Alberghiero, ha complicato e accelerato un processo già precedentemente avviato dall'Amministrazione comunale con gli enti Provincia e Regione, per risolvere l'annosa questione del trasferimento dei Licei nel padiglione "Gallo" dell'ex ospedale ed evitare di perdere i rilevanti finanziamenti a suo tempo concordati. E' stato, pertanto, un ottimo risultato aver ottenuto dalla Regione Piemonte la disponibilità a modificare la passata intesa istituzionale con la Provincia, garantendo, così, l'utilizzo dei 4,7 milioni di euro messi a disposizione dai due Enti a supporto di una futura e diversa programmazione. Prosegue il sindaco: «Dispiace, quindi, ancor più, prendere atto che un esponente del Consiglio comunale della nostra città affronti argomentazioni così complesse con lo spirito di chi cerca esclusivamente la polemica e lo scontro perché nell'impossibilità di analizzare i fatti reali, rischiando, così, di interferire negativamente con l'azione amministrativa a discapito dell'interesse comune. È pubblicamente noto che il tavolo di confronto, apertosi a fine giugno tra Regione Piemonte, Provincia di Cuneo, Comune di Mondovì, dirigenza dell'Istituto Alberghiero "Giolitti-Bellisario" e Ufficio Scolastico Provinciale, sia stato aggiornato a fine agosto. Solo in quella sede, e non prima, verrà presentato un “progetto chiaro e concreto” per l'edilizia scolastica superiore di Mondovì, che per avere queste importanti qualità necessita di un precedente approfondito lavoro di analisi e valutazione delle possibili soluzioni in campo. Rispetto a questo ben noto percorso ogni altra considerazione appartiene al vecchio e superato modo di fare politica, un modo che noi rifiutiamo. Gli interessi di bottega e la demagogia non ci appartengono».

Caramello aveva anche chiesto la convocazione di un Consiglio comunale aperto.

LEGGI ANCHE: I fondi della Banca Europea per la nuova sede non arriveranno 2018

È scontro sul caso-Alberghiero. Il sindaco: «Adesso basta con le strumentalizzazioni»
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento