Mondovì
stampa

Marco Ligabue e Daniele Ronda in concerto a Mondovì

Due concerti in un’unica serata in cui non mancheranno duetti e sorprese, venerdì 11 gennaio al “Sottoaceto Rèvolution”

Marco Ligabue e Daniele Ronda in concerto a Mondovì

Una grande serata di musica dal vivo, un regalo di Natale posticipato di qualche settimana. Venerdì 11 gennaio sul palco del “Sottoaceto Rèvolution” di Mondovì si esibiranno Daniele Ronda e Marco Ligabue, per una serata che promette sin d'ora di essere esplosiva. Prevendite disponibili presso: Open Baladin Cuneo – Piazza Foro Borario, Cuneo +39 0171 489199; Birreria Baladin – Piazza 5 Luglio 15, Piozzo (CN) +39 0173 795431; Discoteca Sottoaceto – Via Tanaro 12, Mondovì; Baladin Cafe’ Saluzzo – Via Vacca 1, Saluzzo +39 0175 248659; Jocasta – Via Degli Artigiani 30, Peveragno +39 0171 403300. Prevendita 15 euro, botteghino 16 euro, ridotto (10/15 Anni) 8 euro, under 10 anni ingresso gratuito.

Marco Ligabue

Classe 1970, Marco Ligabue nasce a Correggio (Reggio Emilia) ed è il fratello minore di Luciano Ligabue. Nel 2001 fonda “I Rio” nei quali suona la chitarra e compone molti brani fino al 2012. Nel 2013 decide di intraprendere la carriera da solista ed entrando al 16 posto nella classifica FIMI con il suo album d’esordio “Mare dentro”. Ha all’attivo 3 album in studio, il Premio Menzione Speciale 2015 per l’album L.U.C.I. (Le Uniche Cose Importanti), diverse collaborazioni con importanti nomi del panorama della musica italiana e soprattutto un’intensissima attività live, che lo ha visto protagonista in oltre 250 situazioni in 4 anni. Oltre all’attività di musicista e cantautore è, dal 1991, fondatore, responsabile e coordinatore di Ligachannel e BarMario, rispettivamente sito e fan club ufficiali di Luciano Ligabue.

Daniele Ronda

Daniele Ronda nasce a Piacenza il 23 ottobre 1983 e sin da piccolo si appassiona alla musica.
Il suo talento come autore ottiene presto il dovuto riconoscimento quando due dei suoi brani, "Almeno stavolta" e L'anno zero, sono scelti da Nek come singoli di lancio per il suo Nek The Best Of... l'Anno Zero, uscito nel 2003.
Nel 2004 Daniele realizza il proprio singolo d'esordio Come pensi che io, in rotazione radiofonica dal maggio 2004; brano che lo porta sul palco del Festivalbar dello stesso anno.
Nel 2005 altri quattro suoi brani vengono scelti per l'album Una Parte Di Me di Nek: Lascia che io sia, Notte bastarda, Va bene così e Una parte di me che dà il titolo all’album.
Con “Lascia che io sia” Nek vince l’edizione 2005 del Festivalbar.
Dopo aver scritto e arrangiato per dieci anni successi di caratura nazionale e internazionale, nel febbraio 2011 Daniele decide di interrompere la sua attività di autore.
Daniele si chiude in studio e inizia a scrivere centinaia di pezzi e decine di arrangiamenti, fino ad arrivare al momento della svolta, che arriva nel 2011, quando incontra Sandro Allario e Carlo Raviola.
Entrambi saranno le pietre miliari su cui poggerà e nascerà il Folklub.

Marco Ligabue e Daniele Ronda in concerto a Mondovì
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento