Mondovì
stampa

Trapianto di fegato salva la vita a un bimbo di Mondovì di 7 anni

L'intervento l'altro giorno alle Molinette a Torino

Trapianto di fegato salva la vita a un bimbo di Mondovì di 7 anni

È un bimbo di Mondovì di 7 anni, figlio di una famiglia marocchina, il piccolo a cui è stata salvata la vita attraverso un trapianto di fegato alle Molinette. L'intervento, durato 8 ore e mezza e "tecnicamente riuscito", è stato effettuato all'ospedale Molinette dall'equipe del professor Mauro Salizzoni, direttore del Centro trapianti di fegato della Città della Salute. E rientra nell'ambito della Rete di trapianti del Mediterraneo, creata sei anni fa.

«Il tutto ha funzionato alla perfezione - dicono dalle Molinette -. Un grande gesto per una grande storia di respiro internazionale, proprio nei giorni durante i quali si discute molto di migranti. Prosegue senza sosta l'attività di trapianto di fegato alle Molinette. In mattinata si è svolto il terzo trapianto nelle ultime 24 ore».

Sabato mattina l'equipe medica era partita in aereo per la Grecia in aereo, a Creta, con il sostegno del 118 piemontese, per prelevare l'organo: un fegato donato da un bambino della medesima età, morto in un incidente stradale.  Nel pomeriggio fino alla serata si è svolto il trapianto presso l’ospedale Molinette di Torino. Perfetto, come sempre, anche il lavoro del Coordinamento del Centro regionale trapianti della Città della Salute di Torino, diretto dal professor Antonio Amoroso.

Il bimbo monregalese era affetto da una cirrosi criptogenetica ed ora si trova ricoverato nel reparto di terapia intensiva del dottor Pier Paolo Donadio.

foto ANSA

Trapianto di fegato salva la vita a un bimbo di Mondovì di 7 anni
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento