Sport
stampa

Il giovane monregalese Emanuele Magnino si allena allo Juventus Training Center

Classe 2006, invitato ad un provino a Vinovo. Roberto Aimo: «Tutto questo e motivo di orgoglio anche per noi e per il lavoro che quotidianamente cerchiamo di mettere in campo»

Il giovane monregalese Emanuele Magnino si allena allo Juventus Training Center

Giornate da sogno per uno dei tesserati del Settore Giovanile della Monregale calcio. Emanuele Magnino, classe 2006, nei giorni scorsi ha ricevuto una chiamata davvero speciale: la Juventus ha infatti invitato il giovane calciatore villanovese ad una serie di “sedute sportive ludico-motorie” presso lo Juventus Training Center di Vinovo, ora quartier generale dell’intera attività del Settore giovanile bianconero.
In pratica un prestigioso “provino” per valutare le qualità di Emanuele, che si e messo in evidenza con la maglia della Monregale in questa stagione calcistica, inserito nelle squadre Esordienti ultimo anno e Giovanissimi Under 14, dove ha ben figurato nei ruoli di attaccante e all’occorrenza anche centrocampista.
Tre, per ora, gli appuntamenti che vedranno protagonista Emanuele: oggi, lunedì 11 febbraio, e i martedì 19 e 26 febbraio prossimi. «Si tratta sicuramente di un motivo di grande soddisfazione per Magnino – dice Roberto Aimo, responsabile del Settore giovanile della Monregale, che ha accompagnato il ragazzo in questa prima giornata – e uno stimolo per continuare a fare bene e a migliorarsi. Non e l’unico ragazzo in ambito Monregale verso il quale abbiamo riscontrato interesse da parte di società importanti: tutto questo e motivo di orgoglio anche per noi e per il lavoro che quotidianamente cerchiamo di mettere in campo con i nostri ragazzi».

Il giovane monregalese Emanuele Magnino si allena allo Juventus Training Center
  • Attualmente 0 su 5 Stelle.
  • 1
  • 2
  • 3
  • 4
  • 5
Votazione: 0/5 (0 somma dei voti)

Grazie per il tuo voto!

Hai già votato per questa pagina, puoi votarla solo una volta!

Il tuo voto è cambiato, grazie mille!

Log in o crea un account per votare questa pagina.

Non sei abilitato all'invio del commento.

Effettua il Login per poter inviare un commento