“Feste dla Madona”: la processione da Mondovì al Santuario mercoledì

Ricorrenza patronale per città e diocesi. Si parte da Piazza alle 7. Le misure anti-Covid. Inserti su “Una storia da riscrivere”

E’ il momento delle “Feste dla Madona”, come si è sempre detto in dialetto. Siamo all’8 settembre. E si va da Mondovì al Santuario. Quest’anno c’è “solo” la festa in chiave nitidamente religiosa. Non c’è la “fera” come da secoli è avvenuto (eccetto l’anno scorso, per via del Covid, come anche in questo 2021). Ma resta l’occasione preziosa e sentita in cui una città e la diocesi si ritrovano attorno ad un filo rosso nel tempo che ha legato alla Madonna del Pilone, Regina del Monte Regale.
Stasera dalla collina di Piazza torneranno i “Feu” che l’anno scorso erano stati depennati sempre in ragione della pandemia. E domani mattina, nel rispetto delle normative previste, per le misure anti-contagio (a cominciare dalla mascherina e dai distanziamenti), si andrà al Santuario con la storica processione votiva dalla città di Mondovì, nell’8 settembre, nella ricorrenza solenne delle Natività di Maria in Basilica a Vico. Ci si avvierà da Piazza, in borgo S. Croce, alle ore 7 come di consueto mercoledì mattina. Si predisporranno piccoli gruppi. Occorre presentarsi un po’ prima della partenza. Si adotteranno tutte le precauzioni indicate, in particolare il distanziamento, curando lungo il percorso la suddivisione in piccoli gruppi di persone per evitare assembramenti, con pieno senso di responsabilità nel camminare verso il Santuario.
L’arrivo sul piazzale della Basilica è previsto per le 8,30, cui seguirà la solenne celebrazione eucaristica presieduta dal vescovo mons. Egidio Miragoli. Un momento importante per la vita della diocesi tutta. Sono attesi infatti anche i sindaci dal territorio diocesano. Nella stessa giornata di mercoledì 8 settembre, in Basilica, Messe alle ore 11, alle ore 16 (per tutti i benefattori defunti) ed alle ore 18.
Intanto proprio mercoledì 8 settembre su “L’Unione Monregalese” si avvia la pubblicazione di inserti speciali che raccolgono studi e ricerche che hanno fatto nuova luce sulla storia delle origini della devozione mariana alla Madonna del Pilone a Vico. “Una storia da riscrivere” è l’intento, documentato e approfondito. Per amare sempre di più il nostro Santuario e il percorso di fede che sta alle spalle.