È di Torre una delle “dieci donne che salvano la terra” per Slow Food Italia

Miranda Tomatis, di Torre Mondovì, è custode dei castagneti della sua famiglia da più di sessant'anni. La sua storia è stata tra le dieci selezionate da Slow Food Italia

Lunedì mattina a Torino, in occasione della Giornata mondiale della terra” si è tenuta la conferenza stampa dell’evento “10 donne che salvano la terra”, una delle iniziative organizzate da Slow Food Italia in vista del prossimo salone di Terra Madre. Si accendono i riflettori sulle storie di 10 donne piemontesi che lavorano sui rispettivi territori per salvaguardare l’ambiente, le tradizioni. Tra le dieci premiate c’è anche Miranda Tomatis, di Torre Mondovì, segnalata dalla Condotta Slow Food del Monregalese e selezionata per ricevere il prestigioso riconoscimento. La sua storia ha conquistato la commissione incaricata di individuare i 10 profili. Miranda Tomatis è custode di alcuni boschi di castagno, che possiede e cura da più di sessant’anni. Un patrimonio che è parte della sua famiglia da generazioni e che la Tomatis cura con grande dedizione, seguendo esclusivamente le pratiche tradizionali, dalle potature agli innesti e alla cura del sottobosco. La Tomatis fa parte della Comunità Slow Food dei custodi dei castagneti delle Alpi Liguri e della rete nazionale dei castanicoltori. Recentemente ha comprato un castagneto da aggiungere a quelli già in suo possesso, allo scopo di poterlo curare e recuperare. Spesso è protagonista di iniziative didattiche, con cui divulga il suo sapere ai ragazzi delle Primarie, delle Secondarie o agli escursionisti e agli interessati.

Le altre donne selezionate dalla commissione sono: Alice Cerutti, Ariele Muzzarelli, Bruna Ferro, Elena Rodrigari, Elisa Mosca. Irene Caramante, Maria Cristina Pasquali, Paola Naggi, Rita Tieppo.

 

Funamboli: dopo Facchetti e Veltroni, anche Debora Sattamino fra i protagonisti

Tre appuntamenti per la terza settimana di maggio. Inizia così, con un tris di imperdibili incontri, l’edizione 2024 del Festival Funamboli – Parole in equilibrio, organizzato dall’associazione culturale Gli Spigolatori. La tematica di quest’anno,...

Sergio Germano è il nuovo presidente del Consorzio Barolo e Barbaresco

È Sergio Germano il nuovo presidente del Consorzio di Tutela Barolo Barbaresco Alba Langhe e Dogliani, eletto all’unanimità dall’Assemblea dei produttori tenutasi a inizio maggio. Germano, classe 1965, è produttore a Serralunga d’Alba dell’azienda...

Il team monregalese di “LucArtigiano” realizza un murales di Falcone e Borsellino in Liguria

Il team di Pietro Di Stefano, gli "Amici di LucArtigiano", hanno fatto nuovamente centro: martedì 21 maggio è stato scoperto a Borghetto Santo Spirito (Sv)  il loro nuovo murales che riproduce la famosissima foto...

Inizia il Festival della tv: “I Caressa”, “Gli autogol” e “I Santi Francesi” aprono...

126 ospiti nazionali e internazionali, durante i tre giorni Torna a Dogliani (CN) il Festival della Tv, alla sua tredicesima edizione, uno dei Festival di riferimento nel panorama nazionale che, ogni anno, richiama spettatori da...
wake up movì mida mondovì

Wake Up e Mo-Vì, Mida a Mondovì: la star di “Amici” il 7 giugno

Sarà Mida, una delle star dell'edizione appena conclusa di "Amici" ad aprire il concerto a Tony Effe al festival MoVì il 7 giugno, in collaborazione con Wake Up. Mida è reduce dalla finale di...
Festa fioritura Baita Elica

Domenica la Festa della fioritura a Baita Elica

In questi giorni sul monte Pigna si verifica un fenomeno naturale di straordinario fascino: la sua cima si imbianca, non per le precipitazioni nevose, ma per la fioritura dei narcisi. Il candido fiore ricopre...