2009-2019: i Pulcini della Monregale commemorano il sisma dell’Aquila

Ricordato anche il portiere della Cheraschese, Alessio Scarzello, recentemente scomparso

Spesso le iniziative più belle sono quelle spontanee, che vengono dal cuore, passano per la testa e sfociano così, con semplicità. È quanto e successo sabato, in occasione della partita di Pulcini 2009 tra Monregale ed Auxilium Cuneo. Come da direttive FIGC e stato osservato un minuto di silenzio in ricordo delle vittime del terremoto in Abruzzo. Ma a Mondovì e successo di più. Il sisma che ha sconvolto L’Aquila si e verificato nel 2009, proprio l’anno in cui i ragazzi protagonisti in campo venivano al mondo; per questo i ragazzi hanno inteso commemorare il momento in modo speciale: le vittime sono state 309, ed il numero e stato composto sul terreno di gioco dai ragazzi con le magliette della Monregale, mentre accanto e stata deposta una corona di fiori che poi e stata portata dai ragazzi della squadra monregalese al cimitero cittadino. Con un paio di guanti da portiere, in campo e stato anche ricordato Alessio Scarzello, il giovane portiere della Cheraschese recentemente scomparso.
«Un gesto semplice, ma carico di emozione, di commozione generale, che ci ha davvero toccati – sottolineano dalla Monregale –. Un plauso in particolare al mister dei Pulcini della Monregale Sylwester Bojar, che e stato il promotore dell’iniziativa».