Mondovì: demografia in discesa, calo nascite e poca distribuzione. La riflessione del sindaco

Il sindaco di Mondovì Luca Robaldo invia questa riflessione, dopo la pubblicazione dei dati sull'andamento demografico che abbiamo diffuso nei giorni scorsi - LEGGI QUI:  «Gentile direttore, vorrei approfittare della sua disponibilità per condividere, da cittadino ancora prima che da sindaco, alcune brevi riflessioni sulle prospettive demografiche della nostra città, dopo la puntuale pubblicazione delle statistiche annuali. Tre elementi, in particolare, hanno attirato la mia attenzione: il calo delle nascite, innanzitutto, una tendenza ormai consolidata sull’intero territorio nazionale alla quale, in questo momento, sto contribuendo anche io, frutto di contingenze sociali, economiche e culturali che sovrastano, per ovvie ragioni, l’azione amministrativa locale. La mancata redistribuzione demografica in favore dei borghi e delle piccole città di provincia, poi, che molti studiosi avevano ipotizzato e auspicato in seguito alla crisi pandemica. Ad oggi, infatti, l’intero Monregalese, alla stregua di molti altri territori analoghi, non sembra aver beneficiato di alcuna spinta numerica in tal senso (se si eccettuano modesti movimenti tra un Comune e l’altro), effige di quanto sia ancora forte l’attrattività dei grandi centri urbani soprattutto relativamente ad alcuni servizi. In ultimo, il relativo equilibrio demografico che da oltre un secolo contraddistingue la nostra città, se si pensa che nel 1861 Mondovì contava già 16.683 residenti (divenuti 20.536 nel 1961), mentre Alba e Bra misuravano rispettivamente 10.690 e 13.908 abitanti, diventati oggi 31.282 e 29.972. Una stasi di per sé non certo positiva, figlia di precisi sviluppi socioeconomici, per combattere la quale credo sia necessaria un’azione corale e condivisa. In un momento storico in cui la contrazione demografica attanaglia molte società occidentali nel loro complesso, accrescere il potere attrattivo di Mondovì diventa quindi una sfida da vincere insieme, per la quale non esistono ricette semplici e immediate. Ecco perché stiamo lavorando per ottenere investimenti e per proseguire nel percorso di rilancio della nostra città. Come sindaco e come rappresentante delle Istituzioni, allora, rimango come sempre a disposizione di chiunque voglia contribuire a costruire la Mondovì del domani, consapevole che soltanto attraverso un approccio comunitario e uno sguardo univoco, nel rispetto delle diversità di vedute, sia possibile affrontare una delle più grandi sfide del nostro futuro».

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Carnevale di Mondovì: scocca l’ora della sfilata – I CARRI E I GRUPPI

Scocca l’ora dei carri. Torna l’appuntamento “principe” del Carlevè monregalese: la grande sfilata dei carri allegorici, domenica 25 febbraio a Mondovì Breo, partenza alle 14,30. Un appuntamento che quest’anno arriva più tardi rispetto al...
A Mondovì apre la Casa delle Associazioni

A Mondovì apre la Casa delle Associazioni

L’ingresso, è quello delle ex Medie “Francesco Gallo” a Mondovì Piazza, via Delle Scuole. Un portone in legno e qualche gradino, che presto verrà affiancato da una rampa o altro dispositivo per eliminare le...
onorificenza mattia aguzzi monregalese

Onorificenza da Mattarella per Mattia Aguzzi, il monregalese eroe che salvò la bimba caduta...

Onorificenza nazionale per Mattia Aguzzi, il monregalese che lo scorso agosto ha salvato una bimba caduta dal quinto piano di un palazzo di Torino - LEGGI QUI:  il presidente della Repubblica, Sergio Mattarella, lo...

Eventi estivi: a giugno un festival e un concerto “big” a Piazza

Per l'estate, Mondovì alza il volume. Con un evento, dal 5 all'8 giugno, che si svolgerà a Piazza dal nome "Mondovì Music Festival" e che punta a portare in città almeno un big della...
libro cura dono volontariato

“La cura del dono”: un libro donato a sua volta per sostenere le Associazioni...

È in distribuzione nelle librerie e presso alcune Associazioni di volontariato di Mondovì, il libro “La cura del dono”, scritto dalla 4ª A del Liceo Classico di Mondovì, edito da “Gli Spigolatori” e illustrato...