Peveragno: grande evento nel 2020

La Pro Loco annuncia il programma di “Settembre peveragnese”: Musica, teatro, sport, natura, turismo, enogastronomia. Importante anticipazione per il 2020: in programma un festival in favore degli ospedali pediatrici

È stato finalmente reso noto l’intero calendario del “Settembre peveragnese”. Come da tradizione la Pro Loco è pronta ad offrire alla comunità ed ai turisti un ricchissimo cartellone di eventi e appuntamenti, per chiudere l’estate nel migliore dei modi. Ce n’è per tutti i gusti: musica, arte, cultura, enogastronomia, sport, outdoor. Si comincia domenica, primo giorno del mese, con la tradizionale escursione- incontro dei soci del Cai a Fontana Cappa, per finire il 28 settembre, con la partecipazione dell’Associazione peveragnese a “Pro Loco in città”. I primi due eventi annunciati dalla Pro Loco sono il Silent Party sulla collina di San Giorgio, in programma per il 14 settembre (con cinque dj che si alterneranno alla consolle per tutta la notte) e l’evento del 7 settembre, la serata musicale presso il piazzale dell’ex campo sportivo. La festa inizierà alle 17 e avrà come ospiti d’onore Ylenia, della trasmissione Tuttoesaurito di Radio 105, e Mitch de Le Iene di Italia Uno. La parte musicale sarà a cura dei Dj Ariel e Sergio Marrone. L’evento sta particolarmente a cuore alla Pro loco, visto che si tratta del primo appuntamento con “ArtEmusica festival” progetto benefico lanciato dall’associazione peveragnese, in favore degli Ospedali pediatrici. Prenderà corpo il prossimo anno, sempre in questo periodo, la prima settimana di settembre, con due concerti di grandi artisti, mostre e grandi ospiti del mondo dello spettacolo. Dichiara Daniele Cordoni, presidente della Pro Loco: «Questo evento gratuito con la “Iena” di Mediaset, Mitch e con Ylenia di Radio 105 serve soprattutto per far conoscere al pubblico peveragnese, e non solo, il progetto che prenderà vita il prossimo anno. Nelle nostre intenzioni saranno cinque giorni intensi di mostre e musica, di artisti/ band emergenti, con due concerti, il cui ricavato andrà in beneficenza. Il nostro obiettivo sarà quello di portare turismo nelle nostre zone e fare conoscere Peveragno dando il nostro piccolo aiuto a coloro che veramente ne hanno più bisogno». L'evento sarà organizzato in collaborazione con la Fashion events di Valerio Morelli.

Settembre Peveragnese: tutto il programma

Dopo l’escursione del Cai di domenica la rassegna proseguirà con un appuntamento di teatro dialettale: alle 21 presso l’ex confraternita, la compagnia teatrale “Dintorni” di Roccaforte presenta la commedia “Il settimo giorno si riposò”. Alle 20 di giovedì 5 settembre sarà il turno della gastronomia e del ballo, con la Cena liscia in piazza Toselli, accompagnata dalla musica dell’orchestra Dario e Italo (prenotazioni attese entro il 2 settembre al 345 5661459). Il 6 settembre la protagonista sarà ancora la tavola, con la “Cena dell’anima gemella” cucinata da uno chef e con prodotti Michelis. La serata si chiuderà con il dj set Serata vinile. Alle 21 presso la sala Ambrosino, l’Avis, l’Aido, la Croce Rossa e l’Admo organizzano la serata sul dono. L’8 settembre giornata di festa in tutto il paese, con il raduno provinciale dell’Aib. Dalle 8 alle 17 per le vie del paese l’Associazione esporrà i suoi mezzi. Si esibiranno la Banda musicale e le Scarlet Stars. Alle 12.30 in piazza si servirà il pranzo della Madonna del Borgato. Lunedì 9 settembre in piazza Toselli è previsto un campionato di Scala 40. Il 10 settembre ci sarà un nuovo appuntamento con il teatro dialettale, con la compagnia “Ij Sansa Libret” di Boves e la commedia “Cui merlu dij nostri omini”. Il 14 settembre la Compagnia del Birù presenta una conferenza spettacolo, curata dall’Associazione cuneese Noosoma - Salute e BenEssere, dedicata a “Ritmo parole e musica”. L’evento si terrà presso la ex confraternita. Il 15 settembre in mattinata piazza Toselli accoglierà auto e moto d’epoca di AutoMoto Retrò, mentre allo sferisterio avrà luogo il torneo di pallapugno giovanile “Bruno Stellino” per Esordienti e Allievi. Il 21 settembre in piazza Toselli si servirà la Cena alla romana, seguita dall’inaugurazione del Pala, con il dj e lo staff del locale bovesano. Il 22 settembre, infine, l’attesa Carovana della pace, con don Ciotti e “Conosciamo i nostri sport”. «Il cartellone di quest’anno è particolarmente ricco, rispetto alle scorse edizioni – commenta Vilma Ghigo, assessore alla cultura e alle manifestazioni – la Pro Loco ha incrementato gli eventi musicali. Poi abbiamo la rassegna dialettale, che ormai è una tradizione, e merita una segnalazione l’inclusione del raduno provinciale Aib nelle date della festa. L’Associazione ha voluto organizzarlo in concomitanza con i festeggiamenti patronali, per dare alla comunità la possibilità di partecipare più numerosi a questo evento. Grazie al contributo di tutte le Associazioni, l’offerta copre sostanzialmente tutto il mese, ed è in grado di soddisfare tutti i gusti e le fasce d’età del pubblico. Non manca, oltre alla festa, il momento della riflessione, grazie alla serata dedicata al tema del dono, organizzata da Avis, Aido, Croce Rossa e Aido. Sarà un’occasione per riflettere sull’importanza del donare, sia per chi lo fa che per chi riceve. Modererà la serata, dedicata alla memoria di Giuliano Bartolo, il dottor Massimiliano Sciaccaluga».

VUOI ESSERE SEMPRE AGGIORNATO SULLE NOVITÀ? ISCRIVITI GRATIS ALLA NOSTRA NEWSLETTER