Confcommercio: «300 mila euro per le aziende danneggiate dall’alluvione»

Confcommercio: per le aziende danneggiate dall'alluvione in arrivo 300 mila euro dalla Fondazione Orlando

confcommercio aziende danneggiate alluvione

Confcommercio: per le aziende danneggiate dall'alluvione di ottobre 2020 in arrivo 300 mila euro grazie alla Fondazione Orlando

Un'erogazione di 300 mila euro per 87 aziende cuneesi. È questa l'elargizione della Fondazione "Giuseppe Orlando" di Confcommercio Imprese destinata le aziende della Val Vermenagna e Val Tanaro/Val Corsaglia: denaro "pronta cassa", erogato direttamente sui conti bancari, che il presidente di Confcommercio Cuneo Luca Chiapella ha definito «un ristoro fondamentale per le decine di imprese, del commercio, della ristorazione e di altri settori, che si erano rivolte a noi». Il denaro arriverà in due tranche, la prima è già in fase di erogazione. L'annuncio è stato dato oggi, giovedì 14 gennaio, in conferenza stampa in diretta on line da Confcommercio Cuneo. Il presidente Chiapella era in collegamento da Limone Piemonte.

ALLUVIONE: LA FOTOGALLERY

Il "Pub Kavarna" di Garessio, in centro al paese, è uno dei simboli dell'ultima tragica alluvione - il 2-3 ottobre 2020 -, ed è proprio da qui che il presidente Ascom Ceva, Domenico Pera, ha raccolto la notizia: «L'aiuto economico per le nostre imprese è fondamentale. Le imprese tengono duro, ma sono state gravemente danneggiate», ha detto. In collegamento anche Carlo Comino, Ascom Mondovì: «Gli imprenditori della Val Corsagli hanno assistito ancora una volta a uno scenario drammatico. Ringraziamo la Fondazione per questo ristoro».

LEGGI ANCHE - Grazie a "L'Unione Monregalese" raccolti 21 mila euro per i negozi di Garessio danneggiati dall'alluvione

L'iniziativa è l'esito di un sondaggio che Confcommercio Cuneo ha realizzato negli ultimi tre mesi. Sono 13 le aziende tra Cebano e Monregalese che ne beneficeranno: 11 di queste nella Val Tanaro. «Sono quattro i parametri di cui si è tenuto conto - ha spiegato Chapella -: danni agli immobili, danni ai macchinari e agli impianti, perdita di beni di magazzino/scorte, mancato incasso».

In collegamento alla conferenza stampa anche Marisa Tiberio, presidente della "Fondazione Giuseppe Orlando", mentre il presidente nazionale di Confcommercio Carlo Sangalli ha inviato un suo video-messaggio per lodare l'iniziativa.

SFOGLIA LA
FOTOGALLERY


VUOI ESSERE SEMPRE INFORMATO?
Sì, voglio le news gratis in tempo reale - ISCRIVITI AL CANALE TELEGRAM - CLICCA QUI
Sì, voglio le top news gratis ogni settimana - ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER - CLICCA QUI