Blocchi del traffico, Confartigianato discute a Mondovì: «Difficoltà e disagi tra gli imprenditori»

«Misure scaturite da una direttiva europea, che stanno creando difficoltà e disagi tra gli imprenditori artigiani che per lavoro si ritrovano a percorrere quotidianamente tratte comprese nelle limitazioni». Così Confartigianato Mondovì, che ieri sera si è confrontata sui nuovi blocchi del traffico che stanno per scattare. In provincia di Cuneo sono interessati nove comuni: Alba, Borgo San Dalmazzo, Bra, Busca, Cuneo, Fossano, Mondovì, Savigliano, Saluzzo.

Per fare il punto sulla situazione e sull’impatto della nuova normativa sulle aziende, Confartigianato Cuneo – Zona di Mondovì ha organizzato un incontro ieri sera, martedì 26 ottobre, presso l’Aula Magna della Sede di Mondovì del Politecnico di Torino. Alla riunione hanno partecipato: Davide Sciandra, presidente della Zona di Mondovì; Giorgio Felici, vicepresidente provinciale vicario Confartigianato Cuneo e presidente Confartigianato Piemonte; Luca Robaldo, Assessore del Comune di Mondovì. Relazioneranno la Dott.ssa Domenica Chionetti, Commissario capo Polizia Municipale Mondovì e Michele Quaglia, Presidente Area Mobilità di Confartigianato Cuneo.