Troppi errori, infortuni e “coperta corta”: Mondovì crolla a Lecce contro Melendugno

La formazione pugliese, ultima della classe, si impone in soli tre set e festeggia la seconda vittoria stagionale. Ora il Puma dovrà difendere a tutti costi il quinto posto

Nuovo preoccupante scivolone per la Lpm Bam Mondovì. Il Puma cade, a sorpresa, nella trasferta di Lecce, arrendendosi con un netto 3-0 al fanalino di coda Melendugno. Una sconfitta difficilmente pronosticabile alla vigilia, nonostante le assenze pesanti di Pizzolato e Grigolo. La "coperta corta" in panchina comunque rappresenta un problema evidente, a questo punto, perché in caso di difficoltà il tecnico monregalese si vede costretto a compiere sempre le solite (poche) scelte obbligate. Un ko pesante, che inevitabilmente lascerà strascichi sia dal punto di vista del morale del gruppo, sia per la situazione di classifica, che ora si fa decisamente più complicata. Se le monregalesi vorranno approdare alla prossima pool promozione dovranno lottare con le unghie su ogni pallone, di qui al termine del girone di ritorno, per non perdere il quinto posto, l'ultimo utile per centrare l'obiettivo. Per contro, Melendugno festeggia con pieno merito e si gode la seconda vittoria in campionato.

Alla ricerca di punti fondamentali per un "tranquillo" prosieguo della stagione, coach Marco Gazzotti presenta sul taraflex il miglior sestetto attualmente disponibile, al netto degli infortuni, con Allasia e Decortes sulla diagonale, Lux e Coulibaly in banda, Riparbelli e Farina al centro e Tellone libero. Rispondono le pugliesi di coach Napolitano, affidandosi alla stella Caracuta in regia con Stival opposta, Santiago e Maruotti in banda, Biesso e Antignano al centro e Oggioni libero.

Il primo set vede partire bene Melendugno, che sfrutta una ricezione traballante di Mondovì e si porta sul 5-2. Le ospiti faticano ad ingranare, così Maruotti a muro su Decortes mette giù l'8-4. La stessa Maruotti mantiene il +4 con il mani-out dell'11-7. Il Puma reagisce e recupera sul 12 pari, ma un ace di Stival su una Tellone poco attenta riporta avanti le locali 15-12. Melendugno continua a correre e arriva sul 18-15 con Maruotti, mentre dall'altra parte della rete continuano a vedersi evidenti problemi in ricezione. Gazzotti ha la coperta cortissima e non può inventarsi molto dalla panchina, quindi inserisce Manig in palleggio per Allasia. Santiago sfrutta il momento favorevole e piazza la pipe del 21-17, ma Mondovì resiste e riapre i giochi, con un pallonetto di Lux e un attacco nel segno di Decortes, che valgono il 21 pari. Stival in lungolinea fa 23-21 e Gazzotti chiama il time-out. La stessa Stival piazza anche il 24-22, mentre un servizio velenoso di Lux rimette tutto in discussione sul 24 pari. Con un muro vincente comunque Caracuta su Coulibaly chiude il conto: 26-24.

In avvio di seconda frazione è Melendugno a commettere qualche imprecisione in attacco, che regala a Mondovì il 2-5. Le locali comunque recuperano subito, con un ace di Santiago, per il 5 pari. Si lotta punto a punto: un lungolinea di Decortes vale il 12-12 e un mani-out di Coulibaly porta al 14-14. Mondovì mette il naso avanti 14-17, sfruttando un muro di Farina e uno di Decortes, ma la gioia dura pochi minuti, perché Stival colpisce di potenza e riporta tutto in bilico, sul 18 pari. Allasia non convince in palleggio, ma Mondovì stringe i denti come riesce, si affida al braccio pesante di Decortes e resta in corsa 22-22. Quando i palloni diventano "pesanti" però Decortes viene murata da Antignano (24-22) e spedisce fuori l'attacco successivo, causando il 25-22.

Costretta ad un'affannosa rincorsa, sotto per 2-0 nel conto set, la Lpm Bam nel terzo parziale deve provare in ogni modo a tornare in corsa, ma l'avvio e shock. Melendugno infatti sbaglia pochissimo e colpisce con una Stival difficile da marcare, portandosi subito sul 6-1. Gazzotti prova a modificare l'assetto di gioco, ma deve fare i conti con una panchina ormai cortissima a causa degli infortuni di Grigolo e Pizzolato. Il tecnico monregalese inserisce Lapini per Lux in prima linea e Manig per Allasia in palleggio, i problemi però continuano. Le locali sono padrone del campo: Maruotti firma il 12-6 e Lapini manda out l'attacco del 15-8. Gazzotti chiama ancora il time-out e chiede maggior convinzione alla sue ragazze, ma ormai il Puma è uscito di scena. Mondovì non reagisce e affonda. Antignano spinge Melendugno sul 17-9, Tellone è indecisa in ricezione e regala alle avversarie l'ace del 19-10, mentre Maruotti fa 21-12. Le padrone di casa chiudono sul 25-14 (errore di una Lapini lontana dagli standard di categoria) e festeggiano meritatamente il secondo successo stagionale.

NARCONON VOLLEY MELENDUGNO - LPM BAM MONDOVI' 3-0 (26-24 25-22 25-14)

NARCONON VOLLEY MELENDUGNO: Maruotti 6, Biesso 5, Stival 20, Santiago 13, Antignano 5, Caracuta 2, Oggioni (L), Rastelli 4, Campana 1, Courroux. Non entrate: Favero, Polesello. All. Napolitano.

LPM BAM MONDOVI': Coulibaly 3, Riparbelli 4, Allasia, Lux 7, Farina 5, Decortes 17, Tellone (L), Manig 5, Lapini 2. Non entrate: Marengo. All. Gazzotti.

ARBITRI: Palumbo, Gaetano. NOTE - Durata set: 30', 28', 23'; Tot: 81'. MVP: Stival.

Top scorers: Stival S. (20) Decortes C. (17) Santiago P. (13)
Top servers: Decortes C. (2) Santiago P. (2) Biesso C. (2)
Top blockers: Manig M. (3) Farina A. (2) Rastelli R. (2)

mondovì times square new york

LE BELLEZZE DI MONDOVÌ SUI MEGASCHERMI DI TIMES SQUARE A NEW YORK

L'Unione Monregalese ha fatto proiettare le bellezze di Mondovì in Times Square a New York: grazie a Pixel Star di TSX Ieri, mercoledì 21 febbraio, sui megaschermi di Times Square a News York, alle 17,15...

Lunetta Savino domenica sera al Baretti in “La Madre”

La stagione teatrale di Mondovì, organizzata in collaborazione con Piemonte dal Vivo, prosegue domenica 25 febbraio al “Baretti” con "La madre” di Florian Zeller. Sul palco ci sarà la popolarissima attrice barese Lunetta Savino,...

Il chiusano Michele Pellegrino in dialogo con Mario Calabresi martedì 27 febbraio

Martedì 27 febbraio, alle 18.30 presso la Sala Gymnasium di CAMERA - Centro Italiano per la Fotografia (via delle Rosine 18, Torino), il fotografo Michele Pellegrino – in mostra a CAMERA con l’antologica “Michele...
vietate mongolfiere carnevale mondovì

«Vietate le mongolfiere sul Carnevale di Mondovì»: il documento ufficiale

La notizia, "uscita allo scoperto" ieri pomeriggio, era stata temporaneamente messa in stand by. Ma ora è ufficiale: sono state vietate le mongolfiere sul Carnevale di Mondovì. La sfilata del Carlevè, in programma domenica...

Iscrizioni in aumento alle scuole di Murazzano: 29 ragazzi in prima Media

Le iscrizioni si sono concluse in modo molto positivo per l’Istituto comprensivo Bossolasco-Murazzano, che passa dai 443 iscritti di un anno fa agli attuali 479, con un incremento dell’8% rispetto all’anno precedente, in decisa...
libro cura dono volontariato

“La cura del dono”: un libro donato a sua volta per sostenere le Associazioni...

È in distribuzione nelle librerie e presso alcune Associazioni di volontariato di Mondovì, il libro “La cura del dono”, scritto dalla 4ª A del Liceo Classico di Mondovì, edito da “Gli Spigolatori” e illustrato...